La Tv del cuore – Milly Carlucci: Belfagor Il fantasma del Louvre

Settima puntata della nostra rubrica estiva “La Tv del cuore”. Oggi ospite e padrona di casa di questo spazio è la conduttrice di Rai1 Milly Carlucci, prossima capitana dello show del sabato sera di Rai1 Ballando con le stelle.

di Hit

La Tv del Cuore di Milly Carlucci

    Quando ho pensato ad un mio programma del cuore, me ne sono venuti in mente più di uno, poi però, ripensandoci bene, uno, proprio d’istinto affiora sugli altri e si tratta di una serie televisiva, cioè Belfagor – Il fantasma del Louvre. Tra l’altro da allora io non l’ho più rivista e forse oggi non avrebbe più l’impatto di anni fa. Mi ricorda il terrore puro che provavamo, io e le mie sorelle a guardare questa serie. L’inquietudine era tale che io non avevo il coraggio di spegnere la luce, terminata la puntata, quando andavo a dormire.

    Ricordo proprio quel giallo fenomenale che ci ha attanagliato all’epoca. In quegli anni la televisione si guardava tutti insieme, invece adesso ognuno sta in una stanza diversa. Per esempio mio figlio guarda la televisione sul computer, mio marito si guarda il golf ed io spazio nei programmi d’intrattenimento, anche per deformazione professionale. A quei tempi la tv come detto, si guardava tutti insieme, seduti sul divano secondo la gerarchia familiare, dopo aver cenato. Ricordo io e le mie sorelle letteralmente terrorizzate davanti a quello sceneggiato.

    La mattina dopo e per tutta la settimana si proseguiva a parlare di questo sceneggiato e si aspettava la puntata successiva per cercare di capire chi fosse questo benedetto fantasma del Louvre. Quello fu un fenomeno enorme, era un tipo di scrittura fatta mischiando il giallo con il nero. Forse riletta oggi potrebbe sembrare anche un po’ ingenua, ma allora davvero metteva una grandissima paura. Ricordo scherzi per spaventare amici e parenti, simulando le atmosfere che si respiravano in quello sceneggiato.

    Per quel che riguarda l’intrattenimento di certo i miei ricordi più vividi sono per le grandi Canzonissime, ovvero gli spettacoli del sabato sera abbinati alla lotteria Italia dal mitico teatro delle Vittorie, con le gare fra cantanti. Però se devo dire un titolo che ho ben presente, senz’altro la scelta cade su Belfagor. Un altro titolo che ricordo con piacere è Nero Wolfe, con Tino Buazzelli e Paolo Ferrari. Perché comunque io ho sempre apprezzato i romanzi sceneggiati, precisamente i gialli, con qualche punta di nero, come appunto nel caso di Belfagor.

    Milly Carlucci

Belfagor – Il fantasma del Louvre

La serie è stata prodotta dal canale francesce ORTF nel 1965 e poi trasmessa dalla Rai Radio televisione italiana dal 15 giugno 1966 al 21 luglio 1966 e replicata più volte. Si tratta di uno sceneggiato in 5 puntate da 1 ora circa ciascuna. Come ci ha raccontato oggi Milly Carlucci, la serie era di genere thriller-horror e narrava di una figura spettrale che vagava nei corridoi del museo del Louvre di Parigi. Il primo che vede questo “spettro” è il guardiano del museo, che però non viene creduto. In seguito, dopo l’assassinio di un collega del guardiano, vengono messe delle sentinelle nel museo che vedono lo spettro ed inizia dunque l’indagine della polizia.

Belfagor – Il fantasma del Louvre (Prima puntata)

Le altre puntate della “Tv del Cuore”

Michele Guardì

Maurizio Costanzo

Tiberio Timperi

Carlo Conti

Renzo Arbore

Gerry Scotti

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Milly Carlucci

Milly Carlucci la regina di Ballando con le Stelle

Tutto su Milly Carlucci →