• Tv

Sanremo 2016 | Conferenza stampa 11 febbraio 2016: le dichiarazioni

Sanremo 2016: la conferenza stampa di presentazione della terza serata.

Sanremo 2016 | Conferenza stampa 11 febbraio 2016 | Diretta

  • 12.11

    Sembra sia tutto pronto per la conferenza stampa. Si vedono Conti e Garko..

  • 12.13

    Parola al sindaco: “Soddisfatti e contenti, serata emozionante. Momenti toccanti con Ezio Bosso, nino Frassica. Serata storica, c’è una città viva e la musica non è solo dentro l’Ariston. Stasera il Premio Cover sarà un boquet di ranuncoli bianchi”.

  • 12.16

    Leone riporta gli ascolti: “C’è grande soddisfazione perché la seconda serata è sempre la più difficile. Fiorello ha detto ci vediamo sabato, io non ci credo, ma lo saluto”. Poi i dettagli dell’ascolto per il festival e Dopofestival: “I picchi ci sono stati per la scuola primaria e per la canzone di Nino Frassica. trovo importante inoltre segnalare la performance del maestro Ezio Bosso. la sua performance durata un quarto d’oro e con share salito di 13 punti. Risultato molto importante, ha dimostrato di essere un gigante”.

  • 12.22

    Conti: “Si continua a pedalare, il sorriso aumenta, ma c’è ancora da fare. Sono felice e sorpreso del risultato di ieri. Ma abbiamo avuto la sensazione di aver toccato varie corde. Stasera serata piena di storia della musica. Stasera cover e avremo il primo vincitore. Ospiti i Pooh e la reunion con Riccardo Fogli e Hozier. Scaletta? Cinque gruppi di 4 canzoni. primo gruppo Dear Jack, Caccamo -Iurato, Noemi, Zero assoluto. Secondo gruppo: Pravo, Clementino, Dolcenera, Bernabei. Terzo gruppo: Arisa, Rocco Hunt, Michielin, Elio. Quarto Gruppo: Neffa, Scanu, Fornaciari, Bluvertigo. Quinto: Fragola, Ruggeri, Annalisa, Stadio. Ospiti domani: Elisa, JBalvin e Lost Frequencies, Enrico Brignano, Alessandro Gassmann e Rocco Papaleo”

  • 12.27

    Garko: “Onorato di far parte di questo Festival. Sono felice di aver detto davanti a tutti che voglio tornare a scuola”.

  • 12.28

    Marinella Venegoni chiede il perché della scelta di una nuova sede per il DopoFestival invece del Casinò in quanto l’acustica è precaria. Leone spiega che si è voluta dare una novità, il sindaco: “Sede più adatta per la scenografia Rai”.

  • 12.31

    Sorteggio per l’abbinamento dei giovani? “Tutto fatto in sintonia con le case discografiche. Le canzoni partono da lontano, erano su Internet. Sono conosciute. Evitare scontri dello stesso genere, è pur sempre un torneo. Domani sera in testa la finale è a 4 con televoto aperto per tutti”.

  • 12.34

    Conti sul nastrino rainbow: “Non volevo che spiegando prima, influenzare la scelta degli artisti della seconda serata. Libertà assoluta. Per me era importante spiegare i nastrini ai telespettatori”. Sulla partita Juve Napoli: ” Avevo chiesto di iniziare dopo la partita.. Scherzo, chi vorrà dopo la partita vedrà il Festival. Non ho detto non guardate la partita, guardate il Festival”.

  • 12.36

    Conti: “Il giorno che non avrò più quel divertimento appenderò le scarpe al chiodo”. Su Ezio Bosso: “Il commento è che prima di entrare in scena Ezio mi ha detto che ero pazzo a volerlo lì. ma se son stato pazzo, sono felice di essere pazzo”. Leone: “La sua grandezza non era molto conosciuta. Ieri il Festival ha raggiunto un picco di qualità”. Conti aggiunge: “Non volevo aggiungere troppo. Qualche anno fa è stato operato e al risveglio dall’intervento non sapeva più suonare. ieri non ho raccontato questo, non c’era bisogno”.

  • 12.40

    Leone: “L’anno scorso ho annunciato un progetto di tre anni con Carlo Conti, non era mai successo. Ero un po’ solo. Ma è scattata un’intesa e ha permesso a Conti di costruire un Festival. Professionista il cui segreto non è solo quello che vediamo, ma tutto quello che c’è dietro”. Conti ringrazia Leone per le parole di stima e il Capostruttura Fasulo: “Ce l’abbiamo messa tutto, non sono i singoli, ma l’alchimia e il sapore globale”.

  • 12.43

    Conti, come sempre, evita la polemica sui nastrini rainbow: “Non è che te lo offrono o no. E’ una cosa partita dai cantanti. Hanno voluto esprimere un pensiero e schierarsi. Io? Io non sono un cantante”.

  • 12.44

    Leone dice che Carla Fracci vorrebbe complimentarsi con la Raffaele per l’imitazione.

  • 12.46

    Garko: “Se sarò più al servizio dello show? Ballare? No, già sto facendo qualcosa di diverso. E’ una bellissima parentesi che apro e chiuderò subito dopo. Mi dedico solo a fare quello che faccio. i protagonisti sono i cantanti. Non mi sono rivisto, non lo faccio mai”.

  • 12.47

    Leone replica sulla normativa Agcom in tema di televototo e poi precisa la scaletta: “Pooh poco prima delle 23, dopo mezzanotte Hozier. Vincitore? Intorno alle 00.50. Si farà tardi, prevediamo di chiudere per l’1”.

