Alessandro Cattelan: “X Factor 5 sarà più British con i casting in 4 prime serate e 8 di gara. Mi piacerebbe avere Fabri Fibra”

Il nuovo conduttore di X Factor 5 su Sky Alessandro Cattelan svela come sarà l’edizione che vedrà tra i giudici Simona Ventura, Morgan e Arisa

di share


Alessandro Cattelan
Alessandro Cattelan alla presentazione di X Facrtor 2011
Alessandro Cattelan e il cartonato di Simona Ventura
Alessandro Cattelan - X Factor su SKY
Alessandro Cattelan - X Factor 5 su SKY nel 2011

Sotto il sole cocente di luglio a Milano, all’interno del Castello Sforzesco, vicino alla tensostruttura che sta ospitando i casting di X Factor 5, oggi si è tenuto il primo incontro di Alessandro Cattelan con i giornalisti al quale abbiamo presenziato anche noi di TvBlog. “E’ una situazione che mi dà molta carica, molta energia, mi mancava da qualche anno e sono molto felice di aver avuto l’opportunità di ricominciare con un progetto come questo“. Così ha esordito il giovane conduttore che arriva a X Factor dopo quattro anni condotti su Rai 2 da Francesco Facchinetti, con il quale ammette, non c’è una vera amicizia (“non ci frequentiamo“) ma stima reciproca. “Io sono più British, Francesco è stato il motore di questo programma ma quest’anno partirà un’esperienza nuova. Spero di portare un po’ di conoscenza musicale acquisita da Mtv, All Music e dalla radio“.

Cattelan, che sarà “un accompagnatore, un amico complice dei ragazzi“, ha rivelato che questa quinta edizione di X Factor sarà più simile al format originale inglese e partirà la terza settimana di ottobre il giovedì con 4 puntate di casting che andranno in prime time su Sky Uno – per Cielo ancora non si è deciso. La novità riguardante proprio i casting sarà quella secondo la quale i provinandi non si esibiranno all’interno di una stanza davanti ai quattro giudici cantando a cappella come avvenuto in passato, ma saranno come vuole il format originale all’interno di un teatro a contatto con il pubblico (“Sicuramente li metterà in ansia ma penso anche che li aiuterà perchè il pubblico per un cantante è la linfa vitale“).

Al termine delle quattro puntate di provini, ne andranno in onda 8 (di durata più concentrata rispetto a Rai 2 ma non di un’ora) fino a oltre Capodanno con i 12 ragazzi selezionati. Le categorie nelle quali saranno suddivisi i candidati che passeranno la fase di selezioni della quinta edizione saranno quattro: Under 25 uomini, Under 25 donne, Over 25 e Gruppi.


Alessandro Cattelan conduttore X Factor 5 Sulla giuria il giovane conduttore di Tortona ha confermato solo due nomi anticipati da questa testata, Morgan e Simona Ventura e ha nicchiato su Arisa, non ancora ufficiale anche se tutti la danno già certa. A questo proposito, sulla notizia che apprende TvBlog e che gli segnaliamo durante l’incontro della possibilità che il quarto giudice possa appartenere ad una band amatissima dai giovani non conferma nè smentisce, mentre ha ammesso che gli piacerebbe una figura un po’ più internazionale (un’altra delle ipotesi che ci risulta).

“Sarebbe carino avere qualcuno di respiro internazionale, qualcuno che abbia venduto copie anche fuori dall’Italia, che abbia una esperienza all’estero. Un italiano, uno con una conoscenza del mercato italiano e internazionale, non per forza un cantante, anche un produttore. Uno che vada da Tony Renis ai Planet Funk”.

Sul fatto che spesso Morgan sia un po’ spericolato e difficile da controllare, Cattelan ha detto che “il conduttore dovrà fare anche da vigile urbano, limitando i giudici quando eccederanno troppo” e sulla Ventura con la quale ha lavorato a Quelli che il calcio, non sarà uno yes man a tutti i costi ma “se non sarò d’accordo con lei, userò l’ironia per farglielo capire“.

Alessandro Cattelan conduttore X Factor 5 I ragazzi che stanno effettuando i casting non sono ancora stati visti da Cattelan, i provini li stanno facendo gli autori e alcuni addetti al programma, così come dei responsabili delle case discografiche, in particolare la Sony. E il premio finale di X Factor 5 sarà proprio un contratto con la Sony Music. Sulla possibilità che poi il vincitore possa approdare al Festival di Sanremo, non è una cosa contemplata dal programma ma non è escluso che poi il cantante non possa arrivarci ugualmente portato dalla stessa casa discografica.

Per quanto riguarda gli ospiti, si sta già lavorando su alcuni nomi. Piacerebbe riavere i grandi nomi della musica italiana (De Gregori) o internazionale (I Take That con Robbie Williams) ma Alessandro vorrebbe poter intervistare nel programma il suo amico Fabri Fibra nonostante quest’ultimo sia da sempre contro i talent show. Per quanto riguarda i componenti del cast, ci saranno ancora le coreografie di Luca Tommassini che hanno caratterizzato le edizioni precedenti del format italiano.

Dei cantanti usciti da X Factor infine, Cattelan predilige Noemi (“Una cantante di grande spessore che fa questo lavoro con professionalità e umiltà“) ma ha apprezzato anche ai tempi Giusy Ferreri. Oltre a condurre la puntata del giovedì, presenterà anche le strisce quotidiane che serviranno per tenere le fila del racconto.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su X Factor

Tutto su X Factor →