Quarta Repubblica: anticipazioni ultima puntata 27 giugno 2022, ospiti, argomenti

Quarta repubblica: ospiti, streaming, diretta puntate e contatti dell’edizione 2021-2022 del programma di Rete 4 condotto da Nicola Porro.

Quarta Repubblica 2021-2022 è la quarta edizione del programma di approfondimento di Rete 4, condotto da Nicola Porro a cura di Vicsia Portel, dedicato a politica, economia ed attualità. Ogni lunedì alle 21.20, in diretta dallo Studio 1 del Centro Safa Palatino di Roma, il giornalista tratta gli argomenti più caldi della settimana, con l’ausilio di servizi e collegamenti, confrontando le diverse posizioni sui temi trattati in compagnia di ospiti in studio.

Indice
  1. Quarta Repubblica: ospiti
  2. Quarta Repubblica: puntate
  3. Quarta Repubblica: dove vederlo
  4. Quarta Repubblica: giornalisti
  5. Quarta Repubblica: contatti

Quarta Repubblica: ospiti

Durante l’anno ci sono numerosi ospiti, prevalentemente giornalisti, che tornano più volte in trasmissione. Tra questi Daniele Capezzone, Piero Sansonetti, Maria Giovanna Maglie, Francesco Borgonovo, Federico Rampini, Toni Capuozzo, Alessandro Sallusti, Maurizio Belpietro, Gaetano Pedullà, Tommaso Labate, Alessandro Cecchi Paone, Luigi Amicone, Luca Telese, Claudio Cerasa, Pietrangelo Buttafuoco e Augusto Minzolini. A loro si aggiungono gli scrittori Giampiero Mughini e Stefano Zecchi, Suor Anna Monia Alfieri, il sociologo Luca Ricolfi, la showgirl e attivista Vladimir Luxuria, e il conduttore di Fuori dal coro Mario Giordano.

Tra gli ospiti fissi, poi, non bisogna dimenticare Gene Gnocchi, con le sue incursioni sui temi della puntata, e Vittorio Sgarbi, con riflessioni pungenti e spesso divisive.

Quarta Repubblica: puntate

In questo spazio le informazioni sulle puntate del programma di Nicola Porro, dagli argomenti trattati agli ospiti, fino alle interviste realizzate dal conduttore nel corso della serata. Si parte il 6 settembre 2021. L’ultima puntata dovrebbe andare in onda nella seconda metà di luglio 2022.

Quarantesima ed ultima puntata: 27 giugno 2022

In primo piano, nell’ultima puntata, le conseguenze sulla politica italiana della scissione del Movimento 5 Stelle. Ci si occupa anche dell’allarme energia, dopo i tagli alle forniture di gas ordinati da Putin, dell’aumento dei contagi da Covid e di funzionamento ed errori delle intercettazioni disposte durante le inchieste giudiziarie. Corrispondenze in diretta dall’Ucraina per fare il punto sui combattimenti a oltre quattro mesi dall’invasione militare da parte della Russia. Sui diversi argomenti, partecipano al dibattito in studio uno dei vicepresidenti del M5S Michele Gubitosa, l’economista Carlo Cottarelli, il magistrato Alfonso Sabella, il direttore di Malattie Infettive dell’ospedale San Martino di Genova Matteo Bassetti, i giornalisti Alessandro Sallusti, Mario Giordano, Piero Sansonetti, Tommaso Labate e Daniele Capezzone, Hoara Borselli e suor Anna Monia Alfieri. Come sempre, gli interventi di Vittorio Sgarbi e Gene Gnocchi.

Trentasettesima puntata: 6 giugno 2022

Si parla di referendum sulla giustizia con Matteo Renzi e con l’ex presidente dell’Anm e segretario di Area Eugenio Albamonte. Quindi Porro intervista Matteo Salvini.

Servizi, aggiornamenti in diretta e analisi saranno dedicati alla situazione in Donbass, alle trattative la fine della guerra e al blocco delle esportazioni del grano ucraino. Il faccia a faccia della settimana sarà con lo storico ed editorialista del Corriere della Sera Ernesto Galli della Loggia. Tra gli ospiti Alessandro Sallusti (dopo il fuori programma a Non è l’Arena), Piero Sansonetti, Pietro Senaldi, Marco Lillo, Cristina Giuliano e Daniele Capezzone, suor Anna Monia Alfieri, Hoara Borselli.

 

Quarta repubblica Nicola Porro puntata oggi
Quarta repubblica Nicola Porro

Prima puntata: 6 settembre 2021

Argomenti della puntata lo scontro sul green pass, la questione immigrazione dopo la fuga dei profughi afghani a causa dell’addio delle truppe USA e del ritorno dei talebani, l’edizione del Salone del Mobile di Milano in corso e il caso dei 24 mila euro in contanti trovati in una cuccia a casa di Esterino Montino e Monica Cirinnà, del Partito Democratico. Tra i contenuti un reportage dalla Grecia sul muro anti-migranti costruito lungo il confine con la Turchia, quindi la prima puntata di un’inchiesta sulla condizione delle donne musulmane in Italia, un servizio sulla misurazione della temperatura dei bagnanti sulle spiagge di Ostia con un drone e un’intervista con il professore Tomaso Montanari dopo le polemiche per le sue dichiarazioni sulle Foibe. Ospiti Massimo Cacciari, Laura Boldrini, Massimo Fini, Toni Capuozzo, l’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato, l’amministratore delegato di Conad Francesco Pugliese, la regista Anselma Dell’Olio, suor Anna Monia Alfieri, l’esperta di lavoro autonomo Emiliana Alessandrucci, i giornalisti Alessandro Sallusti, Piero Sansonetti, Daniele Capezzone, Veronica Gentili e Valentina Furlanetto.

