Sanremo 2022, la conferenza stampa della vigilia in diretta: tutte le dichiarazioni

Cosa ha detto Amadeus nella prima conferenza stampa ufficiale di Sanremo 2022? Qui tutte le dichiarazioni su canzoni, ospiti, conduttrici.

Sanremo 2022 inizia di fatto oggi, lunedì 31 gennaio, con la prima conferenza stampa. Saltata quella consueta di ‘inizio gennaio’, Amadeus saluta ufficialmente la stampa accreditata al 72° Festival della Canzone Italiana quando ormai mancano poche ore all’inizio della prima serata. Gli annunci principali – dai Big alle conduttrici, inclusi i primi ‘superospiti’ – sono stati dati direttamente via Tg1 nell’edizione della sera, come abbiamo avuto il piacere di notare.

A dir la verità non ci aspettiamo molto da questa conferenza, visto che è stata resa nota ieri la suddivisione dei cantanti nelle prime due serate (sull’ordine di uscita abbiamo poche speranze). Forse si può confidare in un qualche accenno agli ospiti delle prime due puntate, a qualche anticipazione sulla scaletta monstre che vedrà le prime 4 serate durare dalle 20.45 alle 2 di notte (come da programmazione stampata sul solitamente ‘ben informato’ Tv Sorrisi e Canzoni). Per la finale, pronti a dare la linea all’Angelus di Papa Francesco (che potrebbe anche annunciare il vincitore in mondovisione).

Per il resto Fiorello ci sarà (suvvia…): la pantomima durata mesi sta per risolversi con l’apparizione dello showman sulle scale di un Teatro Ariston nuovamente gremito di pubblico. Magari Fiorello arriverà col capo cosparso di cenere per essere proprio lui, con Amadeus, a raccogliere il testimone di quell’edizione che aveva augurato ai successori essere “bellissima, col pubblico, festosissima, ma dagli ascolti pessimi“. Potrà sempre giocarsi una (immaginabile) gag sul ‘Fiorello bis/tris’, sulla scia di Mattarella.

Sanremo 2022, conferenza stampa lunedì 31 gennaio

La prima conferenza stampa è ovviamente in pompa magna. Si inizia alle 11.30. Presenti nella Sala De Santis del Casinò di Sanremo il direttore di Rai 1 Stefano Coletta, il Sindaco di Sanremo Alberto Biancheri, il vicedirettore di Rai 1 Claudio Fasulo (anche nel board organizzatore dell’Eurovision Song Contest 2022 a Torino), il direttore artistico e conduttore Amadeus e il padrone di casa, il Presidente del Casinò di Sanremo Adriano Battistotti; a moderare il vicedirettore Comunicazione Rai/Press & Media Office Stefano Marroni.

Seguiremo live la conferenza stampa, sperando che serva ad avere davvero qualche informazione utile a gestire queste 5 serate di Sanremo 2022. Per le dichiarazioni della conferenza stampa di Rai Pubblicità, vi rimandiamo al nostro articolo dedicato.

Giusto per sintetizzare, dalle quasi due ore di conferenza sono emersi pochi elementi di rilievo:

a) non c’è stato un formale invito a presentarsi alle prove in ‘versione esibizione’, ma ogni artista ha scelto cosa fare. Non è stato, quindi, previsto nulla di neanche lontanamente prossimo a quello che fa l’Eurovision – con largo anticipo e organizzazione certosina – ovvero un live-on-tape in tutto e per tutto conforme all’esibizione programmata per non dare vantaggi/svantaggi a nessuno.

b) Non esiste un piano B per la conduzione in caso di positività di Amadeus al Covid. “Se succede state qui con me 10 giorni in attesa che mi passi”, scherza Amadeus (come se non avessimo delle vite, diciamo, ecco). Antonella Clerici ha smentito dal fantabosco di essere a Sanremo per prendere il posto del collega, ma è in loco il ‘suo’ regista, Fabrizio Guttuso Alaimo, probabilmente per coprire Vicario là dove il Covid dovesse metterci lo zampino. Quindi il Piano B esiste solo per la regia?

c) Fino a pochi giorni fa Amadeus non aveva certezza dell’arrivo di Fiorello. Sarà presente alla prima serata, ma non si sa cosa farà e se resterà per tutta la settimana (vorrei vedere la firma sul contratto e l’andamento delle trattative).

d) Nessun ospite internazionale causa Covid.

e) Cremonini ospite il giovedì “con momenti belli ed emozionanti”.

f) Amadeus ribadisce che lui ha preso lo spazio del DopoFestival e lo ha messo nel Festival: ha detto che “cercherà” di non far esibire i cantanti all’una e mezza e di compattare la gara in un orario consono. Non si parla – ovviamente, sennò che senso ha arrivare alle 2 di notte – di una gara prima e di una parte show in coda. “Cercheremo di fare il possibile per non far esibire cantanti tardi”: come se non dipendesse da loro.

Questi direi gli elementi sostanziali: sull’ordine di uscita dei Big, sulla distribuzione degli ospiti nelle serate e su altro ci vediamo nei prossimi giorni.

 

Ultime notizie su Festival di Sanremo

Tutto su Festival di Sanremo →