Mistero, 15 gennaio 2014: tutti i servizi della prima puntata

Leggi la recensione e rivivi la prima puntata della nuova edizione di Mistero!

di grazias

Vi parleremo di molti temi, ma sempre nel nostro stile, cioè con ironia e simpatia. Questa la premessa di Adam Kadmon all’inizio della prima puntata 2014 di Mistero. E, non sarà una novità, ma è propria questa l’unica chiave di lettura per poter apprezzare lo show più fantascientifico di ItaliaUno. E anche il motivo per cui il programma, a venti minuti dall’inizio, è schizzato in vetta ai trending topic sul social network dei cinguettii con buona pace del trash concerto moscovita di Albano e soci su RaiUno. E questa è anche la ragione per cui Clemente Russo, con la sua totale assenza di dizione e i chili di patate che sembra avere costantemente tra le fauci, è l’acquisto perfetto. Uno che dice “Ciao bello!” congedandosi da una mummia che ha appena toccato e che, con sua grande sorpresa, non era soffice? E’ perfetto ed è quello che voglio vedere. Non male anche la Casalegno che al momento sembra però troppo calata nella parte. Insomma, ci sa fare. E questo non è in linea con lo show. Personalmente questa sera mi è mancato un servizio di Andrea G. Pinketts ma il nostro ha comunque detto “lapislazzulo”, quindi ha fatto il suo in attesa che accada qualcosa di incredibilmente misterioso tra Milano e dintorni. L’aria del piroscafo Patria, nuovo set mobile degli inviati tra un servizio e l’altro, non ha fatto bene all’inossidabile Daniele Bossari, questa sera stranamente afono. Ma poco importa perché, da par suo, ci ha parlato di abduction (ovvero di rapimenti alieni). Le parti migliori, però, sono state gli accenni alla casalinga che “tra uno spaghetto e l’altro cade in trance e disegna rotte stellari”, la storia dell’inquietante creaturina messicana sciolta nell’acido perché considerata aliena (ma poi studiata, non ho ancora capito come, da test scientifici rigorosissimi che ne hanno analizzato il dna) e, finalmente, il ritorno del meraviglioso gnomo con l’ascia che semina il panico in America. Tutto ciò è così bello che molti vorrebbero farne parte. Sono stati mostrati questa sera i dieci finalisti del Mistery Contest: il vincitore, votato dal web, avrà la chance di diventare inviato del programma. Confido che la prossima settimana mandino in onda i filmati realizzati da quelli della categoria: “gente che non si mangia le parole”. Ma forse no, è comunque meglio così. Perché Mistero si guarda per questo, come la memoria di Raz Degan ci insegna. Che lo gnomo con l’ascia vegli su di voi, se non siete d’accordo.

Mistero, 15 gennaio 2014: Inghilterra, la casa infestata dai fantasmi

00.25 Adam Kadmon saluta il pubblico di Mistero, la puntata è terminata. Segue, sui titoli di coda, musica reggea con immagini dal backstage del programma.

00.20 Settimo blocco pubblicitario

00.18 E gli avvistament continuano: torna lo gnomo armato di ascia!

00.16 Ma siamo sicuri che l’aura sia trasparente? Questo il dubbio principe della rubrica Mistery Science di questa sera.

00.12 Ora un breve video ci parla dello scheletro di uno strano pesce trovato su una spiaggia americana. Qua si deve proprio tirare l’una, eh?

00.09 La moglie convince il marito a contattare un esorcista che risolve tutte la storia. Comunque pare che quella casa avesse un passato sanguinoso non meglio specificato.

00.07 La mamma si convince che le sue bimbe dicano il vero. Il padre, nel frattempo, valuta l’ipotesi del divorzio.

00.05 E insomma, la padrona di casa rivela che la sua primogenita, una bimba di quattro anni, avesse due amichetti immaginari, mentre l’altra, neonata, piangesse molto prima di addormentarsi. Tutto molto strano, eh?

00.02 Ci trasferiamo ora in Inghilterra per ispezionare una casa…infestata dai fantasmi!

Mistero, 15 gennaio 2014: Extreme Mistery

23.57 Si ritorna sulla barca con Pinketts che, per la prima volta nel 2014, dice “lapislazzulo”. E la puntata per me potrebbe pure chiudersi qui. Comunque sesto blocco pubblicitario.

