Vite Al Limite: l’incredibile trasformazione di Brittani Fulfer

Vite Al Limite ci ha fatto conoscere anche Brittani Fulfer, che prima di rivolgersi al dottor Nowzaradan pesava più di 300 chili. Eccola oggi

L’abbiamo conosciuta all’interno della clinica del Dottor Nowzaradan Brittani Fulfer, decisasi a entrare a far parte del cast di Vite Al Limite dopo aver superato i 300 chilogrammi di peso. Come raccontato sin dal suo inizio, Brittani si è probabilmente consolata per molti anni col cibo per superare il tragico trauma di un abuso sessuale subito da piccola, quando ancora era una bambina. Sarebbe proprio stato questo forte choc a causarle diversi problemi capaci di portarla, negli anni, ad uno status di obesità. Come raccontato sin dalla sua prima comparsa all’interno del docu-reality Vite Al Limite di Real Time, Brittani si diceva disgustata dal suo stesso riflesso ogni volta che si guardava allo specchio. Inoltre, Brittani non nascondeva di soffrire di depressione a causa del suo peso corporeo: era fermamente convinta di non valere più niente ma, al contrario, di doversi meritare tutte le fatiche che ogni giorno doveva affrontare.

Proprio grazie all’intervento dell’ormai celebre Dottor Nowzaradan la vita di Brittani si è evoluta per sempre. La giovane donna è infatti stata sottoposta ad una rigida dieta da 1200 calorie al giorno che l’ha vista perdere quasi 120 chili in pochi mesi soltanto. Una volta terminato il suo percorso a Vite Al Limite, come riportato da Cinemaholic, abbiamo scoperto che Brittani abbia perso altri 60 chilogrammi, scendendo ufficialmente al peso di 100 chilogrammi circa.

Come sta Brittani oggi? Sempre da Cimenaholic scopriamo che grazie al suo importante dimagrimento Brittani e il marito abbiano deciso di provare ad avere dei figli. Per il momento pare che un fiocco non sia ancora arrivato per i due, ma sappiamo però che sia arrivato a far loro compagnia uno splendido nipotino, Deshon. Come spiegato dalla stessa Brittani al magazine americano, il nipotino l’ha notevolmente aiutata a ringiovanire, soprattutto mentalmente. Deshon l’avrebbe aiutata  combattere la tristezza e la depressione.

Ad oggi Brittani continuerebbe a lavorare online come attivista per la salvaguardia dell’ambiente. Non sarebbe più ingrassata ma al contrario manterrebbe ancora oggi una linea a dir poco perfetta.

I Video di Blogo