Miss Italia, storia di un decadimento. Che fine farà il concorso di Patrizia Mirigliani?

La finale di Miss Italia per il secondo anno consecutivo non andrà in onda in tv. Quale sarà il destino del concorso di Patrizia Mirigliani?

Miss Italia: il nome vi dice qualcosa? Il concorso di bellezza, con alle spalle più di ottant’anni di storia (più longevo del Festival di Sanremo), è negli ultimi due anni sparito dalla tv, dopo che proprio i festeggiamenti dell’ottantesimo anno dalla nascita si erano tenuti su Rai1, con la finale del 2019 condotta da Alessandro Greco. Televisivamente poi il buio.

Il concorso, che non è stato interrotto neanche nel 2020 a causa della pandemia, arriva in questi giorni alle fasi finali, con le due prefinali previste per domenica 28 e lunedì 29 novembre a Roma, presso l’hotel Crowne Plaza St. Peter’s. Al momento non è invece ancora nota la data in cui si terrà la finale di Miss Italia 2021, così come pare ancora incerta la location che la ospiterà.

Il Gazzettino nei giorni scorsi aveva annunciato che sarebbe tornata a Jesolo con alla conduzione Elettra Lamborghini, ma dall’organizzazione nessuno conferma la notizia e quindi si attendono comunicazioni ufficiali che dovrebbero arrivare nei prossimi giorni. Resta comunque difficile immaginare un poderoso investimento di fronte a una kermesse che per il secondo anno consecutivo non andrà in diretta televisiva: il nome della Lamborghini, così come il ritorno nella cittadina veneta, rischiano di trasformarsi in mere suggestioni, che probabilmente verranno smentite dai fatti.

In tutto questo il concorso sembra finito nel dimenticatoio collettivo. Gli anni a La7 (dal 2013 al 2018) hanno probabilmente svuotato Miss Italia del suo ruolo all’interno dell’immaginario collettivo, rendendo l’evento lontano dalla contemporaneità, nonostante la discreta prova che il concorso ha dato di sé tornando dopo una lunga assenza nel 2019 su Rai1, ottenendo un buon 19,58% di share. Guardando appena fuori dai nostri confini Miss France continua a riscuotere ad esempio un ottimo successo, nonostante le numerose polemiche che ogni anno accompagnano la manifestazione: l’anno scorso la finale ha totalizzato, in termini d’ascolti, il miglior dato dal 2006 con 8,6 milioni di spettatori, pari a uno share del 41,5%.

In Italia invece è tutto finito? Probabilmente no, soprattutto grazie alla determinazione e alla tenacia con cui Patrizia Mirigliani difende il concorso lasciatole in eredità dal padre Enzo. Ora però bisognerebbe iniziare ad interrogarsi sul futuro di Miss Italia: può davvero legarsi solo allo streaming, senza messa in onda televisiva? Come cambiare il concorso per renderlo appetibile al mercato televisivo? Tutti interrogativi che dovranno trovare una risposta se Miss Italia vorrà avere un domani.

Ultime notizie su Miss Italia

Miss Italia è lo storico concorso di bellezza nato nel 1939, prima della seconda guerra mondiale, per geniale intuizione di un pubblicitario lombardo, Dino Villani.

Tutto su Miss Italia →