Monica Setta conferma a TvBlog trattativa per ritorno in Rai. E su Ruggieri: "Mi infanga"

L'attacco di Ruggieri di Forza Italia scatena la reazione della giornalista, in procinto di tornare in Rai con un programma tutto suo. Coinvolti anche Schifani e Lorella Landi. La ricostruzione di quanto successo

21.53 Riceviamo e pubblichiamo la dichiarazione di Monica Setta a TvBlog:

"Io e Teresa de Santis stiamo discutendo da settimane di una striscia economica da portare su Rai 1. La scelta è caduta su di me perché da anni mi occupo di temi economici nei giornali dove ho lavorato e anche in tv. Da quando si è diffusa la notizia ci sono stati molti interventi positivi e qualcuno un po' stizzito come quello di Andrea Ruggieri che però dopo aver sparato a zero su di me in modo assolutamente arbitrario ha ritrattato stasera stessa alle agenzie. Il nipote di Bruno vespa ha lavorato con me molti anni fa e purtroppo non gode della mia stima. Cosa reciproca di cui l'Italia si farà una ragione. Più seriamente ho parlato con Maurizio Gasparri che è invece un politico rappresentativo nell'opposizione e mi pare che tutto sia sereno. Siccome ho altre proposte in ballo e deciderò a breve aspettiamo per dare annunci ufficiali. Leggo dalle agenzie che Ruggieri - che sta mandando in giro messaggi di fuoco contro di me ai direttori RAI- farà di tutto per non farmi avere un programma in Rai. Gli auguri di farcela vorrebbe dire che Fabrizio Salini ad Rai Marcello Foa presidente RAI e Teresa de Santis direttore di Rai 1 sono in quota "nipote di Vespa". Ruggieri aggiunge che gli piacerebbe essere querelato da me, ma si tranquillizzi. Per me può continuare a infangarmi come vuole. Saranno i fatti a parlare per me. Spiace solo che la politica dell'opposizione sia dettata da vecchi rancori personali e non da argomenti seri".

Monica Setta, le "illazioni giornalistiche" sul ritorno in Rai, le modifiche su Facebook e la "competenza su temi economici"


Che Monica Setta sia in procinto di tornare in Rai è voce che circola da molte settimane (il suo nome è addirittura circolato anche per la direzione di Rai2 post Freccero). Nelle scorse ore TvBlog ha rivelato alcuni dettagli sul programma che riporterà sulla tv pubblica la giornalista pugliese: una trasmissione in onda dal lunedì al venerdì alle ore 10 che si occuperà di economia con un linguaggio leggero e che potrebbe titolarsi Segui i soldi! o Di tasca nostra.

Oggi, rispondendo ad alcuni attacchi di Ruggieri e Schifani di Forza Italia, la Setta ha bollato le voci sul suo conto come "illazioni giornalistiche" e ha rivendicato le sue competenze in materia economica.

Quanto al primo aspetto, va segnalato come nelle scorse ore la stessa Setta avesse condiviso sulla sua pagina Facebook ufficiale l'anteprima di TvBlog sul nuovo programma scrivendo una didascalia che implicitamente sembrava confermarne il contenuto ("il titolo non c'è, siamo aperti ai suggerimenti"). Qualche ora dopo ha aggiornato la condivisione del pezzo, sostituendo la precedente didascalia con una frase più prudente. Quindi, oggi, la terza modifica (qui sotto un'immagine mostra tutte le variazioni apportate in ordine cronologico) con un "chissà" ancor più cauto?

A tutto ciò si aggiunga la risposta al commento di una collega, la giornalista del Fatto Quotidiano Sandra Ammuri, "spero di averti con me".

Dunque: le notizie riportate da TvBlog e da altri siti e giornali erano illazioni giornalistiche sin da subito o lo sono diventate dopo gli attacchi politici?

Quanto al secondo elemento, ecco quanto ha scritto la Setta in una lettera inviata a Dagospia, dove ha tirato in ballo anche Lorella Landi:

(...) Ricordo che sono professionista dal 1989 e tutta la mia carriera si è svolta nelle redazioni economiche avendo iniziato nel '94 come caposervizio della Voce di Montanelli per proseguire in tanti altri giornali occupandomi di borsa e finanza. Attualmente sono in forze al mensile Economy e Investire oltre che ex art. 2 a Elle. Oltre alla competenza su temi economici unisco la giusta dose di popolarità (lavoro con la Rai ininterrottamente da 15 anni) che mi consente di narrare la finanza in modo chiaro. Perché Schifani e Ruggieri mi attaccano lo ignoro. Forse Ruggieri che lavorava con me a Rai 2 nel 2009 al Fatto Del Giorno (programma di successo del day time) non mi perdona di averlo allontanato dalla redazione (la scelta fu mia ma i motivi restano top secret) mentre Schifani vorrebbe forse che a Uno mattina tornasse una delle sue giornaliste più stimate che è anche una mia amica Lorella Landi. Quando la Landi conduceva Le amiche del sabato (bel programma) Schifani non mancava di collegarsi ed era sempre uno spettacolo dall'ottimo share. Mi unisco a lui nell'auspicare che Lorella torni presto. Non con un programma economico, perché non ne ha titoli, ma alla conduzione che le riesce benissimo.

Per completezza, va aggiunto che pochi minuti fa è arrivata la contro-replica di Ruggieri. Il nipote di Bruno Vespa e compagno di Anna Falchi ha definito la Setta "una macchietta del peggior giornalismo all'amatriciana" e una "mattacchiona millantatrice", negando la ricostruzione del suo allontamento da Il fatto del giorno. Stamattina, invece, aveva parlato di "scarsezza che dovrebbe essere allontanata" dalla Rai. Bel clima.

  • shares
  • Mail