Lost, un anno dopo: che fine hanno fatto i protagonisti?

Ad un anno di distanza dalla fine, ecco cosa stanno facendo i protagonisti di “Lost”


E’ passato esattamente un anno da quando è calato il sipario su “Lost”. Un finale, quello della serie cult della Abc, che è diventato un evento, con tanto di messa in onda in contemporanea su Sky e gruppo di ascolto in università in Italia. E che, ancora oggi, resta una delle conclusioni di una serie tv tra le più dibattute.

Cosa ne è restato di quel finale? Forse, ad un anno di distanza, è troppo presto ancora per dirlo: sebbene “Lost” fosse entrato nella storia della televisione ancora prima di finire, per via della mobilitazione di pubblico e critica nei suoi confronti, l’ultima puntata farà ancora chiacchierare a lungo.

Ad un anno di distanza, però, possiamo metterci alla ricerca del cast principale della serie. Dove sono finiti gli interpreti di Jack, Kate, Sawyer, Juliet, Ben, Hurley e non solo? Hanno tratto successo dall’aver partecipato ad una serie tra le più amate dal pubblico o sono stati sfortunati e di loro si sa poco o nulla? Così, mentre seguiamo i progetti di J.J. Abrams (“Alcatraz” e “Person of interest”) ed attendiamo le prossime mosse di Cartlon Cuse e Damon Lindelof (ha lavorato su “Cowboys & Aliens”, ed ora è impegnato con “Prometeus”, il sequel di “Star Trek” e sarà consulente per “Once upon a time”), Tvblog vi accompagna alla scoperta di che fine hanno fatto i protagonisti di “Lost”.

Matthew Fox (Jack Shepard): il protagonista della serie ha mantenuto la sua promessa: basta tv. Chi volesse vederlo, potrà farlo al cinema nel film “I, Alex Cross”, mentre ora è a teatro con “In A Forest Dark And Deep”. E’ in cerca di ruoli comici.

Evangeline Lilly: la bella Kate aveva detto che si sarebbe presa una pausa dalla televisione, scegliendo la strada di scrittrice di libri per bambini. Intanto, però, comparirà nel film “Real Steel-Cuore d’acciaio”, con Hugh Jackman. E se non ha ancora finito il suo libro, intanto ha trovato un primo lettore: suo figlio, nato l’11 maggio dalla sua relazione con Norman Kali.

Josh Holloway (Sawyer): per uno degli attori storici della serie doveva esserci il ruolo principale del remake di “The Rockford Files”, scritta da David Shore per la Nbc. Non se n’è fatto nulla, ma Holloway si è rifatto comparendo come guest star dell’ultima puntata della seconda stagione di “Community”, mentre al cinema comparirà in “Mission Impossible: ghost protocol”, scritto da J.J. Abrams.

Terry O’ Quinn (Locke): avrebbe dovuto far parte, con Michael Emerson, di “Odd Jobs”, serie tv di J.J. Abrams sulla Nbc, ma non se n’è fatto nulla. Per lui c’è stato il film tv “Taken from Me: The Tiffany Rubin Story”. Era anche nel cast di “Hallelujah”, nuova serie di Marc Cherry, ma la Abc non l’ha approvata.

Michael Emerson: il suo Ben è stata una delle ragioni per cui è valsa la pena seguire la serie. Emerson, che i fan avrebbero voluto vedere a fianco della moglie Carrie Preston in “True Blood” e che invece si sono dovuti accontentare di una comparsata in “Parenthood”, avrebbe dovuto lavorare con Terry O’ Quinn in “Odd Jobs”, ma il progetto è sfumato. Non disperate: lo vedremo in “Person of interest”, altra serie prodotta da Abrams ed in onda sulla Cbs.

Jorge Garcia: tanta televisione per Hurley. Prima è stato una guest star in “How I Met Your Mother”, poi in alcuni episodi di “Mr. Sunshine” ed ha fatto un cameo in “Fringe”. La prossima stagione lo vedremo in “Alcatraz”, sulla Fox, altra serie scritta da J.J. Abrams dove interpreterà un esperto del carcere e dell’isola (sì, un’altra isola) su cui si trova.

Elizabeth Mitchell: l’interprete di Juliet ha lasciato la serie come regular alla fine della quinta stagione, per impegnarsi sul set di “V”, remake de “I Visitors”, in onda sulla Abc, interpretando la protagonista. Dopo due anni, lo show è stato cancellato. E’ comparsa come guest star, pochi mesi fa, in “Law and order: Unità speciale”, mentre la vedremo al cinema nel film “Answers to Nothing”.

Henry Ian Cusick (Desmond): l’uomo della botola, dopo “Lost”, è comparso in due episodi di “Law and order: Unità speciale”. Per lui, però, si prevede il ritorno sulla Abc, con il nuovo drama di Shonda Rhimes, “Scandal”, in cui sarà uno dei protagonisti.

Naveen Andrews: per Sayid, nulla di nuovo all’orizzonte.