Seconda puntata: 13 settembre 2021

Gli argomenti della puntata: Green Pass, il ritorno delle cartelle esattoriali, lo scontro sul reddito di cittadinanza e il primo giorno di scuola. Sarà trasmesso un servizio sul campo nomadi di Giugliano, in provincia di Napoli, dichiarato zona rossa e presidiato dalle forze dell’ordine dopo che tra i suoi 500 abitanti sono stati riscontrati casi di  positività al Covid. Sempre a proposito della crisi pandemica nel mondo, un reportage dalla Danimarca dove da sabato non ci sono più restrizioni anti-pandemia. In più, spazio ad un’inchiesta sulle feste abusive che si continuano a organizzare in Italia anche dopo le polemiche sul rave party nel Viterbese. Infine un’intervista con la neopresidente della regione di Madrid, la popolare Isabel Diaz Ayuso. Ospiti il presidente del Movimento 5 Stelle Giuseppe Conte intervistato da Nicola Porro, il coordinatore nazionale di Forza Italia Antonio Tajani, il responsabile del reparto Malattie Infettive dell’Ospedale Amedeo di Savoia di Torino Giovanni Di Perri, il matematico Piergiorgio Odifreddi, i giornalisti Alessandro Sallusti, Daniele Capezzone e Filippo Facci, l’esperta di lavoro autonomo Emiliana Alessandrucci e suor Anna Monia Alfieri. Come ogni settimana, i commenti di Gene Gnocchi e di Vittorio Sgarbi.

Terza puntata: 20 settembre 2021

Nella terza puntata si parlerà di obbligo di green pass per poter lavorare, del caro bollette, della riforma del catasto e del rifiuto di Silvio Berlusconi di sottoporsi alla perizia psichiatrica disposta dal Tribunale di Milano. Sarà proposto anche un reportage dalla Gran Bretagna, in cui sono state alleggerite le misure anti-Covid e non c’è obbligo vaccinale, ed anche un confronto tra virologi sulla terza dose del vaccino. Inoltre, un reportage si occuperà di prostituzione a Castel Volturno (Caserta).

Tra gli ospiti, l’ex amministratore delegato di Eni ed Enel e ora presidente del Milan Paolo Scaroni, il responsabile del reparto di Malattie Infettive dell’Ospedale Amedeo di Savoia di Torino Giovanni Di Perri, il sociologo Luca Ricolfi, la deputata e coordinatrice di Forza Italia a Milano Cristina Rossello,  il senatore di Leu Francesco Laforgia, la regista Anselma Dell’Olio, Fidelia Cascini della task-force dati per l’emergenza Covid-19, il presidente di Confedilizia Giorgio Spaziani Testa, Guido Crosetto, Alessandro Sallusti, Mario Giordano, Piero Sansonetti, Stefano Cappellini, Francesca Fagnani, Daniele Capezzone e suor Anna Monia Alfieri. Presenti anche Vittorio Sgarbi e Gene Gnocchi.

Quarta puntata: 27 settembre 2021

Argomenti: il dibattito sulla certificazione verde, le assoluzioni in appello al processo sulla presunta trattativa Stato-Mafia e il rincaro delle bollette per famiglie e imprese sono i temi principali della puntata. Si va anche in Texas, ma non come Presadiretta per raccontare l’industria del petrolio bensì per raccontare come il governatore ha vietato di imporre sia l’obbligo vaccinale sia il green pass, e in Francia per vedere come si muove per ridurre le limitazioni anti-Covid: per restare nel Covid, si dà voce a chi denuncia di non poter incontrare i propri anziani ricoverati nelle Rsa e ai titolari degli impianti di risalita che protestano per i mancati ristori. Infine un giro nelle periferie, tra povertà e microcriminalità.

Ospit: Massimo Cacciari, Beatrice Lorenzin (PD),  Ignazio Corrao (europarlamentare M5S), Alessandro Sallusti, Marco Lillo, Piero Sansonetti, Daniele Capezzone e Daniela Preziosi, l’esperta di lavoro autonomo Emiliana Alessandrucci, l’imprenditore Guido Crosetto e suor Anna Monia Alfieri; ospiti fissi: Vittorio Sgarbi e Gene Gnocchi.

Quinta puntata: 4 ottobre 2021

La quinta puntata seguirà in tempo reale gli scrutini delle Elezioni Amministrative 2021, andando in onda in simulcast su TgCom24. A commentare il verdetto delle urne, con i dati e le proiezioni elaborati da Tecnè e illustrati dal Presidente dell’Istituto Carlo Buttaroni, tanti ospiti: Ferruccio De Bortoli, Alessandro Sallusti, Claudio Cerasa, Piero Sansonetti, Mario Giordano, Stefano Cappellini, Daniele Capezzone, il vicesegretario della Lega Lorenzo Fontana, Guido Crosetto, Anselma Dell’Olio, suor Anna Monia Alfieri, Vittorio Sgarbi e Gene Gnocchi.