23.56 Oggetto della puntata di stasera è lo Starchild, probabilmente un idrofacelo vissuto 900 anni fa. Ma può anche essere un alieno, eh? Dicono.

23.53 Una giornalista di Studio Aperto ci presenta la rubrica Extreme Mistery. E il cerchio si chiude.

Mistero, 15 gennaio 2014: Attrazioni pericolose, Yoko Ono e John Lennon

23.47 Quinto blocco pubblicitario

23.45 Tra i misteri delle aspiranti nuove leve vediamo un sacco di gente che si mangia le parole. Ma davvero questi erano i dieci migliori? No, tranquilli: non sto rosicando. Per niente.

23.42 No vabbè, presi tutti in blocco (almeno secondo me, eh?).

23.39 Spazio ora al Mistery Contest. Scopriremo stasera i dieci finalisti che si sono candidati per diventare nuovi inviati di Mistero.

23.37 L’otto dicembre del 1980 Lennon venne ucciso da un colpo di pistola ma, stando a quanto ci rivela la Restivo, il suo amore per Yoko non finì.

23.35 In undici anni di matrimonio, fino alla morte di John, i due pubblicano otto anni e servizi fotografici che passeranno alla storia per il loro impegno sociale in primis contro la guerra.

23.33 I due si conobbero ad una mostra di Yoko, quando erano già sposati. L’amore però nacque fin da subito anche se lei inizialmente non aveva idea che lui suonasse nei Beatles.

23.30 Rachele Restivo inaugura la sua rubrica sulle attrazioni pericolose nel mondo dello spettacolo. Questa sera parlerà di John Lennon e Yoko Ono.

Mistero, 15 gennaio 2014: Omicidio Chiara Poggi, le nuove rivelazioni

23.25 Vediamo servizi su un disco volante in Germania e su un bambino dagli occhi a mandorla che afferma di vedere molto meglio al buio che con la luce del sole.

23.22 Finito il servizio su Chiara Poggi, la parola passa a Pablo Ayò e ai filmati con segnalazioni ufo che arrivano alla redazione di Mistero. Imperdibile, sì già.

23.20 E poteva mancare il parere della sensitiva? Forse sì. E invece no. La donna, intervistata da Jane, afferma di aver dialogato con Chiara post mortem. La ragazza le avrebbe detto che Stasi non è il colpevole, anzi pareva essere molto preoccupata per le sorti del suo fidanzata. Però pare che ci fosse un testimone: un ragazzino con skate e maglietta arancione. Ok, dai.

23.18 L’ex maresciallo rivela di aver espresso la volontà di interrogare Stasi. E infatti per un po’ l’ha fatto. Solo che, alle prime contraddizioni da parte del ragazzo, Stasi venne accompagnato fuori per parlare con i suoi genitori. Una volta rientrato, non sbagliò più nulla.

23.15 L’inviata va a parlare anche con l’ex maresciallo dei carabinieri che aveva seguito il caso nel 2003: “La bicicletta del padre di Stasi era nera come quella trovata fuori dalla casa dei Poggi il giorno dell’omicidio”, afferma l’uomo.

23.13 I due, parlando, sollevano dei dubbi: come mai non è stato analizzato un capello trovato sulla scena del crimine? Perché ci sarebbero stati dei filmati pedo-pornografici nel computer di Alberto? Tutte domande che, per ora, restano senza una risposta.

23.11 Jane chiacchiera con un giornalista che ha seguito il caso dall’inizio. La prima domanda che gli pone è: “Chi ha ucciso Chiara Poggi?”. La risposta non lascia dubbi: “Per adesso nessuno”. Beh.

23.09 Jane Alexander, dopo aver parlato con un “esperto di complotti”, va a Garlasco a caccia di nuove prove.

23.07 Mistero torna a occuparsi di cronaca nera trattando dei punti interrogativi che gravitano tuttora intorno alla morte di Chiara Poggi, nel 2003.

Mistero, 15 gennaio 2014: Abduction, parlano i rapiti dagli alieni

23.02 Quarto blocco pubblicitario

23.01 Bossari è stupito, sì. Ma poi chiama il presunto cranio…”sasso”. Bèvabbè.

22.59 Ma i presunti incontri ravvicinati di Dante non finiscono qui: l’uomo dice di aver trovato, sempre nei campi, anche un cranio. E lo mostra a Bossari che, da parte sua, è sempre più stupito.