Dominic Monaghan: Charlie, dopo lo sfortunato tentativo di tornare in tv con “FlashForward”, ha lavorato al cinema: lo vedremo in “Soldiers of Fortune”, “Pet” e “The Day”, mentre di recente, in tv, è comparso in “Top Gear” e nel video musicale di Eminem “Love the way you lie”, con Megan Fox. La sua relazione con Evangeline Lily è finita nel 2009.

Daniel Dae-Kim: in “Lost“ il suo personaggio parlava poco bene l’inglese (almeno nelle prime stagioni), ora l’interprete di Jin non ha più questo problema. Entrato nel cast di “Hawaii Five-0”, interpreta Chin Ho Kelly, poliziotto che aiuta il protagonista Steve nelle indagini. Anche questa serie è girata ad Ohau, la stessa isola dove Dae-Kim ha lavorato per sei anni. Sarà anche doppiatore in “The Last Airbender: Legend of Korra”.

Yunjin Kim (Sun): per lei, un film sud coreano, “Heartbeat”, ed uno americano, “The Unconditional”.

Nestor Carbonell (Richard): l’uomo che non invecchia mai è comparso, l’anno scorso, in due episodi di “Psych”, ha dato la propria voce ad un episodio de “I pinguini di Madagascar” ed è atteso sul set per “The Dark Knight rises”, sequel de “The Dark Knight”, in cui era Anthony Garcia. A breve lo vedremo in “Wilfred” e la prossima stagione in “Ringer”, serie di The Cw con Sarah Michelle Gellar, nei panni di Victor Machado.

Emilie de Ravin (Claire): per lei, due film: “Remember Me”, girato mentre non era sul set di “Lost” durante la quinta stagione, e “The Chameleon”.

Ian Somerhalder: Boone è uscito di scena nella prima stagione, ma è comparso altre volte nella serie, anche nel finale. Per lui la tv è rimasta la principale fonte di popolarità: è infatti protagonista di “The Vampire Diaries”, dove interpreta il vampito malvagio Damon Salvatore, innamorato della protagonista Elena, proprio come il fratello Stephan.

Maggie Grace (Shannon): molto cinema per lei: ha lavorato a “The Experiment “ e “Faster”, e la vedremo nei film conclusivi di “Twilight”, nei panni di Irina.

Rebecca Mader (Charlotte): per lei una web serie, “Aim High”, un film “Cougars, Inc.”, una serie tv ancora sulla Abc, “No Ordinary Family”, ed una in arrivo, “Work it”.

Harold Perrineau (Michael): uscito dalla serie nella seconda stagione, per poi tornare nella quarta e brevemente nella sesta, non ha avuto fortuna in tv, dove ha fatto parte del cast di “The Unusuals”. Al cinema, si è visto in “30 giorni di buio 2”. Potrebbe tornare in tv con “The Wedding Band”, serie della Tbs con Brian Austin Green.

Malcolm David Kelley: il giovane interprete di Walt ha recitato in “Gigantic”, serie tv di TeenNick da poco sospesa. Ora compare in una serie di spot per una pizza surgelata.

Jeremy Davies (Faraday): è comparso nel film “It’s Kind of a Funny Story”, mentre in tv è stato visto nella seconda stagione di “Justified”.

Michelle Rodriguez: l’interprete di Ana Lucia, uscita di scena nella seconda stagione (allontanamento dovuto, pare, anche ai suoi problemi con la giustizia, visto che durante le riprese era stata arrestata per guida in stato d’ebbrezza), ha recitato in numerosi film, come “Fati & Furious-solo parti originali”, “Avatar” e “Machete”.

Cynthia Watros (Libby): come la Rodriguez, pare che anche lei sia stata allontanata per essere stata fermata dalla polizia per guida in stato d’ebbrezza. Ha trovato lavoro, poi, in “In plain sight” ed in “Dr. House”, dov’è stata Samantha, ex moglie di Wilson. E’ stata guest star in una puntata di “Desperate Housewives”.

Ken Leung: l’interprete di Miles è comparso come guest-star in una puntata della seconda stagione di “The Good Wife”.

Adewale Akinnuoye-Agbaje (Mr. Eko): per lui tanto cinema: è comparso in “G.I. Joe: la nascita dei Cobra” ed in “Faster”. Ha avuto una parte nell’ottava stagione di “Monk”.

Mark Pellegrino: il misterioso Jacob è stato anche Lucifero nella quinta stagione di “Supernatural”, ha recitato al cinema nel film “Joint Body” e poi è tornato in tv nel remake di “Being Human”. Comparirà anche nel film per la Hbo “Hemingway & Gellhorn”.

Titus Welliver: non abbiamo mai saputo il nome dell’ “uomo in nero”, ma sappiamo quello degli altri personaggi a cui ha dato volto: Jimmy in “Sons of Anarchy” e Glenn Childs in “The Good Wife”.

Ultime notizie su Lost

Tutti gli episodi di Lost su TvBlog: i commenti, i misteri, gli spoiler e il finale della serie, con il finale alternativo per la versione in dvd e i contenuti extra su internet.

Tutto su Lost →