Nel corso della serata, sarà affrontato inoltre il caso Morisi, l’inchiesta su Fratelli d’Italia a Milano, i tredici anni inflitti in primo grado a Mimmo Lucano e la vicenda dei contanti trovati nella cuccia del cane di Monica Cirinnà e Esterino Montino a fine agosto. Ed ancora, un viaggio nei quartieri assediati da povertà e microcriminalità che hanno visto la situazione peggiorare dopo la pandemia.

Settima puntata: 18 ottobre 2021

Nella settima puntata si parlerà dell’obbligo del Green Pass per i lavoratori, ma anche della manifestzione antifascista che si è tenuta a Roma a ridosso del ballottaggio. Ci sarà poi un approfondimento sulla gestione dell’ordine pubblico, a seguito di quanto accaduto presso la sede della Cgil. Tra gli ospiti in studio, le deputate Alessia Morani e Ylenja Lucaselli, il leader del Coordinamento dei portuali di Trieste Stefano PuzzerGuido CrosettoFabrizio Di AmatoAlessandro SallustiStefano CappelliniMario GiordanoPiero SansonettiVirman CusenzaDaniele CapezzoneMarco LilloFrancesca Fagnani e Suor Anna Monia Alfieri.

Ottava puntata: 25 ottobre 2021

Tra i temi dell’ottava putata, la riforma delle pensioni, i presunti finanziamenti del Venezuela ai Cinque Stelle, il ritiro dalle scuole delle mascherine “non conformi” e un’inchiesta su reddito di cittadinanza e centri per l’impiego. Ci sarà anche un reportage da Roccella Ionica, definita la nuova Lampedusa per i continui sbarchi. Tra gli ospiti, Alessandro SallustiMario Giordano e Daniele Capezzone, il presidente di Itinerari previdenziali Alberto Brambilla, l’esperta di lavoro autonomo Emiliana Alessandrucci, la deputata di Forza Italia e presidente della Lega italiana difesa animali e ambiente Michela Vittoria Brambilla, suor Anna Monia Alfieri, Gene Gnocchi e Vittorio Sgarbi.

Nona puntata: 1° novembre 2021

Ospite d’onore della puntata l’ex deputato del Movimento 5 Stelle Alessandro Di Battista. Tra i temi, il G20 di Roma, le polemiche sull’affossamento del ddl Zan, sul Monte dei Paschi di Siena e sulla terza dose di vaccino anti-Covid. Nel corso della puntata inchiesta sui presunti fondi del Venezuela al M5S e un’analisi dei primi progetti presentati per i finanziamenti del Pnrr. Tra gli ospiti il sociologo Luca Ricolfi, Alberto Zangrillo, il senatore del Gruppo Misto Tommaso CernoMarilena Grassadonia di Sinistra italiana, il segretario generale della Fabi (Federazione autonoma bancari italiani) Lando Maria Sileoni, il direttore di Wall Street Italia Leopoldo Gasbarro, il docente di Comunicazione sociale alla Iulm di Milano Alberto ContriAlessandro SallustiStefano CappelliniDaniele Capezzone e suor Anna Monia Alfieri. Non mancano i commenti di Vittorio Sgarbi e Gene Gnocchi.

Decima puntata: 8 novembre 2021

Porro intervista il leader della Lega Matteo Salvini. Si parla del lockdown per i non vaccinati deciso in Austria, delle possibili restrizioni in vista del Natale e della nuova emergenza sbarchi in Sicilia ed in Calabria. Spazio anche ai “furbetti” del reddito di cittadinanza, alle difficoltà degli italiani dopo due anni di pandemia ed ai progetti bloccati all’ombra delle speculazioni sui finanziamenti del Pnrr. Proposto anche un reportage dalla Danimarca, uno dei dodici Paesi dell’Unione Europea che ha chiesto delle barriere per fermare l’ingresso dei migranti. Il faccia a faccia, invece, ha come protagonista Alfredo Altavilla, presidente esecutivo di Ita Airways. Tra gli ospiti, Guido Bertolaso, Giovanni Di Pierri, Luca Ricolfi, Alfonso Sabella, Tommaso Cerno, Emiliana Alessandrucci, Vitalba Azzolini, Benedetta Frucci, Alessandro Sallusti, Toni Capuozzo, Massimo Fini, Piero Sansonetti, Daniele Capezzone, Gene Gnocchi e Vittorio Sgarbi.

Undicesima puntata: 15 novembre 2021

Al centro del faccia a faccia c’è Antonio Martino, ministro degli Esteri e della Difesa durante il governo di Silvio Berlusconi. La puntata parla dei rincari e del timore di nuove restrizioni in vista del Natale. Tra i servizi, un reportage da Murano, dove le botteghe dei vetrai rischiano la chiusura, una ricostruzioni dei passaggi che portano a determinare il prezzo della pasta ed un approfondimento sui progetti che sono stati presentati per ottenere un finanziamento all’interno del Pnrr. Ospiti il ministro della Transizione Ecologica Roberto CingolaniBruno Vespa, il coordinatore della campagna vaccinale in Lombardia Guido Bertolaso, il senatore del Gruppo Misto Tommaso Cerno, l’europarlamentare de I Verdi/Allenza Libera Europea Ignazio Corrao, il consigliere delegato di Filiera Italia Luigi Scordamaglia, l’esperta di lavoro autonoma Emiliana Alessandrucci, il direttore de Il Riformista Piero Sansonetti, il direttore di Tpi Giulio GambinoDaniele Capezzone e Fabio Dragoni (La Verità), Benedetta Frucci (Il Tempo), suor Anna Monia Alfieri, Vittorio Sgarbi e Gene Gnocchi.

