Striscia la Notizia: la Francesca Manzini-conduttrice, intrappolata nelle sue imitazioni

La recensione della prima puntata di quest’edizione di Striscia la Notizia, condotta da Gerry Scotti e Francesca Manzini.

Dopo la settimana di “prova” della scorsa edizione, Francesca Manzini, attrice e imitatrice romana, ormai nel cast fisso di Striscia la Notizia, che il grande pubblico ha potuto conoscere meglio, negli ultimi anni, anche grazie a Tale e Quale Show e Amici Celebrities, per quanto riguarda l’edizione in corso del tg satirico di Antonio Ricci, avrà a disposizione tre settimane, a partire da oggi, per dimostrare qualche passo in più rispetto a quanto espresso nel corso della fugace esperienza dell’anno scorso.

Fermo restando che questo “step by step” al quale stiamo assistendo si concluderà con una deducibile promozione l’anno prossimo, considerato l’addio definitivo di Ficarra e Picone, la Manzini, comunque sia, ha confermato di essere ampiamente a proprio agio nella conduzione. Il problema principale, semmai, risiede nelle sue imitazioni, non nella qualità effettiva delle stesse (anche se, oltre ad una Mara Venier perfetta, c’è anche un’Ilary Blasi così così…), ma nel trovare un modo con il quale le sue imitazioni possano risultare complementari, nella migliore maniera possibile, con la conduzione.

Se la Francesca Manzini imitatrice, infatti, ad esempio, presente nel deepfake sanremese che si è chiuso con il servizio andato in onda stasera (Achille Lauro e Giovanna Botteri tra i bersagli, due nomi a caso…), ma in generale inserita in un servizio, ha senso di esistere per ovvi motivi (Dario Ballantini, Gianpaolo Fabrizio, Sergio Friscia, a Striscia sono sempre esistiti gli imitatori), l’imitazione, inserita negli spazi tra un servizio e l’altro, invece, appare sempre un po’ tirata per i capelli e messa lì a forza.

Gerry Scotti che si dispera dopo la prima imitazione di Francesca Manzini (nei panni di Asia Argento), ad esempio, è forzato perché quella di stasera era solo la prima puntata e una finta disperazione avrebbe senso non prima che si sia creato un tormentone, uno sketch ricorrente. Così, già alla prima puntata, risulta artefatto.

L’imitazione di Giusy Ferreri e la battuta successiva che cita una sua canzone Novembre (“È un augurio. Spero che il governo arrivi almeno fino a novembre!”) sono forzati e lo si può intuire dalla battuta populista, valida per tutte le stagioni (e per tutti i governi…).

In breve, o la qualità dei testi migliora o sarebbe auspicabile che la Francesca Manzini-conduttrice rimanesse Francesca Manzini e che le eventuali imitazioni non vengano decise su copione ma affidate esclusivamente alla sua capacità di improvvisare e al suo estro, per rendere credibili anche le reazioni di Scotti, sempre bravo e generoso nel mettersi a disposizione completamente della collega.

Striscia la Notizia: la presentazione

Questa sera, lunedì 8 marzo 2021, dietro il bancone di Striscia la Notizia, in onda su Canale 5 alle ore 20:35, ritroveremo, per il secondo anno consecutivo, la coppia formata da Gerry Scotti e Francesca Manzini che rimarrà al timone del tg satirico ideato da Antonio Ricci per un totale di tre settimane, fino al prossimo 27 marzo.

Come ricordiamo, Francesca Manzini, che ha commentato la settimana “sanremese” nei panni di Mara Venier, ha esordito a Striscia la Notizia durante la scorsa edizione, conducendo il programma dal 2 al 7 marzo 2020, come già anticipato, sempre al fianco di Gerry Scotti.

Gerry Scotti e Francesca Manzini prenderanno il posto di Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti che hanno condotto Striscia la Notizia dal 7 dicembre scorso fino a sabato 6 marzo.

La coppia Scotti/Manzini sarà la quinta coppia di quest’edizione, se consideriamo il fatto che Picone, partner di Ficarra, è stato sostituito da Cristiano Militello e da Sergio Friscia a causa del COVID-19.

Gerry Scotti, nel comunicato ufficiale, ha ricordato un episodio rimasto nella storia del programma:

Sono passati 24 anni dalla mia prima conduzione del tg satirico ma, sembra incredibile anche a me, l’emozione è sempre la stessa. Non è più la stessa, invece, la scrivania che il sottoscritto ha sfondato!

Francesca Manzini, invece, ha citato addirittura papa Giovanni Paolo II:

Tornare a Striscia al fianco di Gerry dopo un anno ha il sapore di casa, di felicità, di gratitudine e di responsabilità. E, come disse qualcuno… “se mi sbaglio mi corrigerete”!

Giancarlo Scheri, direttore di Canale 5, ha dato il benvenuto alla nuova coppia con queste dichiarazioni:

Saluto e ringrazio Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti, autentiche colonne del TG satirico di Antonio Ricci, che da sempre nobilita l’access di Canale 5. E do il benvenuto a Gerry Scotti e Francesca Manzini: uno senatore di Canale 5 e l’altra talento dell’imitazione e non solo. In bocca al lupo a tutti!

Al termine della messa in onda della puntata di Striscia la Notizia, su TvBlog sarà disponibile una recensione.

Ultime notizie su Striscia La Notizia

Striscia la notizia è lo storico tg satirico di Canale5, che presidia l'access dell'ammiraglia Mediaset dall'11 dicembre 1989 (dopo aver debuttato su Italia il 7 novembre del 1988).

Tutto su Striscia La Notizia →