The Winner is parte col pilot come Italia’s. Scotti vuole Zerbi come giurato speciale – Anteprima TvBlog

Tutte le anticipazioni sul nuovo programma autunnale di Gerry Scotti

Ve l’avevamo lasciato intendere qualche giorno fa, ora ne abbiamo la conferma, anche questa in anteprima assoluta. In tempi in cui non si può più rischiare con lunghe serie di programmi nuovi, specialmente in piena garanzia, The Winner is sarà inizialmente testato su Canale5 con una sola puntata pilota (come fu per Italia’s got talent).

Solo in base agli ascolti del test, trasmesso tra settembre e ottobre, si deciderà se realizzarne un’edizione vera e propria. In tal caso si prevedono sei puntate, cinque più una finalissima in stile torneo dei campioni.

E’ stata già registrata la zero del primo talent quiz show della televisione italiana, co-prodotto da Toro e Fascino e condotto da Gerry Scotti. Tuttavia il pilota realizzato è destinato solo al giudizio dei piani alti Mediaset e non sarà quello che vedremo effettivamente in onda. La collocazione non è ancora definitiva, ma pare che Canale5 voglia evitare di esporlo al venerdì sera, contro il già rodato Tale e quale show.

Nonostante sia stato girato in uno studio provvisorio e relativamente in fretta, pare che il risultato del numero zero sia già piuttosto convincente. In particolare The Winner is interpreterebbe bene un momento di crisi economica per il nostro Paese, visto che i primi aspiranti talenti avrebbero preferito portarsi subito i soldi a casa, anziché proseguire nella gara, ma con il rischio di perdere tutto.

La formula prevede una sorta di giuria demoscopica alla Sanremo, composta da cento consumatori e acquirenti di musica. Tutti i giurati saranno anonimi e visibili solo attraverso delle sagome. Tuttavia ce ne sarà un centunesimo “vip” che potrà intervenire in casi particolari, come quello di parità.

Foto | © TM News

Per interpretare questo ruolo Scotti avrebbe voluto a tutti i costi il suo amico e collega di Italia’s got talent, Rudy Zerbi. Speriamo che non sappia troppo di dejavu, con la stessa Maria dietro le quinte e una nuova edizione di Italia’s in arrivo.

Ricordiamo che Giancarlo Leone, il Direttore intrattenimento Rai, aveva sollevato qualche perplessità sulla contemporanea messa in onda, in autunno, di The Winner is e Fatti valere, il nuovo talent quiz show che condurrà su RaiUno Carlo Conti, subito dopo Tale e Quale show.

Anche se il produttore è effettivamente lo stesso – Toro – e i due programmi sono legati dallo stesso concetto di scommessa, per il resto sono diversi. Fatti valere vuole essere piuttosto la risposta Rai a Italia’s got talent, proponendo esibizioni di concorrenti nelle più disparate branche del mondo dello spettacolo: canto, ballo, recitazione e tutto quanto fa spettacolo.

Anche Fatti valere avrà una spruzzata di game: una giuria – ma composta di tre elementi presumibilmente famosi anziché da 100 persone comuni – andrà a giudicare queste esibizioni, che verranno abbinate ad una valorizzazione “monetaria” del concorrente, partendo da ciò che lui dichiarerà di valere, fino ad arrivare a ciò che la giuria riterrà sia il valore di quella tale esibizione, da qui il titolo del programma “Fatti valere”.

The Winner is, invece, si basa su una serie di sfide fra cantanti che al termine della loro esibizione dovranno decidere se sottoporsi al verdetto di una giuria oppure ritirarsi dalla gara accettando una somma di denaro, somma quest’ultima che aumenterà con il proseguio del gioco.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Gerry Scotti

Virginio Scotti, conosciuto da tutti come Gerry Scotti, è uno dei conduttori di punta di Mediaset.

Tutto su Gerry Scotti →