Non è l’Arena 2021-2022: anticipazioni puntate, ospiti, argomenti

Tutte le informazioni su Non è l’Arena 2021-2022: quando va in onda, numero puntate, come vederlo in streaming.

Non è l’Arena è una delle certezze del palinsesto 2021-2022 di La7, la rete con presidente Urbano Cairo e considerata ormai terzo polo televisivo con una programmazione molto improntata all’informazione. Il talk show tornerà in prime time alla domenica in autunno con la consueta conduzione di Massimo Giletti e tanti ospiti per parlare di temi legati all’attualità. Viene considerata l’erede naturale de L’Arena, da lui stesso presentata su Rai 1 dal 2004 al 2017 all’interno del contenitore Domenica In.

Non è l’Arena 2021-2022: quando inizia

La trasmissione prodotta da Fremantle e condotta da Massimo Giletti andrà in onda la domenica in prime time nell’autunno 2021, dalle 20.30 all’una circa (la collocazione è stata scelta per sfidare dichiaratamente Che tempo che fa di Fabio Fazio su Rai3).  In attesa della nuova edizione, lo scorso 3 agosto è andato in onda uno speciale in prima serata dedicato ad un fatto di cronaca avvenuto nel 2019 e riguardante due ragazze vittime di violenza sessuale. Negli scorsi mesi si è vociferato di un addio del giornalista romano a La7, salvo poi essere vicino al rinnovo del contratto. Per Giletti gli impegni non finiscono qui: il 31 agosto è tra i conduttori del Power Hits Estate 2021 di Rtl 102.5. Il programma va in onda dagli Studios International di via Tiburtina a Roma.

Non è l’Arena 2021-2022: puntate

Il talk show condotto da Massimo Giletti andrà in onda quasi senza interruzioni ogni domenica da settembre fino a primavera inoltrata del 2022. Al momento non si conosce il numero delle puntate. Naturalmente il focus rimane la politica, con grande attenzione prevedibilmente alle conseguenze del Covid-19, ma anche questioni che il programma ha messo in luce in maniera autonoma. Il giornalista è stato in particolare messo sotto scorta per essersi occupato di mafia.

Prima puntata: 29 settembre 2021

Presentata la nuova edizione al MAXXI di Roma, Massimo Giletti si prepara al debutto nella settimana che chiude la campagna elettorale delle Amministrative. Come promesso nella presentazione stampa, il programma intende intrecciare in maniera sempre più organica inchieste, talk e storytelling, guardando sempre più all’attualità. E, per il debutto, si parla di mascherine con un’inchiesta condotta sulle FFP2, presenti anche in ospedali italiani, che non proteggerebbero abbastanza o, quanto meno, non quanto dichiarato.

Seconda puntata: 6 ottobre 2021

Nella puntata di mercoledì 6 ottobre, in primo piano, ci sarà l’inchiesta sul presunto stupro di Baia Sardinia, un caso per il quale la Procura di Tempio Pausania ha chiesto l’archiviazione. Tra pochi giorni, la decisione del Gip. In esclusiva, parlerà un testimone che ha visto tutto. In studio, ci saranno anche le due ragazze. Se ne parlerà con Annamaria Bernardini de Pace e Alessandra Moretti.

Fabrizio Corona tornerà in tv per parlare della sentenza della Cassazione che ha annullato il provvedimento con il quale il Tribunale di Sorveglianza di Milano aveva disposto la sua carcerazione. Per il dibattito in studio, ci saranno Alessandro Sallusti, Luca Telese e Alfonso Sabella.

Si parlerà anche del caso Mimmo Lucano, condannato a 13 anni e 2 mesi di reclusione per presunte irregolarità nella gestione dei migranti. A riguardo, si confronteranno Luigi De Magistris e Alessandro Sallusti.

Andrà in onda, infine, una nuova inchiesta sui presunti legami tra musica neomelodica e malavita. Ne parleranno, Nello Trocchia e Nunzia De Girolamo.

Terza puntata: 13 ottobre 2021

In questa puntata ci si occuperà dei gravi scontri in piazza registrati lo scorso 9 ottobre. Si risponderà ad alcune domande su chi c’era davvero quel pomeriggio, dunque se c’è stato un piano architettato negli scontri che hanno portato poi all’assalto della Cgil.

