Piazzapulita, Formigli inaugura l’era Meloni: “Rispetti chi ha perso e chi l’ha criticata”

A Piazzapulita Formigli si rivolge alla Meloni: “Rispetti chi ha perso, chi non appoggia le sue idee e chi l’ha criticata”

La quarta puntata stagionale, ma la prima del nuovo corso, timbrato dal trionfo elettorale di Giorgia Meloni di domenica scorsa. Un responso che ha alimentato la curiosità attorno a Piazzapulita, programma che più di altri ha messo in atto un duello con la leader di Fratelli d’Italia, che ha pubblicamente affermato di non voler intervenire in trasmissione. Non solo, stando alla versione fornita da Corrado Formigli, il divieto di partecipazione sarebbe allargato a tutti i militanti.

Ecco allora che lo scontro si fa allettante, con Piazzapulita che potrebbe approfittare del ‘nemico’ al potere, così come ne beneficiò Michele Santoro negli anni dei governi Berlusconi. Perché, in fin dei conti, l’antagonismo paga e rende la narrazione più accattivante.

Pronti via, giovedì sera Formigli è partito in quarta: “Va al governo un movimento il cui simbolo è la fiamma. Per la prima volta nella nostra storia repubblicana sale al governo  un’esponente che è dichiaratamente non antifascista. Meloni ha fatto un discorso emozionato e sincero, ha esortato la sua coalizione alla responsabilità. Seguiremo i passi di questo governo col nostro occhio critico”.

Ha quindi avvertito il futuro premier: “Quando Giorgia Meloni dice che l’Italia ha scelto lei, si ricordi che sono 7,3 i milioni di italiani che hanno votato per lei su 46 milioni aventi diritto. Significa che deve fare tutto quello che ha promesso, ma deve anche avere rispetto per chi ha perso, per gli italiani che non appoggiano le sue idee e per l’informazione che l’ha criticata”.

Formigli ha allargato il campo e ha mostrato un recente tweet del meloniano Giovanbattista Fazzolari. Nella foto pubblicata apparivano i volti di giornalisti e politici critici con Fratelli d’Italia, tra cui quello dello stesso Formigli: “Mettere assieme giornalisti e politici in un’unica lista mostra disprezzo dell’autonomia dell’informazione e mancanza di cultura sulla separazione dei poteri”, ha ribattuto il conduttore. “Stilare liste di avversari e ridere in modo sguaiato non è degno né di un leader, né di chi pretende di avere un ministero”.

Ultime notizie su Piazzapulita

Piazzapulita è un talk show in onda in prima serata su La7 con la conduzione di Corrado Formigli.

Tutto su Piazzapulita →