Matrimonio a Prima Vista Italia 9, espulsi Carolina Manfrin e Paolo Lucas Vianini

Il programma aveva pubblicato gli audio della coppia sul proprio canale Youtube.

Con una decisione senza precedenti nella storia del programma nelle edizioni di tutto il mondo, Matrimonio a Prima Vista Italia 9 ha espulso Carolina Manfrin e Paolo Lucas Vianini.

La barista mantovana e il curatore di una galleria d’arte veronese si erano accordati per mantenere una certa visibilità nonostante all’indomani della celebrazione del matrimonio al buio, come da format, non si sopportassero molto. Matrimonio a Prima Vista Italia è comunque stato duro sin da subito, pubblicando gli audio sul proprio canale Youtube.

I due sono stati pizzicati proprio mentre stavano imbastendo un’alleanza: nella registrazione si sente chiaramente Carolina dire a Lucas che avendo lui come unico scopo la visibilità, sarebbe stato giusto mettersi d’accordo (“Io non riesco proprio a fingere o accordarci per qualcosa, cioè io non ce la posso fare“). Il ragazzo da parte sua la invita a essere se stessa, come si direbbe a una concorrente qualunque che sta partecipando alla gara di bellezza più famosa del Paese, ovvero Miss Italia. Qualche minuto dopo arriva l’intervento dell’autrice; il video riporta la scritta I ragazzi non sanno che i microfoni sono accesi”.

A questo punto i tre esperti, ovvero il sociologo Mario Abis, la sessuologa Nada Loffredi e il life coach Andrea Favaretto si sono riuniti e hanno deciso per la radiazione immediata di Carolina Manfrin e Paolo Lucas Vianini dal docu-reality trasmesso in anteprima sulla piattaforma streaming Discovery+ e successivamente su Real Time.

Nel programma tre coppie vengono formate sulla base delle affinità rilevate dai tre esperti: molte di esse si lasciano subito dopo il matrimonio, alcune anche a distanza di mesi dalla messa in onda. In nove edizioni italiane solo due sono rimaste insieme.

Al momento non si registra invece alcuna apertura della trasmissione alle coppie omosessuali, mentre una tendenza oppposta si è avuta nell’edizione australiana e americana.