Dodicesima puntata: 22 novembre 2021

La puntata si apre con l’intervista la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni. Argomenti della serata i provvedimenti al vaglio di Palazzo Chigi per fermare i contagi da Covid-19, l’aumento dei prezzi di beni di largo consumo come il caffè e l’acciaio, la vicenda dell’americano che a gennaio sarebbe entrato nel carcere di Salerno per interrogare senza autorizzazione un detenuto accusato di essere un hacker e la polemica sul premio in busta paga per i netturbini di Roma che non faranno assenze. Spazio anche a reportage dalla Croazia che usa le riserve di gas naturale sul fondo dell’Adriatico garantendo forti risparmi in bolletta ai suoi abitanti e un’inchiesta sulle fonti alternative di energia. Il “faccia a faccia” di questa settimana sarà con l’imprenditore Francesco Mutti, presidente di Centromarca.

Tra gli ospiti di Nicola Porro anche il magistrato Adolfo Sabella, la deputata di Forza Italia Matilde Siracusano, l’esperta di lavoro autonomo Emiliana Alessandrucci, il direttore generale e vicepresidente di Alis (Associazione logistica dell’intermodalità sostenibile) Marcello Di Caterina, Alessandro Sallusti, Piero Sansonetti, Daniele Capezzone, Fabio Dragoni, Hoara Borselli e suor Monia Anna Alfieri.

Tredicesima puntata: 29 novembre 2021

In faccia a faccia di questa puntata è con il regista ed autore televisivo Pier Francesco Pingitore. Il programma, poi, si occupa di Super Green Pass e caro bollette in vista del Natale, ma anche l’inchiesta dei pm fiorentini sulla Fondazione Open e gli scenari che seguono il recente trattato Roma-Parigi: per parlarne, il coordinatore nazionale di Forza Italia Antonio Tajani e il senatore del Gruppo misto Tommaso Cerno. Prosegue l’inchiesta sul prezzo dell’energia in Italia, con un reportage dalla Slovenia -dove è attiva una centrale nucleare- ed in Basilicata; un viaggio nei concessionari, dove per avere un’auto nuova bisogna aspettare anche mesi e le conseguenze sui controlli del Superbonus edilizio. Tra gli ospiti, anche Alessandro Sallusti, Federico Rampini, Stefano Cappellini, Piero Sansonetti, Marco Lillo e Daniele Capezzone, la presidente del Colap (Coordinamento libere associazioni professionali) Emiliana Alessandrucci, l’esperto di energia Enrico Mariutti, il sociologo e sondaggista Renato Mannheimer, Vittorio Sgarbi e Gene Gnocchi.

Quattordicesima puntata: 6 dicembre 2021

Non si può non parlare del super green pass nel giorno della sua introduzione. Nel corso della serata, ampio spazio sarà dedicato alle difficoltà e alle spese crescenti a carico dei proprietari di casa e, di conseguenza, le garanzie proibitive chieste a chi cerca un appartamento in affitto. E ancora, un reportage sulle conseguenze della pandemia nei piccoli centri di montagna e un’inchiesta sull’aumento del costo delle materie prime che grava sugli artigiani e suoi loro clienti. Il “faccia a faccia” di Nicola Porro è con l’economista Antonio Martino, più volte ministro nei governi Berlusconi. Tra gli ospiti il senatore Tommaso Cerno (Pd), il sociologo Luca Ricolfi, la regista Anselma Dell’Olio, il presidente di Confedilizia Giorgio Spaziani Testa, il presidente dell’Ance (Associazione nazionale costruttori edili) Gabriele Buia, suor Monia Anna Alfieri, Hoara Borselli, Candida Morvillo, Roberto Arditti e Daniele Capezzone.

Quindicesima puntata: 13 dicembre 2021

Al centro della puntata i controlli del Super Green Pass e le restrizioni in vista del Natale. Spazio anche al caso Monte dei Paschi di Siena, dopo le nuove rivelazioni sulla morte del responsabile della comunicazione David Rossi. Tra gli altri temi, anche la questione dei fondi del Pnrr per i progetti nello spazio affidati dal governo direttamente all’Esa (Agenzia spaziale europea) invece che all’Asi (Agenzia spaziale italiana), del doppio bonus per i netturbini di Roma che lavoreranno durante le Feste e della presunta “Parentopoli” per un posto nell’azienda per la raccolta dei rifiuti a Napoli. Ospite del “faccia a faccia” lo psichiatra Raffaele Morelli; presenti anche il costituzionalista Alfonso Celotto, il virologo dell’Università Milano-Bicocca Francesco Broccolo, l’economista Veronica De Romanis, il presidente di Confedilizia Giorgio Spaziani Testa, l’esperta di lavoro autonomo Emiliana Alessandrucci, l’esponente del movimento delle Sardine Jasmine Cristallo, l’ingegnere Alberto Giovanni Gerli, il sindacalista Rinaldo Satolli, l’albergatore Giancarlo Nocioni, i giornalisti Alessandro SallustiClaudio Cerasa, Antonino MonteleoneDaniele Capezzone e Stefano Arditti, suor Anna Monia Alfieri, oltre a Vittorio Sgarbi e Gene Gnocchi.

