Piedi Al Limite: operazione “a doppio dito” per lo show firmato TLC

Un’operazione a “doppio dito” a Piedi Al Limite, per salvare il piede di un paziente nato con due dita doppie che ha nascosto per molti anni

Sì, avete capito bene: un’operazione “a doppio dito” quella che vedremo nelle prossime puntate di Piedi Al Limite, stanotte in seconda serata su Real Time. Lo show di casa TLC e trasmesso in Italia da Discovery sul canale 31 del digitale racconta di non pochi problemi tra i più alle volte macabri e trash riguardanti i piedi dei pazienti che la dottoressa Ebony Vincent in collaborazione con il dottor Shaeffer riescono a risolvere.

Nelle prossime puntate del docu-reality in onda proprio stanotte su Real Time, tuttavia, a Piedi Al Limite vedremo anche un’operazione inedita in realtà mai avvenuta prima: la rimozione di un doppio dito ad un paziente. Se già in passato vi avevamo raccontato del caso della bimba nata con ben 16 dita dei piedi, oggi però è un altro ciò che ci interessa in particolar modo. Un dito doppio che stava apportando non pochi problemi al paziente in questione, non solo dal punto di vista della postura ma anche per la salute del piede stesso, che nelle scarpe indossate dall’uomo veniva inevitabilmente schiacciato causando anche al paziente di Piedi Al Limite dolori lancinanti.

Una condizione, come sentiremo raccontare direttamente dai due specialisti del format stasera in seconda serata, che il paziente tuttavia ha sopportato per molto tempo prima di uscire allo scoperto. Come mai? Perché anche in questo caso ha inciso un fatto prettamente psicologico ed emotivo sul dolore, che quindi veniva sopportato pur di non “ammettere di avere un dito dei piedi doppio” come raccontato dalla stessa specialista Vincent.

Di fatto non sono pochi i pazienti a vergognarsi delle loro condizioni, in questo caso condizioni dei Piedi ma in molti altri casi la situazione e la sfera emotiva che vanno a coinvolgerli può ovviamente ripiegarsi anche su altre problematiche alternative. Insomma, come più volte spiegato dalla stessa dottoressa Ebony Vincent, non sono affatto una rarità i pazienti di Piedi Al Limite che si vergognano fortemente del problema che presentano ai piedi. Su di loro incide dunque una sfera emotiva che li porta a nascondere il problema anziché risolverlo, come capitato in questo caso al paziente che conosceremo nelle prossime ore su Real Time.

Tutto è bene, però, quel che finisce bene. Come avremo modo di scoprire noi stessi, anche questa ennesima operazione sarà un successo.

I Video di TvBlog