Per Fuortes non è il momento di riformare l’informazione Rai. In arrivo il portale online e novità per Rai News 24

Non è attesa nel breve periodo nessuna riorganizzazione dell’informazione Rai da parte di Fuortes. In arrivo invece novità a Rai News 24…

Dopo la decisione presa lo scorso mercoledì di dare avvio alla sua nuova Rai attraverso la riorganizzazione con le nuove direzioni orizzontali (già volute in realtà dal precedente amministratore delegato), Carlo Fuortes ha rilasciato oggi una lunga intervista a Repubblica, dove ha commentato fra le altre cose il caso Mietta a Ballando con le Stelle e il possibile spostamento di Un posto al sole a favore di una striscia informativa nell’access prime time di Rai 3.

Un’altra questione su cui è stato interrogato da Giovanna Vitale riguarda un capitolo da sempre piuttosto spinoso in Rai, ovvero l’informazione. Da anni si progettano piani per riformala, ma mai nessuno di questi è arrivato a compimento, determinando piuttosto la fine del proprio lavoro in Rai da parte di chi li stava curando.

Con l’insediamento di Fuortes come nuovo amministratore delegato si è da subito tornati a parlare di possibili assetti riorganizzativi della complessa e articolata macchina informativa Rai, ma pare che al momento nessuno di questi discorsi vedrà concretizzarsi in un piano messo a punto dal nuovo ad.

“Per ora l’area informativa rimane strutturata su tre testate generaliste, più quella regionale, che hanno comunque una grande audience” ha spiegato Carlo Fuortes alla propria intervistatrice, che è tornata però poi a incalzarlo nuovamente, ottenendo questa riposta:

L’informazione è solo un pezzo del servizio pubblico, che in 70 anni di vita ha saputo ben interpretare il Paese e ad accompagnarlo nel suo sviluppo, tenendo insieme cultura bassa e alta.

Non sono in vista quindi per il momento progetti per ristrutturare l’informazione Rai, che comunque nei prossimi mesi vedrà alcuni importanti cambiamenti. Innanzitutto a breve sono previste le nuove nomine per quanto riguarda i direttori del Tg1, Tg2 e TgR, con Rai Sport che si trasformerà in una direzione di genere.

A dicembre, secondo quanto annunciato sempre da Fuortes, partirà invece, dopo una lunga gestazione, il portale digitale dell’informazione, che convoglierà tutte le pagine locali delle testate regionali, ampliando ulteriormente l’offerta e andando così a coprire una grave lacuna per l’informazione Rai degli ultimi anni. Sarà RaiNews.it a rappresentare “l’unica testata giornalistica online del Gruppo”: l’obiettivo annunciato dall’ad è quello di “rivoluzionare l’offerta digitale finora troppo povera”.

Previste poi delle novità anche per Rai News 24: Fuortes ha infatti annunciato una “veste nuova e nuovi studi” cambiamenti quindi sia sul piano grafico sia su quello scenografico, in linea con quanto avverrà a breve anche a TgCom24. La Rai di Fuortes sul versante informativo parte da qui.

Ultime notizie su Rai

Tutta la RAI su TvBlog.

Tutto su Rai →