Sedicesima puntata: 20 dicembre 2021

Gli argomenti di questa puntata: la stretta di Natale per famiglie e ristoranti. Inoltre, un reportage racconterà il punto di vista degli albergatori alle prese con le disdette delle prenotazioni e le storie di nuova povertà causata da quasi due anni di emergenza Covid-19.

Analisi sulle motivazioni della condanna in primo grado di Mimmo Lucano, ex sindaco di Riace e simbolo dell’accoglienza dei migranti, l’allarme per il diffondersi della violenza delle baby-gang, le occupazioni e la compravendita abusiva di case popolari.

Attenzione puntata sui casi di cronaca che coinvolgono esponenti della magistratura, a partire dall’inchiesta parlamentare sulla morte del responsabile della comunicazione di Banca MPS, David Rossi, avvenuta nel marzo del 2013.

Oltre agli interventi fissi di Vittorio Sgarbi e Gene Gnocchi, oggi ospiti il direttore dell’Istituto Spallanzani di Roma Francesco Vaia, il presidente di Federalberghi Bernabò Bocca, il sociologo Nicola FerrigniAlessandro SallustiPiero SansonettiTommaso LabateTobias PillerPietro SenaldiFrancesco BorgonovoFrancesca FagnaniDaniele Capezzone e Hoara Borselli.

Il programma si ferma per la pausa natalizia e tornerà il 10 gennaio 2022.

Diciassettesima puntata: 9 gennaio 2022

Le nuove regole anti-Covid, la conferenza stampa di Draghi, il difficile rientro a scuola, la partita per il Quirinale, le testimonianze delle ragazze che hanno subìto violenze a Capodanno nel centro di Milano tra gli argomenti principali della puntata, che vede anche un’intervista esclusiva a Nino Di Matteo, ex pm di Palermo, ora componente del Csm.

Tra gli ospiti di Nicola Porro il filosofo Massimo Cacciari, il presidente di Noi con l’Italia Maurizio Lupi, la giurista Vitalba AzzolliniAlessandro SallustiAugusto MinzoliniToni CapuozzoStefano CappelliniTommaso LabatePiero SansonettiDaniele CapezzoneFrancesca FagnaniValentina Furlanetto, suor Anna Moria Alfieri e Hoara Borselli.

Diciottesima puntata, 17 gennaio 2022

L’ospite del faccia a faccia della puntata è il presidente e ceo di Mercedes-Benz Italia Radek Jelinek. Presente anche Luca Zaia, Governatore della Regione Veneto. Tra i temi affrontati, la corsa al Quirinale ad una settimana dall’inizio delle votazioni, la situazione della pandemia con famiglie ed aziende alle prese con i casi positivi, le nuove testimonianze sulle violenze sessuali a Capodanno a Milano, le ultime novità sul caso David Rossi. Ospiti anche Antonio Cassone dell’American Academy of Microbiology, l’ingegnere Alessandro Gerli, il costituzionalista Alfonso Celotto, la regista Anselma Dell’Olio, il consigliere delegato di Filiera Italia Luigi ScordamagliaHoara Borsellisuor Anna Monia AlfieriAlessandro SallustiAgnese PiniStefano CappelliniFederico Rampini, Daniele Capezzone e Gene Gnocchi.

Diciannovesima puntata: 24 gennaio 2022

Dopo lo speciale del pomeriggio per seguire la prima votazione per l’Elezione del Presidente della Repubblica, Nicola Porro torna in prima serata con la consueta puntata del lunedì. Tra gli argomenti previsti – al netto degli eventi del pomeriggio – le misure anti-Covid, un approfondimento sull’inchiesta per traffico di influenze illecite che vede indagati il fondatore del M5S Beppe Grillo e l’armatore Vincenzo Onorato di cui si parla in studio con il direttore de Il Riformista Piero Sansonetti, l’editorialista de La Verità Daniele Capezzone Hoara Borselli. Altri ospiti Ferruccio de BortoliAlessandro SallustiAugusto MinzoliniFederico RampiniStefano CappelliniFrancesca Fagnani e Daniela Vergara, Clemente Mastella, il costituzionalista Alfonso Celotto e il matematico Piergiorgio Odifreddi.

Ventesima puntata: 31 gennaio 2022

Nella prima puntata dopo la rielezione di Sergio Mattarella alla Presidenza della Repubblica Nicola Porro intervista la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, mentre il protagonista del faccia a faccia è Nicola Maccanico, amministratore delegato di Cinecittà S.p.A. Tra i temi affrontati, le ripercussioni sul Governo dopo la corsa al Quirinale, il caro bollette, il lockdown che alcune attività devono ancora affrontar e a due anni dalla dichiarazione dello stato di emergenza a causa del Covid-19. Prevista anche un’inchiesta sui divieti che in Italia impediscono di utilizzare fonti di energia disponibili, un viaggio nelle terre pugliesi che furono teatro delle proteste anti-Tap ed un’indagine su cosa sta provocando l’aumento del prezzo della carne e di altri beni di prima necessità. Tra gli ospiti, il presidente di Fise Assoambiente Chicco TestaStefano Cappellini (“La Repubblica”), Daniele Capezzone (“La Verità”), Valentina Furlanetto (“Radio 24-Il Sole 24 ore”), Vittorio Sgarbi e Gene Gnocchi.

