Circus - La scheda di Marina La Rosa

marina la rosaE' Marina La Rosa a inaugurare le schede dei concorrenti di Reality Circus.
Stiamo parlando della gattamorta del Grande Fratello, colei che assieme a Taricone e Cristina Plevani è stata un personaggio cruciale della prima mitica edizione del papà di tutti i reality show.
Fino a mercoledì 13 settembre del 2000, un giorno prima che entrasse nella casa più spiata d'Italia, Marina La Rosa era una sconosciuta, che faceva la sua vita di studentessa di Economia e commercio, in Sicilia, dove è nata il 21 gennaio 1977 a Messina.
Il resto è storia, tanto da trasformare Marina in un'icona cult del reality prima maniera, quello che ammiccava all'antropologia e ispirava gli intellettuali, pronti a farne una diva tanto carismatica quanto contestata.
"Marina è stata cacciata perché ci si stufa più facilmente degli eccessi di una virtù che di quelli di un vizio", così la decantava un compiaciuto Aldo Grasso all'indomani dell'eliminazione.
"Io non credo che sia stata una bella idea posare subito nuda. Secondo me così ha giocato tutte le sue carte e lo ha fatto troppo in fretta", sentenziava sul suo conto Simona Ventura a proposito del labile successo post-reality.
Che ne è stato della Marina sex-symbol, che ha spopolato per mesi senza veli sulle copertine delle più importanti riviste, tra cui Panorama, L'Espresso, Chi e Max per cui posò anche in un sexy-calendario?
Marco Liorni e Platinette, in quanto esperti della fenomenologia dei concorrenti tv, non hanno mai nascosto di avere un debole per il suo fascino ammaliante e per l'ineguagliabile femminilità, mai ostentata eppure enormemente apprezzata nella sua permanenza nella casa.
Eppure la Marina televisiva si è dovuta accontentare di piccole cose per andare avanti, deludendo le aspettative iniziali sulle sue promettenti doti artistiche.
Dal Grande Fratello a oggi, in mezzo ci sono stati: un cameo nella fiction Carabinieri, la telenovela Terra Nostra 2, un Beautiful girato a Portofino, un'apparizione in Un posto al sole, la conduzione di Miss Muretto, una scuola di recitazione e spettacoli a teatro. E, nonostante quel che voglia far intendere, per Marina ricominciare dal reality vip rappresenta comunque un passo indietro:

"Niente affatto, perché a differenza del Grande Fratello, Circus richiede allenamenti e disciplina per il raggiungimento di un obiettivo impegnativo".

Soprattutto perchè, fino a qualche mese fa, raccontava a di essere rimasta senza un soldo e si difendeva a stento dall'imbarazzante performance poetica di Grimilde, in cui, comunque, dimostrò di tener testa alla Parietti.
Ultimamente, per mantenersi a galla, ha condotto su Alice Home Tv, la tv su banda larga per clienti web Telecom Italia, In e Out, talk show dal sapore glamour.
Che la Rosa torni a fiorire?

[Lo speciale di Corriere.it dedicato a Marina]

  • shares
  • Mail