Paolo Bonolis: “Resterò a Mediaset. Sanremo? Serve un cambio importante, fuori dall’Ariston. Il Senso della Vita non tornerà”

In occasione del suo sessantesimo compleanno, Paolo Bonolis ha concesso un’intervista al settimanale Chi, parlando di tv e del suo futuro.

60 anni, compiuti ieri, lunedì 14 giugno 2021, e 40 anni di carriera televisiva. Paolo Bonolis ha tratto un bilancio della propria vita professionale al settimanale Chi, parlando del suo futuro a Mediaset (confermando il retroscena pubblicato da TvBlog) ma anche del Festival di Sanremo, condotto con successo nel 2005 e nel 2009, e non solo.

Il bilancio riguardante i 40 anni di carriera sul piccolo schermo, ovviamente, non può che essere positivo. Reduce da una polemica a distanza con Pippo Baudo, che l’ha accusato di fare Avanti un Altro tutti gli anni, l’impegno più imminente di Bonolis sarà, appunto, il ritorno di Avanti un Altro in autunno:

Nel mio lavoro sono stato bravo, ma anche fortunato perché mi sono potuto esprimere in ciò che sapevo fare e non in un’altra professione, dove magari sarei stato una pippa… Il mio futuro? Resterò a Mediaset. In autunno tornerò su Canale 5 con le nuove puntate di Avanti un Altro.

Con il rinnovo con Mediaset, si sono spente le voci riguardanti un possibile ritorno di Paolo Bonolis alla conduzione e alla direzione artistica del Festival di Sanremo, per l’edizione 2022. Riguardo Sanremo, inoltre, il conduttore romano ha in mente un’idea che sarebbe a dir poco rivoluzionaria:

Credo che il Festival debba essere raccontato in una maniera nuova e fuori dall’Ariston, che ha scritto pagine meravigliose. Il Festival ha bisogno di un cambio importante, di una struttura anche tecnologica innovativa per renderlo ancora più evento. Questa è la mia idea dalla quale non schiodo.

Bonolis, infine, pensa spesso ad un ritorno de Il Senso della Vita, talk show andato in onda dal 2005 al 2011 per un totale di quattro edizioni. I costi alti ne impediscono un ritorno in seconda serata. Al momento, quindi, una nuova edizione del programma non è prevista:

Ci penso spesso. È un programma di racconto e di pensiero che non può andare in seconda serata: il suo costo è alto e non può essere collocato in quella fascia. A malincuore dico che è un progetto meraviglioso verso il quale nutro affetto, ma non avrà futuro. Lo farà sui social qualcuno…

Ultime notizie su Paolo Bonolis

Paolo Bonolis è uno dei più famosi conduttori televisivi italiani.

Tutto su Paolo Bonolis →