La Venier torna sulla lite Zequila-Pappalardo

Le manovre di riavvicinamento al piccolo schermo di una delle “signore” della televisione italiana riprendono slancio. Mara Venier, dopo aver perso la conduzione di Domenica In, si è presa una lunga pausa, un periodo sabbatico grazie al quale riuscire a far dimenticare la sua compartecipazione alla tele-rissa per eccellenza, quella fra Antonio Zequila e Adriano

di

Mara VenierLe manovre di riavvicinamento al piccolo schermo di una delle “signore” della televisione italiana riprendono slancio.
Mara Venier, dopo aver perso la conduzione di Domenica In, si è presa una lunga pausa, un periodo sabbatico grazie al quale riuscire a far dimenticare la sua compartecipazione alla tele-rissa per eccellenza, quella fra Antonio Zequila e Adriano Pappalardo.

L’occasione è stata l’intervista concessa ieri sera a Il Senso della Vita di Bonolis. Una nuova apparizione televisiva, dopo quella di qualche tempo fa a Markette, sicuramente più consona per ritornare a parlare del “fattaccio”, e questa volta discolparsi in maniera chiara.

Le parole della Venier sono dirette e vanno dritta al punto, non è sua la piena responsabilità di quanto successo, ma del capostruttura Rai presente in studio:

“Quando la lite é iniziata, io ho guardato il capostruttura della Rai Massimo Liofreddi che era accanto a me e gli ho detto ‘io chiudo’, ma lui mi ha risposto ‘no, va avanti e riporta la calma’. Ma io avrei riportato la calma solo se fossi stata Tyson”.
L’unica persona che ha pagato sono stata io: sono stata criminalizzata e cacciata via dalla Rai, ma io sono la stessa persona che qualche anno addietro, durante la diretta di un gioco ha smascherato una truffa, dopo che un telespettatore mi aveva dato una risposta a una domanda che io non gli avevo formulato. Quella volta ho mantenuto la calma: se avevo le palle prima, le ho anche adesso

Tanto di nome e cognome, una presa di posizione che denota una notevole intelligenza “tattica”. La Venier ha compreso che sarebbe stato inutile al tempo, quando le polemiche causate dalla lite infuriavano, recriminare per la sospensione di una settimana e la successiva “cacciata” dal programma battendo su questa circostanza e scaricando la colpa sul capostruttura. Ora, a distanza di tempo, chiarire la situazione può rivelarsi un buon punto a suo favore per tornare presto in video, magari proprio nel programma in coppia con Simona Ventura a cui fece riferimento nella sua intervista a Diva e Donna.

Per le stesse ragioni la parziale ammissione che segue acquista il medesimo valore “strategico”:

“Quando fai una diretta devi fare attenzione, soprattutto di domenica: é un giorno complesso, perché la programmazione si rivolge alle famiglie ed é tutto amplificato. È un pò come la santa messa” […]”Sicuramente é stata una leggerezza da parte mia mettere loro due insieme: Zequila, perché non aveva nessuna esperienza del mezzo televisivo e ha perso completamente il controllo, e Pappalardo, perché dovevo capire che l’avrebbe provocato. Ho sbagliato a mettere loro due insieme, ma ho sbagliato anche a ubbidire a un mio superiore. Non lo farò mai più.

L’intervista è un colpo niente male per Mara Venier che “non le manda a dire”, ma sa dosare le parole nei modi e nei tempi.
Il passo da “regina del trash“, accusa oggettivamente ingenerosa che andrebbe divisa con molti altri conduttori, a “vittima” sembra molto breve.

Facile scommettere che non dovremo attendere a lungo prima di riaverla di nuovo in pista. Aldilà della serenità ostentata, e che Mara attribuisce in pieno al matrimonio con l’editore Nicola Carraro, sarebbe difficile immaginarla per un altro anno lontana dalla tv e dalle veste che le è più congeniale, quella di conduttrice.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Domenica In

Domenica In è la trasmissione-fiume, mix di varietà, cronaca e costume, della domenica pomeriggio di RaiUno.

Tutto su Domenica In →