Nuove forme di riciclo televisivo

In questi ultimi anni la moda dal punto di vista televisivo è stata diventare opinionista. Chi è l’opinionista? Secondo il dizionario “giornalista della stampa o della radiotelevisione autore di commenti su fatti politici o di costume“. Uno che in teoria conosce e commenta. Eppure si sa che la teoria e la pratica spesso sono divergenti

In questi ultimi anni la moda dal punto di vista televisivo è stata diventare opinionista.
Chi è l’opinionista? Secondo il dizionario “giornalista della stampa o della radiotelevisione autore di commenti su fatti politici o di costume“. Uno che in teoria conosce e commenta.
Eppure si sa che la teoria e la pratica spesso sono divergenti e infatti l’essere opinionista è diventato un vero e proprio lavoro per riciclati. Abbiamo visto decine – azzarderei anche centinaia – di casi di opinionisti televisivi improvvisati, la maggior parte dei quali reduci da reality o ex presentatoruncoli/giornalistuncoli/attoruncoli senza lavoro.

Nuove speranze però si aprono all’orizzonte per questi personaggi: è arrivata l’IPTV (Internet Protocol Television).
Che cos’è? E’ semplicemente una nuova forma di Tv via Internet, a volte visibile anche sul televisore di casa per coloro che sono dotati di abbonamenti a banda larga con determinate compagnie che offrono questo tipo di servizi.

L’ultima compagnia in ordine di tempo ad aver dato il via ad un canale interamente realizzato per l’IPTV – in particolare per Alice Home Tv – è Telecom, che ha debuttato ieri col canale “Persone e Parole“. Potete leggere un articolo interessante e dettagliato sull’argomento sul portale Key4biz.

Quello che mi ha particolarmente colpito di questo articolo – e che si riallaccia al discorso iniziale – è l’elenco dei presentatori della nuova Tv “Persone e Parole”: Fanny Cadeo, Debora Caprioglio, Marta Cosaro, Marina La Rosa e Raffaello Tonon.
Non credo debba fare particolari sforzi per farvi notare come questi “presentatori” provengano dalla scuderia-Costanzo e come, prima di far parte del cast di Buona Domenica e di fare comparsate a Verissimo e trasmissioni simili, abbiano tentato carriere alternative senza però riuscire nell’intento.

Che queste persone stiano lanciando una nuova moda?
Potremmo coniare uno slogan adatto: fare l’opinionista è out, ricìclati anche tu come presentatore di una Internet Protocol Television!