Cda Rai: Giancarlo Leone a Rai 1, Angelo Teodoli a Rai 2, Andrea Vianello a Rai 3


UPDATE 29 novembre: I nomi che sono stati fatti i giorni scorsi sono stati tutto confermati: il Cda della Rai ha dato il via libera alle proposte del direttore generale della Rai Luigi Gubitosi per i nuovi direttori delle tre reti generaliste; così a Rai 1 approda l'attuale direttore dell'Intrattenimento Giancarlo Leone, in sostituzione di Mauro Mazza; a Rai 2 spazio per Angelo Teodoli (ex vice direttore di Rai 1 e responsabile dei palinsesti) al posto di Pasquale D'Alessandro; la direzione di Rai 3 è affidata ad Andrea Vianello (il conduttore di Agorà), che succede ad Antonio Di Bella.

Per i direttori uscenti si parla di altre possibili cariche. Nello specifico: Mauro Mazza potrebbe andare a Rai Cinema, Pasquale D'Alessandro potrebbe ricevere il compito di gestire un canale tematico della Rai, Antonio Di Bella potrebbe diventare corrispondente della Rai da Parigi. In questo caso, nulla è ancora deciso.

Nomine Rai: Mario Orfeo verso il Tg1

UPDATE 27 novembre: E' previsto per giovedì prossimo il nuovo Cda Rai sulle nomine. Oltre a quelle di cui vi abbiamo già raccontato (tutte confermate), c'è da aggiungere quella del giornalista Mario Orfeo alla direzione del Tg1. L'attuale direttore de Il Messaggero ha già ricoperto questo ruolo al Tg2 dal 2009 al 2011.

Nomine Rai: Giancarlo Leone a Rai1, Angelo Teodoli a Rai2 ed Andrea Vianello a Rai3

La prossima settimana potrebbe essere quella buona. Sarebbe infatti in arrivo nel consiglio di amministrazione dell’ente pubblico radiotelevisivo di Stato in programma molto probabilmente mercoledì 28 novembre, un blitz a largo respiro che porterà alle nomine dei tre direttori di rete, anche se ovviamente da qui alla prossima settimana, tutto ancora può succedere, ma al momento la fotografia è quella che andiamo a raccontarvi. Ecco quello che ci risulta al momento: ad oggi è sempre più vicina la nomina di Giancarlo Leone, attuale capo dell’intrattenimento, alla direzione di Rai1.

Di questa nomina se ne parla da molto tempo, nelle ultime ore durante la presentazione del game show condotto da Nicola Savino Un minuto per vincere, Leone ha parlato di due varietà in arrivo nel nuovo anno proprio per Rai1, vale a dire Italians di Max Giusti e Red or Black, quest’ultimo dato da noi di TvBlog in anteprima, un modo questo per far capire che di Rai1 se ne occuperà anche il prossimo anno e, aggiungiamo noi, stavolta dalla poltrona di direttore. L’attuale direttore Mauro Mazza potrebbe andare a fare il Presidente di Rai Cinema. Per quel che riguarda la seconda rete, esaurita ormai l’esperienza di Pasquale D’Alessandro, ottimo uomo di prodotto ma forse non adatto a fare il direttore di rete, dovrebbe arrivare Angelo Teodoli.

Teodoli, ricordiamo uomo macchina della direzione Del Noce a Rai1 e ora capo dei palinsesti, andrebbe quindi a dirigere la seconda rete, avendo una mission quasi impossibile, dare di nuovo un identità al canale, risollevando contemporaneamente gli ascolti, una impresa non da poco. Teodoli però, come detto grande uomo-macchina, potrebbe avere le carte in regola per tentare di portare a casa il risultato. Per Rai3 in pole position c’è l’attuale conduttore di Agorà Andrea Vianello, che sfilerebbe il posto ad Antonio Di Bella, che potrebbe tornare a fare il corrispondente della Rai dagli Stati Uniti, o avere un incarico di pari livello. Per la terza rete tornerebbe in augue anche un nome di cui si era parlato anche in passato.

Parliamo dell’attuale vice direttore di Rai1 con delega ai programmi del mattino Maria Pia Ammirati. In passato la Ammirati aveva declinato quest’invito preferendo rimanere a Rai1, vedremo questa volta che succederà, anche se il nome di Vianello appare davvero in prima fila.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: