A Pressing “critiche a Milan ed elogi alla Juventus”. Maurizio Pistocchi: “Avranno avuto la telefonata”

Maurizio Pistocchi su Twitter lancia velate accuse alla trasmissione di Mediaset di cui ha fatto parte per molti anni. Ecco cosa è successo

In una fase molto calda del campionato di Serie A in termini di episodi arbitrali e di polemiche che coinvolgono anche gli allenatori (ieri quattro espulsi, ossia Mourinho, Spalletti, Gasperini e Inzaghi), Maurizio Pistocchi si fa notare su Twitter per una frecciatina rivolta a Pressing, la trasmissione di Mediaset di cui per anni ha fatto parte.

Tutto nasce da un tweet di un utente che, rivolgendosi al giornalista sportivo, lamenta una disparità di trattamento riservato dalla trasmissione condotta da Massimo Callegari e Monica Bertini al Milan (che ha vinto sabato contro il Bologna) e alla Juventus (che ha pareggiato in extremis contro l’Inter). Laconica la risposta di Maurizio Pistocchi: “Avranno avuto la telefonata“. Il giornalista poco dopo non ha fornito dettagli sulla sua allusiva uscita (chi ha telefonato? per chiedere cosa?), ma ha twittato un vecchio articolo (siamo nel 2017) che dava conto delle dichiarazioni di Fabio Caressa a proposito di una telefonata della Juventus che qualche anno prima chiese (invano) a Sky la sua testa e quella di Beppe Bergomi.

Ricordiamo che Maurizio Pistocchi la scorsa estate ha lasciato definitivamente Mediaset dopo 35 anni. E lo ha fatto raccontando al Corriere della Sera il veto che la Juventus avrebbe posto sul suo nome in quanto sgradito. Dichiarazioni che provocarono l’immediata reazione dell’azienda di Cologno Monzese, che annunciò di voler denunciare il giornalista per aver formulato accuse nei confronti di Mediaset considerate dal Biscione “gravi, false e diffamatorie“.

Non è la prima volta che Pistocchi critica Pressing. Già nel 2018, se la prese con il programma allora condotto da Pierluigi Pardo (nel frattempo passato a Dazn).