• Tv

Un professore, happy ending per tutti ma non per il personaggio gay. La fiction di Rai1 conferma i suoi stilemi

La love story tra Simone e Manuel, già abbastanza “castigata”, rimane irrisolta. E il ricordo va al finale di Un medico in famiglia di qualche anno fa.

D’accordo, non è che la felicità debba passare ogni volta dall’amore, ma ogni tanto sarebbe bello regalare un happy ending a un personaggio LGBT di una fiction di Rai 1, specialmente se di giovane età. Stiamo parlando di Un professore, in onda per sei prime time con Alessandro Gassmann nei panni del docente di filosofia Dante Balestra nel giovedì dell’ammiraglia di viale Mazzini.

Un professore è un adattamento della serie tv spagnola Merlì, in onda su Tv3 e disponibile con le prime tre stagioni su Netflix in Spagna e America Latina. In molti hanno notato che rispetto all’originale la relazione tra Simone (Nicolas Maupas, già noto per Mare fuori) e Manuel (Damiano Gavino) è decisamente più “castigata”: tra i due viene mostrato solo un bacio fuori dalla festa del liceo occupato abusivamente. In Merlì invece si evince chiaramente che la coppia vive dei momenti di intimità. Per non parlare dell’omosessualità di Simone, che non viene mai nominata dal padre Dante (Alessandro Gassmann): non succede neanche nel corso della telefonata con l’ ex moglie Floriana (Christiane Filangieri). Quest’ultima dice che Simone si è aperto con lei, nulla di più.

Da notare anche come i due genitori non abbiano alcun bisogno di assimilare la notizia dell’orientamento sessuale del ragazzo, un atteggiamento quantomeno surreale (anche il padre o la madre più progressista necessita di elaborare seppur per un breve tempo una situazione del genere).

Tuttavia, si rimane perplessi davanti all’happy ending: il dongiovanni Dante decide di frequentare Anita (Claudia Pandolfi), mentre Simone e Manuel si recano presso la tomba del gemello Jacopo, della cui esistenza il primo ignorava fino all’incidente quasi mortale che lo ha coinvolto. Dei due non viene chiarito il legame, ma non si vede per quale motivo non si potesse farlo. Per fortuna i tempi sono leggermente cambiati, ma il pensiero va al finale di Un medico in famiglia di qualche anno fa, quando al matrimonio di Cettina (Lunetta Savino) con Torello (Francesco salvi) tutte le coppie si baciarono tranne quella costituita da Oscar (Paolo Sassanelli) e il suo compagno, con i due allontanati da una figura femminile.

Il pubblico sembra aver particolarmente apprezzato la serie: l’ultima puntata ha conquistato 4.699.000 spettatori con il 23% di share. Complessivamente il prodotto ha vinto 5 serate su 6, perdendone una – la seconda – solo davanti alla prima puntata del ritorno di Zelig su Canale 5, per poi recuperare subito terreno.