The Crown 5 tra Carlo e Diana e i ‘tradimenti’ del principe Filippo

The Crown 5, su Netflix nel 2022, si concentrerà sul divorzio tra Carlo e Diana, ma si occuperà anche della stretta amicizia tra Filippo e Lady Knatchbull.

La quinta stagione di The Crown è in lavorazione e c’è già grande fermento per le anticipazioni sul penultimo capitolo della serie dedicata alla regina Elisabetta II. Al centro della stagione, attesa su Netflix nel 2022, ci sarà senza dubbio il matrimonio disastroso di Carlo e Diana, ma non mancheranno ‘approfondimenti’ anche sull’apparentemente solido rapporto tra la regina Elisabetta II e il suo amato Filippo. Pare, infatti, che tra le storylines portanti della nuova stagione ci sia spazio per le relazioni speciali del Duca di Edimburgo, argomento non nuovo per la serie né per le cronache reali. Ma questa volta si fanno (vecchie) nuove illazioni su amicizie particolari.

 

The Crown 5, chi è Penny Knatchbull?

Stando ai rumors, The Crown 5 porterà sul piccolo schermo la ‘stretta amicizia’ tra il principe Filippo e Lady Penny Knatchbull, di 30 anni più giovane del marito della regina. La contessa Penelope Meredith Mary Knatchbull, nata borghese, ha sposato nel 1979 il terzo conte di Mountbatten of Burma, Norton Louis Philip Knatchbull, cugino di Carlo, che infatti fece da testimone alle sue nozze. Una ‘parente’ acquisita, dunque, per la famiglia Mountbatten, cui Filippo apparteneva: il nonno di Norton era infatti Lord Mountbatten, ucciso dall’IRA due mesi prima delle nozze, insieme alla moglie e al fratello minore di Lord Norton e a un amico di famiglia. Il filone della famiglia Mountbatten torna quindi nella narrazione di The Crown, nella quale peraltro ha avuto sempre grande spazio prima col rapporto paterno che si stabilì tra il giovane Filippo e lo zio Louis e poi con la relazione tra ‘nonno’ acquisito (o meglio vero e proprio padre) e nipote che legò il Conte Mountbatten e Carlo: un rapporto che la serie non ha mancato di evidenziare anche nella gelosia di Filippo per le attenzioni rivolte verso il giovane Carlo. E fu proprio il conte Louis ad avere un gran ruolo nella scelta della sposa per il Principe del Galles: la sua morte, poi, accellerò il ‘cambio di rotta’ del ‘farfallone’ Carlo. Una dinamica su cui la serie non ha lesinato collegamenti.

Ebbene, l’amicizia stretta tra la famiglia reale e Lady Penny Knatchbull è stata sempre al centro dei royal watchers: in particolare quella con il Duca di Edimburgo, che la volle accanto anche nelle sue amate gare in calesse. Lady Knatchbull è stata anche tra le 61 persone ammesse ai riservatissimi (per quanto possa sembrare strano) funerali del Duca, celebrati nella scorsa primavera. Il gossip sui due, che sarebbero però stati legati solo da una profonda amicizia, è sempre stato abbastanza sottotraccia e ora dovrebbe ‘esplodere’ nella quinta stagione, la prima in onda dopo la morte di uno dei protagonisti. E per questo sembra che Buckingham Palace, mai troppo condiscendente verso la serie Netflix, sia particolarmente irritata.

 

 

Vale sempre la pena ricordare, però, che The Crown non è un documentario sulla Famiglia Reale: resta una fiction e come tale una libera interpretazione e trasposizione di eventi sì avvenuti, ma non necessariamente nei modi e nelle forme mostrate in tv. Valga su tutte la scena di Lady Diana che pattina sui tappeti di Buckingham Palace prima delle nozze sulle note di Girls on Film dei Duran Duran: un’immagine in linea col personaggio tràdito, verosimile per come è stata rappresentata la principessa del Galles, ma mai avvenuta davvero, così come molti dei dialoghi, degli scambi, delle situazioni in cui abbiamo visto i protagonisti confrontarsi su eventi privati e pubblici.

In ogni caso non si tratterebbe dell’unico riferimento della serie ai tradimenti (presunti o reali) di Filippo: già la seconda stagione si era aperta con la crisi matrimoniale della coppia reale per le voci sulla relazione tra il Principe e la ballerina russa Galina Ulanova, cui seguono lo scandalo che investe il suo segretario personale, costretto alle dimissioni dopo il divorzio per adulterio, e le ipotesi sul suo coinvolgomento nello scandalo Profumo.

The Crown 5, Carlo e Diana

Altro argomento chiave di The Crown 5 è la fine del matrimonio tra Carlo e Diana. La serie dovrebbe coprire fino al divorzio e probabilmente fino alla morte di Diana e alla svolta della Corona a seguito della tragica scomparsa il 31 agosto del 1997 della Principessa del Popolo nell’incidente nel tunnel dell’Alma a Parigi. La sesta e ultima stagione potrebbe quindi ripartire da Carlo e Camilla ormai sposi, per arrivare alle porte della ‘nuova generazione’, magari fino alle nozze di William e Kate. Anche se il burrascoso ingresso in famiglia dell’attrice americana, e divorziata, Meghan Markle, moglie di Harry e la loro uscita dalla famiglia, insieme alla scomparsa del principe Filippo – che ha segnato l’inizio di una nuova stagione per la Regina Elisabetta II – potrebbero essere materiale sufficiente per una, o anche due, nuove stagioni.

The Crown 5, cast

Le immagini del nuovo cast stanno progressivamente arrivando. Abbiamo visto Imelda Staunton nelle vesti della Regina e sono state pure pubblicare le prime immagini di Dominic West in quelle di Carlo d’Inghilterra e di Elizabeth Debicki nel broncio di Lady Diana.

In questo terzo (e ultimo) cambio di cast il principe Filippo è interpretato da Jonathan Pryce mentre Lady Knatchbull è interpretata da Natascha McElhone.

Ultime notizie su The Crown

Tutto su The Crown →