  • 12.51

    Garko che si tocca per scongiuri: “Se mi promuovo o mi boccio? Me lo fa finire? Poi vediamo”. Poi viene tirato in ballo Fasulo: “Formula vincente? Terzo Festiva, son passate belle giornate e altre più piovose. Bosso di ieri sera dimostrazione che ci sono emozioni e contenuti che il servizio pubblico deve dare. La ricetta non c’è, sennò il piatto sarebbe sempre perfetto. La qualità del lavoro e un po’ di fortuna.

  • 12.55

    Molendini chiede ragione della dilatazione dei tempi: “Ogni anno il pubblico aspetta il Festival come un evento. E’ giusto dare il più possibile al pubblico come spettacolo. Naturale che si continui con lo show, nessun altro spettacolo al mondo può farlo”.

  • 12.59

    Carlo Conti: “Mi piacciono molto le canzoni in gara. Più facile parlare del contorno, spero che l’attenzione si sposti sui cantanti in gara”.

  • 13.00

    Conti sul Festival 2017: “Ancora non ci penso, pensiamo a finire bene questa. E’ ancora difficile pensare, stiamo ancora lavorando puntata per puntata”.

  • 13.01

    Conti: “Avevo invitato i Deep Purple”.

  • 13.06

    Conti: “Cosa desiderare di più? Smettere presto. Cosa ci sarebbe di più bello del ritirarsi al massimo del successo? Mai sognato di fare Sanremo, Domenica in, miss Italia, tutto è arrivato in modo naturale ed è arrivato al momento giusto. Col cuore e la passione. per fortuna l’energia che avevo nell’85 e quella voglia di creare c’è ancora. nessun obiettivo professionale, continuare così”

  • 13.10

    Conti: “Ho cercato di allargare la forbice dei gusti musicali e rappresentare sul palco tante sfaccettature”.

  • 13.14

    Leone dice che Fiorello ha detto “Ci tocchiamo a Sanremo” e non “Ci vediamo”. Viene precisato poi che non sarà possibile assistere alle prove delle Cover.

  • 13.19

    Conti sui cambi di scaletta: “Ci sono solo stati spazi che sono andati più lunghi. Abbiamo fatto piccoli spostamenti sul finale, in video non credo si sia visto nulla. Abbiamo anticipato Ellie Goulding e spostato Nicole Kidman”. SUlle radio:” Bisogna non scimmiottare i network, ma trovare propria identità e calarsi nel territorio dove si trova. Ha ancora un’importanza fondamentale. Ha ancora una sua strada”. Infine sulla possibilità di una replica di Bosso all’ultima serata: “Non è possibile, è già partito per Vilnius. Avremmo voluto averlo sabato, ma non è stato possibile”.

  • 13.23

    Comunicazioni di servizio per Pagnoncelli..

  • 13.25

    Conferenza stampa finita

Sanremo 2016 | Conferenza stampa 11 febbraio 2016
Sanremo 2016: oggi, giovedì 11 febbraio, si terrà la conferenza stampa di presentazione della terza serata della 66esima edizione del Festival di Sanremo, condotto da Carlo Conti con la partecipazione dei tre co-conduttori Gabriel Garko, Madalina Ghenea e Virginia Raffaele. Anche oggi, nell’incontro con la stampa, si analizzeranno gli ascolti e si commenterà quanto accaduto ieri sera, sia per il versante gara che per quello ospiti.

Sanremo 2016 | Il programma della terza serata

Il Festival di Sanremo 2016 è in onda da martedì 9 a sabato 13 febbraio su Rai 1.

Nella terza serata del Festival di Sanremo si terranno le ultime due sfide tra i Giovani (MieleFrancesco Gabbani, Michael LeonardiMahmooudi) mentre i Big si esibiranno con cover di celebri canzoni di repertorio della musica leggera italiana:

Annalisa, America
Arisa, Cuore
Alessio Bernabei, A mano a mano
Bluvertigo e Morgan, La lontananza
Caccamo e Iurato, Amore senza fine
Clementino, Don Raffaè
Dear Jack – Un bacio a mezzanotte
Dolcenera, Amore disperato
Elio e le Storie Tese, Quinto ripensamento (versione italiana della Quinta di Beethoven, dalla soundtrack de La Febbre del Sabato Sera)
Irene Fornaciari, Se perdo anche te
Lorenzo Fragola, La donna cannone
Rocco Hunt, Tu vuo’ fa’ l’americano
Francesca Michielin, Il mio canto libero
Neffa, ‘O Sarracino
Noemi, Dedicato
Patty Pravo – Tutt’al più
Enrico Ruggeri, ‘A Canzuncella
Valerio Scanu, Io vivrò (senza te)
Stadio, La sera dei miracoli
Zero Assoluto, Goldrake

Interverranno come ospiti musicali i Pooh insieme a Riccardo Fogli.

Al termine della serata andrà in onda, sempre su Rai, il terzo appuntamento del DopoFestival condotto da Nicola Savino con la Gialappa’s Band a partire dalle 0.30.

Sanremo 2016 | Conferenza Stampa | 11 febbraio 2016

Su TvBlog, il magazine radiotelevisivo di Blogo, seguiremo in tempo reale la terza conferenza stampa della 66esima edizione del Festival di Sanremo, a partire dalle ore 12:00.

Durante la conferenza, interverranno i conduttori della kermesse e il direttore di Rai 1 Giancarlo Leone.

Appuntamento a partire dalle 12.00!

I Video di TvBlog