Riflettori puntati su Giuliano Castellino, il leader di Forza Nuova agli arresti per la guerriglia no green pass. Durante il talk immagini e documenti.

Spazio allo scandalo del depuratore e dello smaltimento dei rifiuti tossici in Toscana.  Un’inchiesta del programma farà luce su una vicenda in cui sono coinvolti tra cui amministratori locali, vertici della Regione passando per la ndrangheta calabrese. Parleranno il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, il consigliere regionale del Pd Andrea Pieroni, la sindaca di Santa Croce sull’Arno Giulia Deidda e l’ex direttore dell’associazione conciatori Piero Maccanti.

Quarta puntata: 20 ottobre 2021

Ampio spazio alla protesta dei lavoratori no green pass, in collegamento con la città simbolo al centro delle cronache di questi giorni: Trieste. In studio il dibattito condotto da Massimo Giletti sarà animato da Sandra Amurri, Guido Crosetto, Carlo Calenda, Tommaso Cerno, Momi El Howi e Marco Liccione.
Il caso Salerno: uomini molto vicini al governatore della Regione Vincenzo De Luca sono al centro di un’inchiesta sui presunti affidamenti di appalti del comune campano in favore di cooperative che in cambio avrebbero portato “pacchetti di voti”. Se ne parlerà con Nello Trocchia, Michele Sarno e Peter Gomez.
Infine un approfondimento a proposito della prostituzione maschile. Ospiti per il talk: Vladimir Luxuria e Luca Borromeo, escort professionista.

Quinta puntata: 27 ottobre 2021

Si torna a parlare di Green Pass: mentre si discute di una possibile terza dose, la piazza di Trieste attende una risposta dal Governo sulla possibile abolizione della certificazione verde. In collegamento il portuale triestino Fabio Tuiach, ex campione di pugilato ed ex consigliere comunale di Forza Nuova, leader della protesta no pass che ha contratto il Covid-19. In studio tornerà Mariano Amici, medico no Vax di Ardea sospeso dal servizio per non essersi vaccinato. Per dibattere del boom dei certificati medici per malattia, invece, ci saranno Luca Telese, Vauro e Francesca Fagnani.
Con Claudio Durigon, Luigi Scordamaglia, Gianluigi Paragone ed Alessia Morani si parlerà di reddito di cittadinanza e di pensioni. Prosegue infine l’inchiesta sul depuratore e fanghi tossici nascosti nei sottofondi stradali in Toscana: per parlarne presente in collegamento il comitato No Keu formatosi all’indomani dell’inchiesta della Dda che si batte per ottenere delle risposte sulla vicenda. In studio Danilo Lupo ed Agnese Pini, direttore de La Nazione.

Sesta puntata: 3 novembre 2021

Ospite di punta il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, intervistato dopo il G20 e in occasione dell’uscita del suo primo libro. Altra intervista di punta con Piero Chiambretti che parte dalla sua autobiografia per raccontare anche la sua drammatica esperienza col Covid.

Si passa quindi all’attualità, con le proteste dei no green pass: tra gli interventi quello di Momi El Hawi, ristoratore di Firenze tra i fondatori di Io Apro insieme a Biagio Passaro, tornato in libertà da una settimana dopo l’arresto per l’assalto alla Cgil, e Angelo Giorgianni il magistrato sospeso dopo le dichiarazioni fatte dal palco di piazza del Popolo durante la manifestazione no green pass. Per il dibattito il studio Luca Telese, Carla Cantone e Pierpaolo Sileri.

Prosegue l’inchiesta sul “Sistema Salerno” che vede coinvolti fedelissimi del governatore della Regione Vincenzo De Luca. Perché il ras delle coop Zoccola decide di parlare? Se ne parla con Nello Trocchia, Michele Sarno e Peter Gomez.
Infine un viaggio nel mondo della prostituzione, dalla strada a Onlyfans, con la testimonianza di una escort che parla di calciatori famosi.

