Paolo Bonolis rinnova con Mediaset, avanti per altri tre anni

L’eterno golden boy della televisione italiana rinnova il contratto con Mediaset per altri tre anni, ecco cosa farà nella prossima stagione televisiva

di Hit

Una capatina in Rai fa sempre bene all’animo e al cuore, ma poi la mente va a finire sempre a Mediaset. Così è se vi pare, direbbe Luigi Pirandello e così sarà ancora una volta per il buon Paolo Bonolis. Il Superman dei presentatori dello stivale dunque ha detto ancora una volta “si” a Mediaset e ha deciso di restare ancora dalle parti di Cologno Monzese (e dintorni). Paolo Bonolis dunque ha rinnovato ancora il contratto con Mediaset che era in scadenza proprio di questi tempi.

Secondo quanto apprende TvBlog Paolo Bonolis ha firmato un contratto che lo legherà a Mediaset per altri tre anni. Saranno dunque ancora tre le stagioni televisive in cui vedremo il volto simpatico, pacioso e sorridente dell’ex conduttore di Beato tra le donne con il marchietto di Canale 5 (o dintorni) in basso a destra (o dintorni). Si sono quindi spente, per la verità quasi sul nascere, le sirene, per altro timidissime, partite da viale Mazzini (e dintorni) che avrebbero voluto vedere realizzato il grande ritorno del figliol prodigo fra le braccia di mamma Rai.

Tutto questo non avverrà ancora, un po’ per la situazione in Rai che vede una governance ormai in scadenza impegnata “nel disbrigo degli affari correnti”, quindi impossibilitata a redigere un piano di produzione televisivo che vada oltre il proprio naso (e dintorni), un po’ perchè Mediaset -ed in questo va assolutamente citato il nome del suo vice Presidente Pier Silvio Berlusconi- quando vuole sa proprio convincere le persone, in tutti i modi ed in tutti laghi.

Già perchè Paolo Bonolis, insieme a Piero Chiambretti e noblesse oblige con sua ladytà Maria De Filippi, sono il tridente di professionisti a cui Pier Silvio davvero non sa rinunciare. Ecco dunque che Paolo Bonolis ha accettato la proposta Mediaset di restare nel team del biscione ancora per tre lunghi anni. Si spengono dunque, insieme alle sirene di viale Mazzini, anche le voci che avrebbero voluto Paolo Bonolis come conduttore e direttore artistico del Festival di Sanremo 2022, quello della rinascita dopo la terribile pandemia che ancora stiamo attraversando. Un Festival quello del 2022 alla ricerca di autore (e conduttore), cui Amadeus si è già sfilato, ma questo è altro argomento.

Paolo Bonolis dunque resta a Mediaset ancora per tre anni, intanto nella prossima stagione televisiva lo vedremo ancora una volta al timone di Avanti un altro, il gioco a premi preserale di Canale 5 e in una serie di prime serate domenicali, nella versione serale di questo game show, il tutto ad inizio 2022.