Vite in fuga, la prima puntata: ecco cosa succede

I Caruana si ritrovano costretti da un giorno all’altro a dover cambiare vita ed identità, mentre qualcuno è sulle loro tracce

Inizia l’avventura, sia per i Caruana che per il pubblico di Raiuno, che con la prima puntata di questa sera, 22 novembre 2020, sintonizzandosi alle 21:25, potrà seguirli in Vite in fuga, la miniserie co-prodotta da Rai Fiction e Paypermoon Italia che vede tra i protagonisti Claudio Gioè ed Anna Valle.

La serie tv, in dodici episodi e sei prime serate (in onda nelle prossime tre settimane ogni domenica e lunedì), è stata creata da Filippo Gravino e Guido Iuculano, che hanno anche scritto le sceneggiature con Eleonora Cimpanelli, Giacomo Bendotti, Flaminia Gressi e Davide Serino -con loro e con Federico Gnesini hanno anche curato i soggetti di puntata-. La regia è di Luca Ribuoli.

Le anticipazioni della prima puntata

1
Nel primo episodio, “Sei mesi prima”, Silvia (la Valle) interrogata, inizia a raccontare la storia della sua famiglia, partendo da quando, durante il compleanno del marito Claudio (Gioè), questo scopre che l’amico e collega Riccardo Elmi (Marco Bocci) sta ricevendo delle minacce.

I due lavorano al Banco San Mauro, al centro di uno scandalo finanziario per cui anche Claudio è sotto inchiesta. Quando Riccardo viene ucciso, la famiglia di Claudio inizia a ricevere delle strane minacce: un suv si apposta sotto casa loro, mentre sua moglie e loro figlio Alessio (Tobias De Angelis) vengono fermati da un tipo losco.

Claudio capisce che qualcuno sta cercando di incastrarlo per l’omicidio di Riccardo e decide così di affidarsi a Cosimo Casiraghi (Giorgio Colangeli), ex agente dei servizi segreti specializzato nel creare nuove identità a chi deve fuggire. L’uomo chiede alla famiglia di seguire attentamente le sue istruzioni, mentre Claudio, Silvia ed Alessio sono raggiunti da Ilaria (Tecla Insolia), fuori casa per un torneo di canottaggio.

Riunita, la famiglia accetta l’aiuto di Cosimo, ma dovrà fingere la propria morte. Per questo l’uomo, aiutato da Miriam (Federica De Cola), fa esplodere una barca su cui la famiglia era a bordo poco prima, facendo credere a tutti che i Caruana siano morti.

1
Nel secondo episodio, “Ortisei”, la famiglia si sposta in Alto Adige, dove dovrà vivere in una casa lontana dalla città e usando nuovi nomi. I Caruana fanno così spazio ai Marasco, con nuove storie. Per la famiglia non è facile adattarsi alla nuova vita: se Claudio/Giorgio crede che prima o poi potranno tornare a Roma, Ilaria/Matilde lo incolpa per tutto quello che sta succedendo, finendo per commettere un errore ed Alessio/Lorenzo cerca di stare calmo. Silvia/Anna, invece, vuole mantenere unita la famiglia, ma nel frattempo si imbatte in Elia Ferrari (Francesco Arca).

I Marasco, inoltre, fanno la conoscenza dei nuovi vicini di casa, i Mayer: Amalia (Maria Toesca), il marito Robert (Stefano Abbate) ed il figlio Udo (Flavio Furno), quest’ultimo affetto da disturbi psichici, convinto che stia per diventare un androide.

Le indagini dell’Ispettrice Agnese Serravalle (Barbora Bobulova), intanto, proseguono: la donna è convinta che i Caruana abbiano finto la propria morte. A complicare la situazione di Claudio emerge un video che lo ritrae mentre entra a casa di Riccardo la notte in cui è stato ucciso. Claudio, per dimostrare la sua innocenza, dovrà rivelare un segreto.

Vite in fuga, come vederlo in streaming

Vite in fugaE’ possibile vedere Vite in fuga in streaming sul sito ufficiale della Rai e sull’app per smart tv, tablet e smartphone. I primi due episodi sono già online.