22.56 E insomma, lui si stava godendo la pensione lavorando i campi. A mezzogiorno ritorna a casa. Casa a cui arriverà solo alle 15 senza sapere assolutamente cosa sia successo nel frattempo. Però il giorno dopo si è trovato un segno sotto al ginocchio. Non gli dava fastidio ma, a quanto pare, ricordava molto da vicino una lettera di qualche alfabeto. La precisione.

22.54 Daniele Bossari ci porta a fare la conoscenza di Dante, un professore in pensione che sospetta di essere stato rapito dagli alieni vicino a Fidenza.

Mistero, 15 gennaio 2014: Adam Kadmon, l’Italia in fermento

img src=”https://media.tvblog.it/2/2e7/IMG_7377-620×350.jpg” alt=”” title=”IMG_7377″ width=”620″ height=”350″ class=”alignnone size-thumb_620x350 wp-image-487415″ />

22.49 Franciosa mostra a Casalegno e Alexander prove dell’esistenza di alieni che gli sono state inviate in forma anonima. Poi ci sono anche i disegni di mappe stellari realizzati “da una casalinga che tra uno spaghetto e l’altro va in trance”:


22.46 Torniamo per un attimo sul piroscafo degli inviati dove troviamo il regista Giacomo Maurizio Franciosa che afferma: “Dopo il servizio su Azzurrina, la bimba fantasma che infesta un castello, mi è uscito il sangue dal naso e sono stato ricoverato in ospedale”:

22.42 Ed eccoci al responso di Kadmon: “Sì, secondo me è tempo che gli italiani pacifici dicano basta!”. Ma poi ammonisce: “Serve un cambiamento dei valori da parte di tutti, non un bagno di sangue”. Amen.

22.40 No alle auto blu, agli sprechi, ai politici assenteisti in esubero e all’euro. Quindi Kadmon è grillino. Oppure Giuseppe Povia.
22.38 La Costituzione italiana stabilisce che il pubblico è sovrano, ci ricorda Adam Kadmon. Solo che nella realtà dei fatti le cose non vanno proprio così. Serve una rivoluzione? In molti glielo chiedono, pare. E io voglio i loro nomi. Tutti.

Mistero, 15 gennaio 2014: Metepec, il mistero della creatura aliena

22.32 Terzo blocco pubblicitario

22.31 Spazio ora alla rubrica Mistery Fake. No perché c’era proprio bisogno di una rubrica a parte per questo, no? Già già.

22.28 Il primo dei testimoni oculari confessa: “La creatura l’ho creata io a tempo perso”. Ma quindi i test scientifici sullo scheletro (comunque sciolto nell’acido, ricordiamolo) e soprattutto le analisi del dna…su cosa li hanno fatti??? E’ sempre tutto bellissimo.

22.26 Comunque il risultato di questi “test scientifici” non danno scampo: dovrebbe trattarsi proprio d una scimmia scoiattolo. I testimoni oculari non sono d’accordo. Ah, la scienza.

22.24 Boh ci stanno illustrando i risultati delle analisi sullo scheletro della creatura che, tanto per ricordarlo, era stata sciolta nell’acido. Nell’acido, capite? Ecco.

22.20 Comunque la creatura potrebbe anche essere una scimmia-scoiattolo. E io adesso voglio una scimmia-scoiattolo.

22.17 Il tizio che l’aveva trovata, morì qualche anno dopo ucciso per controversie territoriali. Si tratta senza dubbio di una vendetta aliena.

22.14 Pare che la creatura sia stata trasportata in un ranch. Ma era così “orribile” che decisero di annegarla nell’acido. Ok, e allora com’è che oggi abbiamo il suo scheletro. Eddai Mistero, su.

22.12 “Un alieno di un color rosa pallido, per un attimo ho pensato a un topo mutante”. Questa la meravigliosa dichiarazione di un tizio che dice di aver visto una creatura (aliena?) in quel di Metepec incastrata in una tagliola qualche anno fa a Metepec, località del Messico.