Ventunesima puntata: 7 febbraio 2022

Nella puntata di questa sera, si parlerà del dramma delle famiglie che, dopo due anni di emergenza dovuta alla pandemia di COVID-19, sono alle prese con l’aumento dei prezzi, debiti e il caro bollette. Nel corso della serata, si parlerà anche delle più recenti conseguenze dell’obbligo del Green Pass, soprattutto sul turismo, e delle polemiche sul politicamente corretto riguardanti l’ultima edizione del Festival di Sanremo appena andata in onda. Il “faccia a faccia” di questa puntata vedrà come protagonista lo scrittore e filosofo Marcello Veneziani. Non mancheranno, infine, gli interventi di Gene Gnocchi e di Vittorio Sgarbi.

Ventiduesima puntata: 14 febbraio 2022

Il protagonista del faccia a faccia con Porro è Pasqualino Monti, presidente dell’Autorità di Sistema portuale di Mare di Sicilia occidentale. Viene proposta anche un’intervista alla portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova, alla luce delle recenti tensioni tra Russia ed Ucraina che preoccupano il mondo. Spazio anche alle nuove restrizioni legate alla pandemia ed alle cure anti-Covid, alla riforma della Giustizia ed al braccio di ferro sulle modifiche ai bonus edilizi ed all’introduzione della tutela degli animali nella Costituzione. Ospiti il senatore Tommaso Cerno, la deputata Michela Vittoria Brambilla, il magistrato Alfonso Sabella, il virologo Francesco Broccolo, il presidente di Nomisma Energia Davide Tabarelli, oltre ovviamente a Vittorio Sgarbi e Gene Gnocchi.

Ventitreesima puntata: 21 febbraio 2022

Nicola Porro intervista Matteo Renzi nel pieno dello scontro con la Procura di Firenze. Tra gli argomenti della serata,  la crisi ucraina con testimonianze, immagini esclusive e aggiornamenti in diretta e le ripercussioni del caro bollette sull’economia e sui privati. Quindi il caso del liceo Righi di Roma, mentre il consueto faccia a faccia della settimana sarà con l’imprenditore Alberto Balocco. Tra gli ospiti della serata i parlamentati del M5S Davide Crippa ed Ettore Licheri e il senatore del Pd Tommaso Cerno.

Ventiquattresima puntata: 28 febbraio 2022

Puntata con al centro la guerra in Ucraina, con quanto in corsa analizzato dagli inviati e dagli ospiti in studio, ovvero il docente di Studi Strategici alla Luiss-Guido Carli di Roma Germano Dottori, il generale di corpo d’armata Giorgio Battisti, il senatore del Pd Tommaso Cerno, il sindaco di Novara e delegato Anci alla Finanza locale Alessandro Canelli, il consigliere delegato di Filiera Italia Luigi Scordamaglia ed i giornalisti Toni CapuozzoMarcello FoaCamilla Conti Daniele Capezzone. Spazio anche alle conseguenze economiche ed ai rincari su grano e gas, mentre con Pasqualino Monti, presidente dell’Autorità di sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale, si parla di trasporti. Presenti anche Gene Gnocchi e Vittorio Sgarbi.

Venticinquesima puntata: 7 marzo 2022

Porro intervista il ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani, con cui parla dei contraccolpi del conflitto sull’approvvigionamento di gas e sul caro-bollette per le imprese e le famiglie. Si discute, ovviamente, anche degli altri aspetti del conflitto, con collegamenti con gli inviati dei vari fronti, dagli attacchi alla resistenza, fino all’accoglienza dei profughi e la minaccia nucleare. In studio, anche il generale Claudio Graziano presidente del Comitato militare Ue e il generale di corpo d’armata Giorgio Battisti. Previsti anche un servizio sulle armi che l’Italia si appresta a inviare a sostegno della resistenza di Kiev e un approfondimento sulle cause che stanno determinando l’impennata del prezzo del mais. Presenti anche Gene Gnocchi e Vittorio Sgarbi.

Ventiseiesima puntata: 14 marzo 2022

L’intervista di punta è a Franco Gabrielli, sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega alla sicurezza nazionale. Spazio alla guerra in Ucraina, con aggiornamenti dagli inviati ed il dibattito sulle conseguenze politiche ed economiche, con lo spettro di un’economia di guerra in tutta Europa. Tra i vari servizi, quello sui cittadini russi che da San Pietroburgo e Mosca stanno scappando in Finlandia, sui pescatori che non possono uscire in mare per il caro carburante e sugli allevatori che iniziano ad abbattere alcuni loro capi di bestiame per mancanza di mangime. Tra gli ospiti, l’esperto di strategia militare e di politica estera Edward Luttwak, il generale di corpo d’armata Domenico Rossi, l’economista Giuliano Cazzola, il presidente di Federalimentare Ivano Vacondio, l’esperta di lavoro autonomo Emiliana Alessandrucci (presidente di Colap) e Toni Capuozzo. Non mancano Gene Gnocchi e Vittorio Sgarbi.

