Intitolato a Raffaella Carrà il centro di produzione Rai di via Teulada

Il CPTV Rai di via Teulada a Roma diventa Centro di Produzione TV Raffaella Carrà. A un anno dalla scomparsa l’annuncio dell’intitolazione.

Da oggi il CPTV Rai di via Teulada si chiamerà Centro di Produzione TV Raffaella Carrà. Arriva oggi, a un anno esatto dalla sua scomparsa, l’annuncio dell’intitolazione del centro di produzione romano, notizia che per altro nelle scorse settimane vi avevamo anticipato.

A dare l’annuncio sono il Presidente Rai Marinella Soldi e l’Amministratore Delegato Carlo Fuortes, tramite una nota congiunta:

È trascorso un anno da quando Raffaella Carrà ci ha lasciati. Gran parte della sua straordinaria carriera è stata in Rai ed è difficile immaginare un luogo in questa azienda che non le sia legato. Abbiamo deciso di intitolare alla sua memoria il centro di produzione di via Teulada, perché qui, nel 1961, Raffaella Carrà ha esordito e sempre da questi studi ha condotto quotidianamente “Pronto Raffaella”. Un programma che coinvolgeva direttamente il pubblico introducendo novità di rilievo nel modo di fare tv in una fascia oraria, quella del primo pomeriggio, allora da esplorare. Chiunque abbia collaborato con Raffaella Carrà ricorda la sua passione per ogni aspetto del lavoro, il rigore professionale, la disponibilità nei confronti delle persone che erano al di là dello schermo delle televisioni. La figura di Raffaella Carrà è un patrimonio della Rai e del Paese. È una personalità unica nello spettacolo italiano, cantante, attrice, ballerina, conduttrice, showgirl, capace di parlare a telespettatori di tutte le età e per questo ci fa piacere assegnare a questa sede storica dell’Azienda il suo nome.

Da oggi quindi il centro di produzione Rai di via Teulada assume una nuova denominazione, portando con sé, a partire dal nome, un’importante eredità, che resterà così per sempre impressa in chi si troverà negli anni a lavorare in quegli studi e i quei corridoi da cui è passata un pezzo importante della storia della televisione italiana, originato e scaturito dallo straordinario talento di Raffaella Carrà.

In questi giorni intanto è possibile seguire in tv la programmazione dedicata al primo anniversario della sua scomparsa, che prevede numerosi appuntamenti speciali su Rai Storia (l’ultimo sarà sabato 9 luglio alle ore 13:00 con un’antologia su Milleluci) e anche un appuntamento ad hoc di Techetecheté in onda questa sera su Rai1 dal titolo Raffaella, amore mio, curato da Salvo Guercio.

Tutto questo in attesa che la Rai riesca ad organizzare un grande show per omaggiarla con tutte le persone che hanno collaborato con lei nella sua lunga carriera: al momento si starebbe pensando di collocare la serata domenica 18 giugno 2023, cercando di far convenire il maggior numero di artisti possibili per tale evento, che festeggerà quello che sarebbe stato l’ottantesimo compleanno di Raffaella Carrà.

Ultime notizie su Raffaella Carrà

Tutto su Raffaella Carrà →