Mistero, 15 gennaio 2014: Ghost Hunters


22.06 Secondo blocco pubblicitario

22.05 I Ghost Hunters non hanno dubbi: in quella casa si verificano fenomeni paranormali. Ah ok, e quindi? Eh no niente, quindi se li tengono. Bene.

22.04 E, se questo non dovesse bastare, sappiate che è anche apparso dal nulla il viso di una bimba.
22.03 Nell’abitazione sentono delle voci che spifferano segreti dei proprietari di casa. Ma questo è stalking!

22.02 A Mistero è il momento dei Ghost Hunters che per la prima puntata del 2014 vanno a caccia di spettri in una casa del comasco.

Mistero, 15 gennaio 2014: L’uomo che piega il metallo con la mente

22.00 Jean Pierre rivela anche di aver lavorato per lungo tempo per la Cia…ma su Twitter serpeggia dello scetticismo:

21.58 La Casalegno continua ad assicurare che non ci sia nessun “trucco”. Ed effettivamente verrebbe da dire che…

21.56 Jean Pierre rivela di aver acquisito questo (invidiabile) potere dopo essere stato colpito da un fulmine da ragazzino. E, proprio per via della sua particolare capacità, da piccolo tutti lo prendevano in giro. Storia triste @ Mistero.

21.53 Elenoire è stupita: Jean Pierre, cioè l’ometto che vedete in foto, è riuscito davvero a piegare una barra di alluminio:

21.51 Jean Pierre si presenta con gli occhiali da sole perché “a furia di fare questi esperimenti, i miei occhi sono diventati molto sensibili”. “Merci”, risponde la Casalegno. Ok.

21.48 Elenoire parte per la Francia per andare a trovare Jean-Pierre Girard, l’uomo apparentemente in grado di piegare il metallo con la mente.

21.45 La Casalegno va a parlare con un esperto neurologo e gli chiede: “E’ possibile piegare cucchiaini con la mente?”. Il responso: “Bah, l’ho sentito dire ma non ci sono riscontri scientifici”. Elenoire è dispiaciuta: “Quindi non potrò mai acquisire questa facoltà?”.
21.42 Il secondo servizio ce lo regala Elenoire Casalegno che indagherà sulle potenzialità del nostro cervello facendoci conoscere un uomo che…piega il metallo con la mente. Se vi state mangiando un gelato in coppetta, nascondete i cucchiaini!

Mistero, 15 gennaio 2014: Ascoli Piceno, il cimitero segreto delle mummie

21.37 Primo blocco pubblicitario

21.35 Russo chiede scusa alla mummia per il disturbo e si congeda da lei dicendo: “Non ci conosciamo ma forse ci conosceremo nell’aldilà. Ciao bello!”. Io adoro tutto ciò.

21.34 Ora Clemente Russo ci regala una puntata di Esplorando il corpo umano Six Feet Under Edition grazie al suo ottimo spirito di osservazione: “Oh, ma quella è la mascella, vero?”. Nel frattempo Mistero è primo nei #TT di Twitter.

21.32 E a venti minuti dall’inizio sono finalmente stati nominati i Templari. Io sto aspettando con ansia l’avvento dei Rettiliani. Ma per adesso mi accontento.

21.31 Clemente Russo e il professore vagano per i cunicoli del cimitero sotterraneo. E Clemente Russo è bravissimo a fingere un’aria interessata. Davvero. Sì, già.

21.30 E diffidate dalle imitazioni:

21.29 Russo è stupito: “Credevo che le mummie fossero più morbide”. Già, peccato che siano come dire…ossa!

21.27 Nel frattempo Russo ha già il suo primo fan:

21.25 Il buon Clemente che ammette “C’ho un d’ansia”, ma non vede l’ora di poter toccare le mummie, fa due chiacchiere con un professore locale. Tale professore gliene dà il permesso ma gli consiglia di mettersi una mascherina “per proteggere loro”. Ma che alito avrà Russo?

21.22 La prima puntata si apre con l’esordio di Clemente Russo che ci porta in un cimitero segreto di Ascoli Piceno. “Solo per stomaci forti”, assicura l’inviato.

Mistero, 15 gennaio 2014: Adam Kadmon e l’attualità

21.19 La Casalegno si dice emozionata ma precisa: “Non sono nè una scettica, né una credulona”. “Imparerai a conoscere la verità”, la rassicura Bossari.

