Olimpiadi 2020, Eurosport lancia il format del backstage telecronache

Eurosport consacra il format dei Commentators reactions, virale sul web e strategico per creare lo ‘spirito di squadra’ tra fruitori e piattaforma.

Le medaglie d’oro di Tamberi e Jacobs prima, quindi la medaglia di argento di Vanessa Ferrari al corpo libero alle Olimpiadi di Tokyo 2020 hanno definitivamente ‘consacrato’ il format dei backstage delle telecronache di casa Eurosport, raccolti sotto l’etichetta “Commentators reactions”. Un format internazionale, di sicuro coinvolgimento emotivo, ottimo per fare empatia, per rinsaldare anche il rapporto tra piattaforma e contenuti in una situazione in cui l’esclusiva ha portato su Discovery ‘clienti’ abituati ad altri mediatori, là dove il rapporto tra sport e tv è sempre stato mediato da voci e volti spesso molto popolari.

Il format dei Commentators reactions è versatile: ha il suo spazio in piattaforma, ma ovviamente dà il meglio sui social. E permette quindi ai nuovi telespettatori di creare rapporti con ‘nuovi’ interlocutori.

L’entusiasmo dei telecronisti e dei commentatori, il tifo sfegatato – che porta anche a commenti talvolta un ‘pizzico’ parziali -, i festeggiamenti con tanto di bandiere sventolate in cabina sono diventati un contenuto social ad alto tasso di viralità che finiscono per fare quasi da contraltare allo stile ‘solo voce’ che continua a essere dominante in Rai. Uno stile che può contare su voci di assoluto coinvolgimento – e le capovolte linguistiche di pregio e toni mai banali di Franco Bragagna meritano davvero una medaglia d’oro – e la tecnica e l’asciuttezza di altri colleghi, mentre i volti sono per lo più esposti nelle rubriche collaterali che non cedono al dietro le quinte (per quanto Il Circolo degli Anelli condotta dall’ottima Alessandra De Stefano sembri quasi tutto un backstage). Giusto per restare in tema ‘volti’, Jacopo Volpi meriterebbe una statua per il contro-jet lag cui è sottoposto con le lunghe dirette tardo pomeridiane da Tokyo.

Ma torniamo ai backstage di Eurosport: come ormai ci ha abituato la ‘radiovisione’, anche il dietro le quinte dei commenti sportivi stanno conquistando una propria ‘nicchia’ di estimatori e di appassionati. Il più recente è certo quello della gara del corpo libero con la prova di Vanessa Ferrari commentata da Ilaria Colombo (e dai suoi sospiri ad alto tasso di ansia) e Marcello Brancaccio. E i colleghi che si affacciano per festeggiare sono la parte migliore.

Qualcosa di molto simile è successa con Andrea Campagna e Francesco Panetta che hanno commentato l’oro storico nei 100mt di Marcell Jacobs.

La dimensione europea offre contenuti sicuramente particolari: in questo, ottimo il lavoro della squadra social di Eurosport. E chiudiamo con due ‘assaggi’, ovvero il commento dei colleghi spagnoli e la vittoria di Jacobs nelle varie lingue.