Ventisettesima puntata: 21 marzo 2022

Nicola Porro intervista con l’ex presidente della Polonia e premio Nobel Lech Walesa a un mese dall’inizio dell’invasione dell’Ucraina in questa puntata che dà poi spazio al caro-energia con Paolo Scaroni, ex amministratore delegato prima di Enel e poi di Eni. Un servizio racconta l’esercitazione della Nato denominata “Cold Response” in corso nel Nord della Norvegia, durante la quale è precipitato un velivolo Usa con quattro soldati a bordo. Infine, un ritratto del presidente russo Vladimir Putin attraverso le testimonianze di chi lo ha conosciuto di persona. Ospiti, tra gli altri, l’ambasciatore Giulio Terzi di Sant’Agata e Toni Capuozzo.

Ventottesima puntata: 28 marzo 2022

Ospiti di Nicola Porro il vicepresidente del Ppe e coordinatore nazionale di Forza Italia Antonio Tajani, i giornalisti Federico Rampini, Toni Capuozzo, Cristina Giuliano e Daniele Capezzone, il sociologo Massimiliano Panarari, il poeta Davide Rondoni. Previsto nella serata un ritratto del presidente ucraino Volodymyr Zelensky e un’analisi delle strategie di comunicazione del presidente della Federazione Russa Vladimir Putin. Tra i servizi da segnalare, il racconto dalle città di Mariupol e di Odessa, che si prepara all’attacco, quindi un’intervista all’analista Franco Jacch sul rischio che Mosca ricorra alle armi tattiche nucleari e le denunce delle violenze sessuali perpetrate dai soldati russi sulle donne ucraine.

Ventinovesima puntata: 4 aprile 2022

Al centro della puntata i 40 giorni della guerra in Ucraina, con testimonianze in diretta dal paese, interviste a chi riuscito a scappare da Mariupol, a chi è bloccato a Kherson dai soldati russi, a chi combatte nelle trincee e ai manager che continuano a far funzionare le loro imprese anche sotto le bombe. Focus sugli approvvigionamenti energetici e sullo yacht a vela privato più grande del mondo – del valore di mezzo miliardo di euro – sequestrato a Andrey Melnichenko e bloccato nel porto di Trieste. Inoltre, un intero capitolo dedicato all’analisi delle mosse del presidente americano Joe Biden e i suoi rapporti con Kiev.  Tra gli ospiti l’esperto di strategia militare Edward Luttwak, l’ambasciatore Riccardo Sessa, la politologa Mara MoriniMarcello VenezianiToni Capuozzo, Federico RampiniMarcello FoaDaniele Capezzone e Cristina Giuliano.

Trentesima puntata: 11 aprile 2022

Nicola Porro intervista Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, che torna in uno studio televisivo. La puntata è sempre incentrata sulla guerra, dagli sviluppi sui combattimenti alle conseguenze economiche per la Russia e per l’Europa. Tra i servizi, un’intervista con il giornalista ucraino Oleh Baturyn, sequestrato, picchiato e minacciato di morte per otto giorni dai soldati russi e un’inchiesta sulle cause per cui in Italia non si può estrarre gas naturale dai giacimenti già disponibili.

Tra gli ospiti Toni Capuozzo, l’ex ministro dell’Interno e attuale presidente della Fondazione Med-Or Marco Minniti (Pd), il sociologo e sondaggista indipendente russo Alexei Levinson. Previsti, come ogni settimana, i contributi di Vittorio Sgarbi e di Gene Gnocchi.

Trentunesima puntata: 25 aprile 2022

Dopo la pausa di Pasquetta, Nicola Porro in prima serata con una nuova puntata di Quarta Repubblica. Nel corso della puntata verrà trasmessa un’intervista con Michail Pirog, comandante del quarto battaglione dei volontari della formazione nazionalista Azov. Si parla, inoltre, delle conseguenze delle elezioni presidenziali in Francia, delle polemiche (SIC!) legate alla celebrazione del 25 Aprile e l’esclusione dei tennisti russi dal torneo di Wimbledon. Per il faccia a faccia Nicola Porro incontra il collega Filippo Facci. Tra gli altri ospiti  il portavoce del presidente dell’autoproclamata Repubblica del Lugansk Rodion Miroshnik, Massimo Cacciari, l’ambasciatore Giulio Terzi di Sant’Agata, Edward Luttwak, padre Stefano Caprio – sacerdote espulso dalla Russia – e Toni Capuozzo.

Trentaduesima puntata: 2 maggio

Si continua a parlare della guerra in Ucraina e dei suoi sviluppi. Ospiti l’ambasciatore Giulio Terzi di Sant’Agata, il deputato di Forza Italia Andrea Ruggieri, il vicepresidente del M5S Michele Gubitosa ed Eleonora Forenza di Rifondazione comunista. Proposti due reportage: uno dalla Moldavia, che teme di subire lo stesso destino dell’Ucraina ed un altro dalla Bulgaria, Paese a cui la Russia taglia le forniture di gas dopo il rifiuto di pagarle in rubli. Presenti anche Vittorio Sgarbi e Gene Gnocchi.

