Circus - La scheda di Rosita Celentano

rosita circusRosita Celentano, in arte... figlia d'arte. Non si può negare, infatti, che il suo nome venga immediatamente accostato a quello del molleggiato d'Italia, artista indiscusso ma anche padre ingombrante di cui si dice perdutamente innamorata. La sua professione nel mondo dello spettacolo non è ben definita, se omettiamo le comparsate cinematografiche e i piccoli ruoli ritagliatisi in tv. E' soprattutto per merito del gossip, di cui negli anni è stata la regina grazie ai suoi bollenti amori vip, che la figlia maggiore del clan Celentano è sopravvissuta all'usura del tempo.
Come dimenticare la storia con Jovanotti da lei definita "un giro al Luna Park", o la passione sfrenata per Mario Ortiz, ex ballerino dei California Dream Men, lanciato in Italia come solista dalla stessa Rosita?
La nostra, tuttavia, ha deciso di partecipare a Circus non a caso, proprio grazie alla spinta del primo amore che non ha mai dimenticato: Paride Orfei, il rampollo della nota famiglia circense, coinvolta nello show della D'Urso, che anni fa la portò a vivere nel carrozzone con lui.
Questa la dichiarazione rilasciata a Sabelli Fioretti quando ancora era ignara di partecipare a un reality a tema...

“E’ una vita particolare quella del circo. E’ meglio che la provi prima di impegnarti tutta la vita”.

Ma vogliamo parlare anche di curriculum?
A soli nove anni debutta come attrice nel film Yuppi Du di Adriano Celentano.
Nel 1987 è la protagonista del film Mak p 100.
Nel 1989 presenta il Festival di Sanremo insieme a Paola Dominiguin, Gian Marco Tognazzi e Danny Quinn.
Dal 1990 al 1993 va a vivere al Circo, dove si occupa di scenografie, coreografie e strategie di pubblicità, esibendosi anche in pista in un numero di Alta Scuola d'Equitazione.
Nel 1994 arriva la prima produzione discografica con l'album "F.D.M." promosso con il padre Adriano in tour europeo.
L'anno successivo è intervistatrice nel programma La canzone del cuore su TMC.
Ha condotto con Davide Mengacci tre edizioni di La domenica del villaggio su Retequattro.
Nell'estate del 1999 conduce con Gigi Sabani e Samantha De Grenet il programma di Jocelyn 7 x 1 su Raiuno; nello stesso periodo e sulla stessa rete conduce anche il Meeting di Rimini.
Sempre per la Rai presenta Capodanno 1999 - 2000 dalla piazza principale di Sanremo.
Dal 2000 al 2001 fa parte del cast di Domenica In su Raiuno.
Nel settembre 2001 scrive e conduce su La 7 il suo primo talk-show: Tema.
Nel gennaio 2002 fonda la società di produzioni, talent scout ed etichetta discografica DinDonDan, tra i cui più importanti progetti si ricordano le compilation dell'Inter e quella della Sweet Years di Bobo Vieri.
Sempre nel 2002 gira il suo primo video clip: "She's with me".
Nel 2004, forte della leadership raggiunta nel settore discografico, viene scelta come inviata della prima edizione di Music Farm (vedi un po' i casi della vita, ora è diventata concorrente di un reality).
Nel 2005 viene assoldata da E! News su E! Entertainment per le rubriche musicali Soundcheck e Backstage.
Proprio in questi anni Rosita dimostra di avere diverse amicizie influenti, dalla complicità con Loredana Bertè già dai tempi del reality, che le fa pressioni nei collegamenti Sky per promuovere il nuovo disco dal padre a Rockpolitik, all'affiatamento con Ilaria D'Amico (hanno girato insieme il video di Biagio Antonacci - a sua volta amico comune - Pazzo di lei).
Insomma, è possibile che Rosita abbia fatto tutte queste cose e noi non ce ne siamo accorti?
Fatto sta che il suo carattere intrigante la renderà a pieno titolo la Maga Circe di questo reality.

Le schede precedenti: Marina La Rosa

  • shares
  • Mail