The Resident su Disney+ la quinta stagione ricca di novità

La serie tv avrà un rilascio settimanale degli episodi, un nuovo appuntamento in streaming ogni mercoledì

La terza stagione di The Resident è in onda in chiaro in queste settimane su Rai 2. Ma da oggi, mercoledì 24 novembre, al ritmo di un episodio a settimana, la quinta stagione arriva su Disney+ dove sono già disponibili anche le precedenti 4 stagioni, il tutto a due mesi di distanza dagli USA. Comeanticipato nelle scorse settimane, la quinta stagione della serie tv è segnata dall’addio di una delle sue protagoniste: Emily Van Camp ha infatti lasciato la serie ancor prima dell’avvio delle riprese. Ci sarà anche un’altra grossa novità nei nuovi episodi ma non vi anticipiamo tutto subito.

The Resident 5 dove vedere la serie tv in Italia

Partiamo dalle cose importanti, dove vedere la quinta stagione di The Resident in Italia. Se siete fan della serie tv non la troverete più sui canali Fox su Sky ma in streaming su Disney+. Prosegue la diaspora di serie tv prodotte dal mega gruppo Disney con i vari studi 20th Tv, ABC Signature, FX Productions, passati dai canali Fox allo streaming di “famiglia”, grazie al brand STAR.

La serie tv raggiunge così Big Sky, Grey’s Anatomy, The Walking Dead tra le prime serie tv a saltare dal satellite allo streaming. Pur se con abbonamento indipendente (Disney+ costa 8.99 € al mese o 89.99 € l’anno), gli abbonati Sky con Sky Q hanno l’app di Disney+ tra quelle disponibili potendo così vedere la serie tv senza “cambiare telecomando”. Negli Stati Uniti la stagione è in corso ed è attualmente all’ottava puntata e proseguirà fino al 7 dicembre quando andrà in onda il decimo episodio. Poi riprenderà martedì 1 febbraio, probabile che Disney+ rilasci settimanalmente questo primo blocco di 10 episodi per poi fermarsi per qualche settimana.

The Resident, la trama della serie tv

La serie tv fin dalle sue origini non ha avuto una vita facile. Nata con l’idea di fondere il thriller e il medical drama, per cercare di trovare una chiave diversa rispetto al solito, si è col tempo normalizzata assistendo anche a un frequente cambio di protagonisti. La cifra caratteristica è la sua voglia di raccontare i limiti del sistema sanitario americano, le difficoltà di gestione economica di un ospedale in cui sempre più spesso alla cura dei pazienti viene preferito il profitto.

Nel corso della quarta stagione questa situazione si è sempre più stabilizzata, soprattutto con la decisione di trasformare la serie in un ospedale pubblico per evitarne la vendita e la trasformazione in appartamenti residenziali. La serie è diventata così sempre più un normale medical drama in cui ai casi di puntata si affiancano le storie dei diversi medici protagonisti.

The Resident 5 le immagini

The Resident 5 le anticipazioni – Spoiler

Nella quarta stagione la serie era ripartita dal matrimonio di Nic (Emily Van Camp) e Conrad (Matt Czuchry) scegliendo di omaggiare i medici morti combattendo il Covid ma senza concentrare l’intera stagione sulla pandemia. Alla fine della quarta stagione, la coppia dà alla luce una bambina e la stagione si conclude su note positive. A poche settimane dalla partenza americana della quinta stagione è stato annunciato ufficialmente che Emily Van Camp non avrebbe preso parte alla stagione.

La scelta è stata quella di esporre subito il cambiamento con tanto di poster dedicato a Conrad in solitaria come potete vedere a questo link. La produzione ha voluto evitare che uscissero spoiler prendendo in mano la situazione ma la scelta ha penalizzato la visione dei primi episodi e il momento del definitivo addio alla serie. Decisamente più interessante la scelta del salto temporale deciso come conseguenza all’addio di Emily Van Camp, capace di cambiare le dinamiche interne all’ospedale e soprattutto di consentire l’arrivo di nuovi medici tirocinanti. La serie tv ha però perso il mordente di un tempo, finendo per replicare la formula solita dei medical drama senza particolari guizzi o eventi particolari. Ma considerando che sono previste 23 puntate c’è tutto il tempo per invertire la rotta e trova il giusto equilibrio.

The Resident 5 il cast

Oltre l’addio di Emily Van Camp che in questa quinta stagione vediamo solo in alcuni flashback o solo attraverso la voce, il nucleo principale della serie tv è rimasto intatto. Protagonista, fin dalla prima stagione, è Matt Czuchry nei panni del dottor Conrad Hawkins medico del pronto intervento dalla grande capacità deduttiva.

Manish Dayal è Devon Pravesh che conosciamo internista e nella quinta stagione ritroviamo, anche grazie al salto temporale, responsabile del pronto soccorso e dei nuovi tirocinanti. Bruce Greenwood è il dottor Randolph Bell un personaggio che ha avuto un percorso tortuoso nella serie. Nella prima stagione era il primario di chirurgia che commetteva diversi errori, era una sorta di nemico per gli altri medici. Poi ha affrontato un percorso di redenzione, ha abbandonato ruoli dirigenziali e dalla terza/quarta stagione è uno dei personaggi positivi della serie.

Arrivato nel corso della prima stagione e rimasto in pianta stabile nella serie, Malcolm-Jamal Warner e il dottor A.J. Austin un cardio chirurgo. Dalla seconda stagione Jane Leeves è la dottoressa Kitt Voss chirurgo ortopedico diventato poi CEO dell’ospedale. Nella quarta stagione sono stati introdotti i personaggi di Billie Sutton interpretata da Jessica Lucas e Leela Devi interpretata da Anuja Joshi. Nella quinta stagione arriva Miles Fowler nei panni di Trevor Sutton, giovane aspirante medico legato al passato di Billie.

The Resident ci sarà una sesta stagione?

Al momento è difficile anticipare se ci sarà o meno una sesta stagione. Gli ascolti sono in leggero calo rispetto allo scorso anno ma le valutazioni per le serie tv dei canali generalisti americani, vengono fatte in primavera. Una sesta e magari ultima stagione, potrebbe essere possibile.