The Band, Gianna Nannini contro Federico Zampaglione: “Non siamo a Tale e Quale”

Nella terza puntata di The Band vivace confronto fra Gianna Nannini e Federico Zampaglione sulla performance degli Anxya Lyitics.

Gli Anxya Lyitics di Dolcenera fanno discutere a The Band Gianna Nannini e Federico Zampaglione. Questo quanto avvenuto nel corso del terzo appuntamento del nuovo programma di Carlo Conti, dove dopo l’esibizione della band guidata da Dolcenera è seguito un commento non positivo di Asia Argento, unica a criticare la performance del gruppo fra i tre giurati:

Il pezzo secondo me è cannato perché è un pezzo letterario, dove il testo è molto importante. Non si capiva niente di quello che diceva lei. L’unica cosa musicalmente azzeccata è che tutti pensano che è una canzone d’amore, invece è una canzone arrabbiata, quindi questa rabbia è uscita fuori musicalmente, ma non si capiva assolutamente nulla di quello che cantava Alessia, che ha una voce meravigliosa. 

Dopo la nuova esibizione degli Anxya Lyitics su un brano di repertorio sono stati mostrati i voti dei coach e dopo che Conti ha interpellato Enrico Nigiotti, che aveva dato il massimo del punteggio, ha chiesto anche il parere di Irene Grandi e Federico Zampaglione, che invece hanno giudicato l’esibizione con un tre (la scala di voti è da zero a cinque).

Irene Grandi si è espressa così:

Io sono d’accordo che la canzone è stata interpretata in un modo che non ho gradito molto. Non mi è arrivato molto il testo e la dolcezza di questa canzone.

Federico Zampaglione ha invece spiegato:

La canzone di Bersani è una pezzo di grande poesia, da un punto di vista musicale – è un pezzo che viaggia sospeso, che ti fa sognare. Questa esibizione qui in alcuni tratti era troppo difficile da comprendere: sono d’accordo con Asia. Non sono riuscito neanche a capire il testo. Per cui mi è piaciuto quando c’era il ritornello, dove si apprezzava la voce della cantante, per il resto no. Tra l’altro questa vena blues di cui lei parlava non l’ho sentita. Ho sentito magari più una vena rock, acida, ma il blues io non ce l’ho sentito.

Gianna Nannini allora ha replicato:

Qui non siamo a Tale Quale. Come si chiama la trasmissione? La Band (The Band, ndr). Quindi se c’è un cantautore bravissimo, come può essere in questo caso Samuele Bersani, non è detto che nella canzone si debbano sentire tutte le sfumature del testo che dà lui. Si chiama La Band.

Zampaglione ha immediatamente risposto:

La Band non significa che qualsiasi cosa mi deve emozionare. Quella è una canzone che a me emoziona. L’ho risentita in una veste che non mi ha emozionato. Poi può farla un duo, un trio, con l’orchestra, con la big band, però mi deve arrivare l’emozione: non mi è arrivata.

Ultime notizie su Carlo Conti

Carlo Conti è un conduttore e autore televisivo e radiofonico fiorentino classe '61.

Tutto su Carlo Conti →