Il Direttore di Rai2 Massimo Liofredi ufficializza a TvBlog: “Sperimenteremo X Factor per un sabato sera”

Il Direttore di Rai2 Massimo Liofredi a TvBlog: “Sperimenteremo X Factor per un sabato sera”

Dopo aver pubblicato oggi la l'indiscrezione sullo spostamento di “X Factor 4” su Rai2 al sabato sera, ci ha contattato il direttore di Rai2 Massimo Liofredi che ci ha dato la versione ufficiale dei fatti. Il titolare della rete ci spiega quindi esattamente come stanno le cose su questo ventilato spostamento del talent show prodotto da Magnolia dalla serata del martedì a quella del fine settimana, ecco le sue parole :

Ieri c’è stata una riunione al settimo piano di viale Mazzini, riunione molto riservata, dove è uscita fuori questa possibilità di testare per una settimana e sottolineo una settimana “X Factor” al sabato sera. Mi sorprendo come queste cose poi finiscano sui media, per altro in maniera non corretta. Leggo per esempio che Facchinetti avrebbe deciso (su questo punto TvBlog si è scusato per l'errore di valutazione e ha ricevuto la smentita del diretto interessato, ndr)... qui nessuno decide niente, a Rai2 decide il direttore e nessun altro. I conduttori devono condividere con la direzione di Rai2 tutto, qui è l’azienda che decide e basta e questa è la prima cosa che deve essere chiara.

Da chi era partita l’idea di portare X Factor al sabato sera ?

Il direttore generale Masi ci ha chiesto di fare un esperimento portando X Factor al sabato sera, io ho colto al volo questa proposta e credo che faremo questo test, perché di test si tratta. Anche perché noi come Rai2 siamo tenuti a sperimentare, fa parte proprio della nostra mission. Qui non si tratta di “The Good Wife” che va male e quindi va sostituito con chissà cosa. Per esempio quando abbiamo varato “Criminal minds” faceva il 7%, ieri sera ha fatto l’11,5%, questo significa che il pubblico si deve abituare al prodotto. Ora “The good wife” si è attestato al 9,5% che è lo share della rete, quindi è solo destinato a crescere e dico che con questo telefilm abbiamo già centrato il prodotto per il sabato sera, non serve spostare X Factor, quello sarà un test di un unico sabato e solo per sperimentare.

Quando ci sarà questo test ?

Quando ci sarà questo test ?

Non lo so ancora, penso fra 2 o 3 settimane, ci stiamo pensando e ci stiamo ragionando. Queste cose vanno metabolizzate e preparate per bene.

E’ soddisfatto del riscontro auditel di questa edizione di X Factor ?

Per ciò che riguarda il prime time si. Il martedì è un giorno difficilissimo, c’è Ballarò che fa il 18%, ci sono le fiction di Rai1 che vanno fortissimo. Quando “X Factor” fa l’11 o il 12% siamo sopra alla media di rete che è il 10%, quindi tutto ciò che è sopra il 10% per noi va bene.

E degli ascolti della sua rete soddisfatto ?

Questa settimana Rai2 vince la 36esima settimana di garanzia nel 2010, record assoluto di tutte le garanzie di Rai2 dal 2002 ad oggi. In un anno non esiste un direttore che ha portato tanti cambiamenti e tanti trasmissione nuove come ha fatto il sottoscritto. Te ne elenco solo 4: Pausini-Ferro, Dalla-De Gregori, Karol Wojtyla e Pavarotti la voci degli Angeli. Han parlato di flop per il “Il più grande” ma ha chiuso con l’8%, i flop a casa mia sono il 3%.

C’è stato però un programma che non ha funzionato come il recente “Tivumania”, a suo giudizio cosa è successo ?

Non c’è stata una grande capacità di realizzazione e dobbiamo condividire con tutti il fallimento di questo esperimento, perché di esperimento si trattava. Ma lo sbaglio più grande è stato quello del palinsesto, di mandarlo cioè in onda il lunedì, io volevo il giovedì dopo Santoro. L’unica cosa positiva è stato Simone Annicchiarico che io ritengo sia un giovane interessante e che cercheremo di spostare su qualcos’altro. Ci tengo a dire comunque che noi abbiamo il dovere di sperimentare e anche in alcuni casi di fallire, come capita a chiunque sperimenti qualcosa di nuovo.

Ci sarà una nuova edizione il prossimo anno di X Factor ?

E’ tutto prematuro, stiamo lavorando sul palinsesto del prossimo anno, appena saremo pronti porteremo a conoscenza delle nostre strategie. Cercheremo di contrastare anche questa emorragia di ascolti dovuta ai nuovi canali del digitale, anche se per ora per queste reti si parla di micro share.

Queste voci che la danno traballante sulla sua poltrona, quanto c’è di vero ?

Ringrazio Magalli per l’affettuosità. Non c’è mai stato nulla di vero. Devono farla finita di rompere le scatole ed intimidire le persone che lavorano con onestà. Non è un danno a me, ma alla rete che è fatta di 700 dipendenti che credono in quello che fanno e condividono con me ogni giorno il lavoro quotidiano. Basta con queste buffonate per favore.

Qualche progetto in cantiere per la sua Rai2 ?

Stiamo lavorando con Gianmarco Mazzi su quattro serate di “Due”. Andranno in onda entro il periodo natalizio. E’ un progetto che attira molti cantanti, quattro serate le faremo quest’anno ed altre sei le abbiamo in cantiere per il prossimo anno.

Ci può anticipare qualche nome ?

Zucchero, Renato Zero, Claudio Baglioni ma anche molti altri.

  • shares
  • Mail
81 commenti Aggiorna
Ordina: