Pasqua 2022 in tv con Papa Francesco, Benigni e Maggioni nello speciale I volti del Vangelo

Dopo due anni di restrizioni, la Via Crucis torna al Colosseo. E nella domenica di Pasqua Rai 1 propone Papa Francesco e Benigni in prime time.

La Pasqua 2022 si celebra anche in tv: dopo due anni di restrizioni, le celebrazioni religiose sembrano destinate a tornare in piena (o quasi) presenza, anche se le ultime due Via Crucis, celebrate da Papa Francesco in solitudine, hanno offerto alcuni dei momenti televisivi più suggestivi dell’ultimo ventennio. Quest’anno la Via Crucis torna a essere in diretta dal Colosseo.

Difficile, infatti, dimenticare la Pasqua 2020, con quella celebrazione notturna in una Roma deserta, chiusa nel lockdown nazionale, su un sagrato piovoso su cui pregava un solo uomo con una croce. Lo scorso anno quella solitudine è stata rotta da qualche presenza, distanziata e mascherinata, in un’altra Pasqua di sostanziali restrizioni, capace però di offrire altre immagini di grande suggestione.

Via Crucis 2020

Per la Pasqua 2022 sembra che si approntino misure meno restrittive per le celebrazioni della Settimana Santa.

Il calendario televisivo, dal canto suo, non ha mai sofferto grandi variazioni. Vediamo insieme i principali appuntamenti televisivi per la liturgia della Pasqua 2022 in tv (con le immagini di Vatican Media).

Pasqua 2022 in tv con Papa Francesco

10 aprile 2022 – Domenica delle Palme
ore 10.00 | Rai 1 – Tv2000: Messa delle Palme
ore 12.00 | Rai 1 – Tv2000: Angelus

14 aprile 2022 – Giovedì Santo
ore 9.30 | Tv2000: Messa del Crisma

15 aprile 2022 – Venerdì Santo 
ore 17.00 | Tv2000: Celebrazione della Passione
ore 21.00 | Rai 1 – Tv2000: Via Crucis in diretta dal Colosseo

16 aprile 2022 – Sabato Santo 
ore 19.30 | Tv2000: in diretta dalla Basilica vaticana la Veglia pasquale

17 aprile 2022 – Domenica di Pasqua
ore 09.50 | Rai 1 – Tv2000: Messa di Pasqua seguita dalla benedizione ‘Urbi et Orbi’ dalla Loggia centrale della Basilica di San Pietro

ore 10.oo | Rai 2: Culto Evangelico di Pasqua in diretta Eurovisione dalla Collégiale di Neuchâtel (edizione italiana a cura della rubrica Protestantesimo)

18 aprile 2022 – Lunedì dell’Angelo (Pasquetta)
ore 17.30 | Tv2000: Pellegrinaggio degli adolescenti a Roma e l’incontro con Papa Francesco.

Gli speciali di Pasqua 2022 in tv

Via Crucis dal Colosseo in diretta su Rai 1

Come sempre la messa in onda della Via Crucis su Rai 1 è anticipata e preceduta da uno Speciale Porta a Porta, al via alle 20.30 come ormai vuole la tradizione. Il titolo quest’anno è “La Via Crucis dell’Ucraina“: dopo l’introduzione che accompagna l’inizio della Via Crucis, continua poi dalle 22.20. Il Venerdì santo di Rai 1 continua alle 23.00 con Viaggio nella Chiesa di Francesco – Speciale Venerdì Santo e alle 23.35 con il tradizionale Concerto di Pasqua dal Duomo di Orvieto.

Prime time di Pasqua su Rai 1 con Monica Maggioni, Papa Francesco e Roberto Benigni

Non solo daytime per la Pasqua di Rai 1. La prima serata dell’Ammiraglia Rai aggiunge un evento davvero speciale per il prime time della domenica di Pasqua, 17 aprile 2022. Dalle 21.25 alle 22.30, nella tradizionale – e propria – fascia della prima serata va in onda , uno speciale a cura di Rai Cultura e TG1 condotto da Monica Maggioni. La serata va sotto il titolo Papa Francesco e il racconto dei Vangeli ed è introdotta da un contributo ad hoc di Roberto Benigni dedicato al volto di Gesù nel giorno della Pasqua di Resurrezione. Quindi è proprio Papa Francesco a introdurre Volti dei Vangeli, un programma realizzato dal Dicastero per la Comunicazione con Rai Cultura e in collaborazione con la Biblioteca Apostolica Vaticana e i Musei Vaticani. Volti dei Vangeli è firmato da Andrea Tornielli e Lucio Brunelli, con la fotografia e la regia di Renato Cerisola e le musiche di Michelangelo Palmacci, e raccoglie alcune delle riflessioni che Papa Francesco ha dedicato ai protagonisti dei Vangeli nell’arco dei suoi nove anni di Pontificato: dalle parole dell’Angelus, alle prediche durante la messa, per ripercorrere alcuni dei momenti più significativi dei Vangeli.

Un percorso quello dello speciale che vede Papa Francesco coinvolto in vari modi: non è soltanto nelle parole scelte per commentare i Vangeli, ma è anche nel commento delle scene evangeliche rappresentate nelle grandi opere artistiche conservate in Vaticano, come voice over appassionata e preparata. E il Santo Padre è anche protagonista di una lunga intervista che fa da filo conduttore al racconto. Ma quello della sera di Pasqua è solo un momento speciale, in attesa che la serie completa del programma “Volti dei Vangeli”, articolata su tre puntate, vada in onda a maggio su Rai Storia.

“Continuo a consigliare il contatto giornaliero con il Vangelo perché se tu non hai contatto giornaliero con la persona amata, difficilmente potrai amare. L’amore è il contatto continuo, è il parlare continuo, è ascoltare l’altro, guardarlo. L’amore è condividere. E poi, c’è un’altra cosa, molto, molto difficile: se tu non hai contatto con il Cristo vivo, quello del Vangelo, sicuramente avrai contatto con le idee, o con le ideologie sul Vangelo”.

Parola di Papa Francesco.