21.17 La nave di Mistero sta per salpare, ci informa Daniele Bossari che, già che c’è, ci presenta i nuovi inviati: Elenoire Casalegno e Clemente Russo:

21.13 Il discorso si sposta poi sui cambiamenti climatici, sempre “con ironia e simpatia come nel nostro stile”. Io gli voglio già bene.

21.11 Mistero ha inizio con Adam Kadmon che si bulla: pare che alcune delle sue “profezie” si siano realizzate davvero. Come quelle sui dubbi sulla morte di Michael Jackson e Lady Diana. Ok.

Manca pochissimo all’inizio del primo appuntamento del 2014 con Mistero. Questa sera rivedremo Daniele Bossari, Jane Alexander, Andrea G. Pinketts, Marco Berry e le new entry Elenoire Casalegno e Clemente Russo, indagare di enigma in enigma per regalarci servizi che ci faranno rimanere a bocca aperta. Mai quanto le rivelazioni dell’inviato mascherato Adam Kadmon, naturalmente. Se siete curiosi di dare un’occhiata alle novità di questa stagione, non perdetevi il post qui di seguito. Per tutto il resto, l’appuntamento è alle 21.10 su ItaliaUno ma anche qui su TvBlog per il nostro consueto e dettagliatissimo live. A fra poco!

Mistero, 15 gennaio 2014: Anticipazioni e live della prima puntata su TvBlog

Tutti pronti? Stasera su ItaliaUno ritorna Mistero, il programma più fantascientifico della tivvù italiana. Come vi avevamo già anticipato, la nuova edizione porterà delle modifiche di rilievo: gli inviati dello show diventeranno ciurma del piroscafo Patria che veleggerà sul lago di Como di enigma in enigma. Ci saranno anche due indagatori del Mistero nuovi di zecca: Clemente Russo e Elenoire Casalegno. E poteva mancare Adam Kadmon, secondo voi?

L’unica risposta possibile è no. Rivedremo infatti il caro vecchio amante delle coincidenze (a cui rigorosamente non crede, ben inteso) alle prese con verità che ci faranno rimanere a bocca aperta. Ma non solo, al nostro verrà regalata anche una rubrica in apertura di ogni puntata su temi di attualità che prenderanno spunto dai misteri della cronaca nera. E già che si parla di rubriche, è doveroso citare tutte quelle che faranno capolino nel corso dello show tra un servizio e l’altro:

Pablo Ayo e la giornalista di Studio Aperto Sabrina Pieragostini si occuperanno di Ufo, Daniele Gullà e il capo dei Ghost Hunter Italiani, Mirko Barbaglia, di presenze soprannaturali. L’immancabile Rachele Restivo curerà uno spazio dedicato ai misteri legati alle grandi attrazioni fatali scoppiate nel mondo del cinema, della politica e del jet-set. Infine il presidente degli speleologi italiani, Luigi Bavagnoli, ci mostrerà i sorprendenti risultati di sue analisi speleologiche.

Tutto questo è così bello che vorreste farne parte? Da oggi realizzare il vostro sogno è possibile: quest’anno infatti Mistero cerca un nuovo inviato tra i suoi fedeli telespettatori. Per tentare di diventare il fortunato prescelto dovrete caricare il vostro servizio “Misterioso” sul sito Mediaset www.16mm.it. Tra tutti i video proposti, ne verranno selezionati dieci ma solo i più votati dal pubblico andranno avanti di puntata in puntata. Il vincitore del contest si aggiudicherà l’opportunità di mandare in onda un proprio servizio in una delle ultime puntate del format. Sappiate però che la concorrenza sarà spietata. Soprattutto perché ci siamo anche noi di TvBlog.

Ora che sapete tutto, non mi resta che darvi appuntamento alle 21.10 di questa sera su ItaliaUno ma anche qui su TvBlog per il nostro consueto e dettagliatissimo live. Commentiamo insieme?

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Mistero

Programma di impianto parascientifico, dedicato ai fenomeni inspiegabili e casi irrisolti dalla scienza 'ufficiale', Mistero va in onda dal 2009 su Italia 1.

Tutto su Mistero →