Il Commissario Montalbano, Peppino Mazzotta è Fazio: “Rai distratta, non mi dà altre occasioni” (VIDEO)

“C’è disattenzione nei miei confronti: è un dato di fatto che le occasioni ulteriori siano arrivate non dalla Rai”

Anche nei due nuovi film del Commissario Montalbano, Una faccenda delicata e La piramide di fango, in onda su Rai1 lunedì 29 febbraio e 7 marzo 2016, al fianco del protagonista interpretato da Luca Zingaretti non mancherà il fidato ispettore Fazio, sempre pronto ad anticipare le richieste di Salvo.

Blogo ha incontrato l’attore che da sempre veste i panni di Fazio, ossia Peppino Mazzotta. E non sono mancate parole amare nei confronti della Rai che fino ad oggi ha dimostrato di non credere fino in fondo nel suo talento, non affidandogli mai un ruolo principale in un film o in una serie:

Non me lo spiego, ma è vero: oltre a Montalbano, le occasioni come attore le ho avute al cinema con il film di Francesco Munzi Anime nere e in televisione con la serie Mediaset di Michele Alhaique (Solo, Ndr) dove sono co-protagonista e che ho appena finito di girare. La Rai mi ha covato come Fazio e non ha pensato di fare altro. Non penso ci siano problemi con la Rai, semplicemente c’è distrazione, c’è disattenzione. È un dato di fatto che le occasioni ulteriori siano arrivate non dalla Rai.

L’attore ha confidato ai nostri microfoni di non aver “mai creduto davvero” nel minacciato trasferimento del set della serie prodotta dalla Palomar dalla Sicilia in Puglia. Per scoprire cosa ci ha detto quando gli abbiamo chiesto una previsione sugli ascolti dei nuovi episodi guardate il video integrale dell’intervista in apertura di post.

Ultime notizie su Il Commissario Montalbano

Il commissario Montalbano è una fiction prodotta da Palomar per Rai Fiction, tratta dai romanzi di Andrea Camilleri, incentrata sulle vicende professionali e private di Salvo Montalbano (Luca Zingaretti), il commissario di polizia della fittizia cittadina siciliana di VIgata.

Tutto su Il Commissario Montalbano →