X Factor 2021, come va la nuova giuria? Le prime reazioni dei giudici alla prova delle Audizioni

I giudici di X Factor 2021 hanno iniziato le Audictions a Cinecittà e sui social hanno rilasciato le prime impressioni sui talenti dell’anno.

X Factor 2021 è pronto a tornare in onda il 16 settembre: promo già in onda e Audizioni in corso a Cinecittà per aspiranti concorrenti e soprattutto per la giuria, tra new entry e ritorni di peso. Come già detto, la grande novità di quest’anno è l’eliminazione delle categorie per genere ed età e di conseguenza anche i provini e le audizioni stanno orientandosi a un nuovo ‘concetto’ di categorizzazione dei talenti. Ogni squadra, infatti, dovrà selezionare almeno un solista e almeno una band.

In attesa di capire chi davvero entrerà nella classe di X Factor 2021, sotto osservazione ci sono i giudici. Pronti alla selezione delle nuove voci – che ormai hanno negli occhi e nei sogni l’exploit incredibile dei Maneskin tra Sanremo 2021 e soprattutto il post vittoria di Eurovision Song Contest -, ci sono Hell Raton ci sono Emma, Manuel Agnelli e Mika, anche se la prova del fuoco vera è per il nuovo conduttore, Ludovico Tersigni. E’ quasi la mascotte del gruppo

Le prime reazioni al ritorno al bancone, però, sono più che positive.

Tornare al tavolo dei giudici è stato entusiasmante. Ritrovarsi è sempre un’emozione, come se fossimo compagni di classe che si rivedono dopo tanto tempo” ha dichiarato sui social Hell Raton alla sua seconda esperienza come giudice di X Factor Italia. E sono proprio i profili social dei giudici, personali e televisivi, che raccolgono le prime impressioni dei giudici. Appare entusiasta anche Manuel Agnelli, che si sta godendo dalle retrovie il successo dei ‘suoi’ Maneskin:

“La giuria è veramente affiatata, il feeling al tavolo è ormai super oliato e quindi stiamo andando alla grandissima. Soprattutto in questo periodo c’era bisogno di un po’ di sorrisi e di allegria, che abbiamo riportato molto volentieri al tavolo”

dice il cantante, che però si dice favorevolmente impressionato dalla quantità e dalla qualità soprattutto delle band, “alcune sono anche molto buone, però particolari e questo è un vantaggio“. E sappiamo quanto sia importante la capacità di distinguersi per fare successo e, principalmente, per incuriosire. Al centro della selezione dei giudici ci sono soprattutto i progetti musicali, ovviamente accompagnati dal talento tecnico e artistico degli aspiranti concorrenti.

“C’è un cambio quest’anno rispetto a quello che abbiamo sentito l’anno scorso. C’è il ritorno anche di un aspetto un po’ più rock, c’è meno trap e anche il rock è molto più contaminato rispetto a quello che abbiamo sentito tanti anni fa”

analizza con la lucidità che gli è propria Mika. D’accordo con le osservazioni dei colleghi anche Hell Raton:

“Rispetto all’anno scorso, quest’anno ci sono dei progetti che sono molto particolari: sono curioso di poterci lavorare e scoprire anche con loro che cosa metteranno a disposizione della musica”.

Non manca Emma, che intanto ha ripreso a girare l’Italia con il suo tour:

“Colori ancora più vari rispetto all’anno scorso… arriviamo da un anno complicato, dove i ragazzi non si sono potuti esprimere proprio al 100%. Magari qualcuno di loro è uscito dalla cameretta e si è presentato direttamente sul palco di X Factor”.

 

Ultime notizie su X Factor

Tutto su X Factor →