Trentatreesima puntata: 9 maggio

Nel giorno della parata militare sulla Piazza Rossa, al centro della puntata c’è l’analisi delle armi e dei messaggi di Putin. In più nel corso della serata è prevista una ricostruzione, con dettagli inediti, della morte, lo scorso aprile in una villa di Lloret de Mar in Spagna, del miliardario russo ex dirigente di Novatek Sergey Protosenya, della moglie e della figlia. Tra gli ospiti la responsabile Esteri del Partito Democratico Lia Quartapelle, appena rientrata da una missione a Kiev, il docente del Pontificio Istituto Orientale padre Stefano Caprio, il presidente della Fondazione del Vittoriale Giordano Bruno GuerriToni CapuozzoCristina Giuliano e Federico Rampini. Non mancano Gene Gnocchi e Vittorio Sgarbi.

Trentaquattresima puntata: 16 maggio

Nella puntata, ci si chiede cosa succederà in Ucraina dopo l’adesione alla Nato di Finlandia e Svezia. Previsto anche un focus sulla sorte del soldato russo di 21 anni che sta per essere processato in Ucraina con l’accusa aver ucciso un civile. Tornando alla questione italiana, spazio ai progetti in campo affinché il nostro paese possa fare a meno del gas russo. Il sindacalista Rinaldo Satolli (Flp) e la rappresentante dei lavoratori autonomi Emiliana Alessandrucci (Colap) si confrontano sulla questione dei 200 euro una tantum in arrivo per dipendenti, pensionati e disoccupati con redditi fino a 35 mila euro. Il manager protagonista del consueto faccia a faccia è il vicepresidente di Italo Flavio Cattaneo. A commentare la cronaca raccontata in diretta degli inviati a Mosca e in Ucraina, tra gli altri: l’ex ministro dell’Interno Marco Minniti (ora presidente della Fondazione Med-Or), il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, l’esperto di armi Franco Iacch, i giornalisti Toni CapuozzoAugusto MinzoliniCristina Giuliano e Daniele Capezzone. Prevista anche la presenza di Vittorio Sgarbi e Gene Gnocchi.

Trentacinquesima puntata: 23 maggio 2022

Nicola Porro intervisterà la viceministra degli Esteri dell’Ucraina Emine Dzhaparova. Tra i temi della puntata: Il punto sulle trattative dopo tre mesi di guerra, il destino dei prigionieri, le armi da combattimento e gli attacchi hacker saranno i temi di primo piano in una puntata che si occuperà anche dei referendum sulla giustizia del 12 giugno e dei casi di vaiolo delle scimmie registrati in Italia. Ospiti, il leader di Italia Viva Matteo Renzi, i deputati di Forza Italia Valentino Valentini e Matilde Siracusano e del M5S Vittoria Baldino, il direttore di Malattie Infettive all’ospedale San Martino di Genova Matteo Bassetti, il procuratore generale militare presso la corte militare di appello di Roma e uno dei maggiori esperti di crimini nazifascisti Marco De Paolis. Come ogni settimana, il punto di vista di Vittorio Sgarbi e di Gene Gnocchi.

Trentaseiesima puntata: 30 maggio 2022

In apertura faccia a faccia tra Nicola Porro e il vicepresidente esecutivo e amministratore delegato di Pirelli Marco Tronchetti Provera. Nel corso della puntata il punto in diretta sull’invasione russa in Ucraina e sui contraccolpi economici per l’Europa, oltre a un’ampia pagina ai referendum sulla giustizia del 12 giugno. Tra gli ospiti l’ex ministro dell’Interno e ora presidente della Fondazione Med-Or Marco Minniti, i deputati Andrea Ruggieri (FI) ed Emanuele Fiano (Pd), l’ex procuratore di Torino Armando Spataro del Comitato per il No, l’imprenditrice incarcerata e poi assolta Jonella Ligresti. Da segnalare un approfondimento sulle armi messe a disposizione dell’esercito ucraino, un’inchiesta sulla guerra del grano che rischia di portare alla fame il Nord Africa, il racconto della scomparsa di fascicoli processuali sui maltrattamenti nella comunità per minori del Forteto (in provincia di Firenze) e un servizio sull’indagine della procura di Bari che il mese scorso ha portato agli arresti domiciliari (poi annullati) e alle dimissioni del sindaco di Polignano a Mare.

Quarta Repubblica: dove vederlo

Se vuoi guardare in diretta streaming il programma di Rete 4, recuperare le vecchie puntate o anche solo i singoli servizi, basta che ti colleghi alla pagina dedicata che trovi su Mediaset Infinity.

Quarta Repubblica: giornalisti

Tra i tanti giornalisti che collaborano al programma, tra servizi e collegamenti in esterno, ricordiamo gli inviati Lodovica Bulian, Francesco Fossa e Giorgia Mennuni.

Quarta Repubblica: contatti

Se vuoi contattare la redazione del programma puoi collegarti alla pagina ufficiale Facebook e lasciare un commento o una segnalazione. Allo stesso modo puoi scrivere all’account Twitter o al profilo Instagram. La mail, invece, è [email protected]. L’ultima alternativa è quella di cliccare nella sezione contatti del sito di Nicola Porro e mandare una mail direttamente al conduttore.

Ultime notizie su Quarta repubblica

Tutto su Quarta repubblica →