Settima puntata: 10 novembre 2021

Massimo Giletti dà parola all’eurodeputata Francesca Donato, che ha ottenuto con un ricorso la possibilità di non esibire la carta verde all’ingresso del Parlamento (una sospensione concessa in attesa di una decisione definitiva da parte del Tribunale dell’UE): se ne parla con il senatore Mattia Crucioli, Luca Telese, Pierpaolo Sileri, Nino Cartabellotta. Si tratta anche il caso della vaccinazione di Pippo Franco e l’inchiesta della Procura di Roma sui green pass falsi che vede coinvolto il medico romano dei vip Antonio De Luca. Ancora spazio all’inchiesta sul clan Casamonica e sulle loro case abusive: in studio uno dei membri della famiglia, Luciano Casamonica, e se ne parla con Francesca Fagnani, Tommaso Cerno e Monica Lozzi. Infine si continua a parlare del mondo della prostituzione.

Ottava puntata: 17 novembre 2021

Come anticipato da TvBlog, parla in esclusiva il nonno materno di Eitan, Shmuel Peleg contro cui in Italia è stato spiccato un mandato di cattura internazionale per aver portato il bambino in Israele. Con questa intervista si tornerà sul caso del piccolo di sei anni, unico sopravvissuto al tragico incidente del Mottarone e al centro di una battaglia legale tra la zia paterna affidataria della sua tutela e la famiglia materna. In studio Roberta Bruzzone e Andrea Catizone.
Non passa l’emergenza Covid. In studio si dibatte sulle nuove regole del Green Pass e le piazze no vax, che continuano ad organizzarsi in tutto il Paese. Parentesi sul giallo della vaccinazione di Pippo Franco  e l’inchiesta della Procura di Roma sui green pass falsi. Parteciperanno al dibattito Nunzia Schirilò, Luca Telese, Gianluigi Paragone, Nino Cartabellotta, Matteo Bassetti.
Tra gli ospiti lo youtuber Social Boom denunciato perché entrato alla fiera di Rho con un green pass falso e il leader di Italia Viva Matteo Renzi in un faccia a faccia con Giletti.

Nona puntata: 24 novembre 2021

La puntata si apre con l’emergenza Covid-19 ed il Super Green Pass allo studio da parte del Consiglio dei Ministri. Spazio anche al caso Aprilia, dove c’è stato un boom di contagi per i numerosi no al vaccino, soprattutto nella comunità romena, ed alle manifestazioni no-vax ed alle infiltrazioni dell’estrema destra. Se ne parla con Luca Telese, Pierpaolo Sileri, Maria Rita Gismondo, Nino Cartabellotta e Sandra Amurri, mentre in collegamento c’è il presidente della Conferenza delle Regioni e governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga. Si discute anche sul mistero della vaccinazione di Pippo Franco e sull’inchiesta della Procura di Roma sui Green Pass falsi, che vedrebbe coinvolto anche il medico di base nonché “camice bianco dei vip” Antonio De Luca: se ne parlerà con Telese e Fabrizio Pregliasco. Con Momi El Howi, Luigi Scordamaglia, Nicola Fratoianni e Guido Crosetto, infine, si discute dei rischi che potrebbe subire l’economia in vista delle restrizioni per Natale, e delle misure da adottare per garantire agli esercizi commerciali di continuare a lavorare.

Decima puntata: 1 dicembre 2021

La variante Omicron e i dubbi sulla sua pericolosità e sulla tenuta dei vaccini, il racconto di Pasquale Bacco – il medico no vax che ha fatto dietrofront dopo aver visto giovani morire in terapia intensiva, la testimonianza di Nunzia Schilirò, la vicequestore no vax positiva al Covid che promette dopo la guarigione di tornare a combattere. In studio un confronto tra due giovani, il No Green Pass Zeno Molgora e l’operatore sanitario Stan Nizzi. Infine un’inchiesta su quanti ristoranti chiedono il Green Pass. Se ne parla con Luca Telese, Maria Rita Gismondo, Peter Gomez, Tommaso Cerno, Galeazzo Bignami, Pierpaolo Sileri e Laura Cosseddu.

Sempre sul Covid il caso di Aprilia, che registra un boom di contagi: se discuteà con il sindaco Antonio Terra e Luca Monti, arciprete della chiesa ortodossa della cittadina.

Infine intervista a una baby prostituta dei Parioli.

Non è l’Arena 2021-2022: streaming

Il programma andrà in onda la domenica in prime time su La7, ma sarà possibile guardarlo sia durante che dopo la messa in onda sul sito del canale.