Manifest l’attesa sta (quasi) per finire, Netflix svela quando arriva la quarta stagione

I primi 10 episodi della quarta stagione arriveranno in un giorno significativo per i passeggeri del volo 828

In casa Netflix gli appuntamenti sono importanti soprattutto se si parla di Manifest. Così un anno dopo l’annuncio ufficiale del salvataggio della serie conl’ordine di una quarta e ultima stagione arrivato il 28 agosto (8/28 per gli anglosassoni come il numero del volo della serie, 828), arriva l’annuncio della data di rilascio della serie. E la data scelta ha un significato importante per la serie. Infatti i primi 10 episodi della quarta stagione di Manifest arriveranno il 4 novembre 2022, che è poi la data in cui atterra il volo 828.

Se questi giochi numerici dovessero essere mantenuti, è possibile che la seconda e conclusiva parte venga rilasciata il 2 giugno 2023, anticipando di un anno quella che,  per chi conosce la serie tv il 2 giugno 2024 è la “data di morte” presunta dei passeggeri del volo 828 (appare difficile immaginare che Netflix aspetti un anno e mezzo per rilasciare la seconda e ultima parte della serie).

Non solo la data. Netflix ha infatti rilasciato anche un primo teaser trailer con le immagini della nuova stagione e la sinossi degli episodi, che trovate dopo il teaser trailer e che naturalmente sono spoiler.

Manifest 4 le anticipazioni della trama

La quarta stagione di Manifest ripartirà 2 anni dopo la fine della precedente stagione e dopo la morte di Grace, un evento che ha stravolto la vita della famiglia Stone. Ben in particolare fatica a superare il lutto e deve cercare di ritrovare la figlia Eden rapita ormai da tempo. A causa di queste sofferenze personali Ben non è più la guida della scialuppa del volo 828, un incarico che ha trasferito a Micahela.

Il governo nel frattempo, ha messo in atto la schedatura di tutti i passeggeri del volo 828 rendendo così impossibile o quasi a Michaela di aiutare i passeggeri, ormai strettamente monitorati. Essendo trascorsi due anni, la famigerata data di morte del 2 giugno 2024 è ormai sempre più vicina e i passeggeri cercano un modo per sopravvivere. Intanto un misterioso passeggero porta un pacco a Cal che cambierà tutto quello che sanno sul volo 828 e si rivelerà essere la chiave per risolvere il mistero delle chiamate.

Perchè Netflix ha salvato Manifest

Netflix con Manifest ha seguito lo stesso processo di Lucifer e non a caso entrambe sono prodotte da Warner Bros Television. La differenza sostanziale è che Manifest è stata rinnovata per una quarta e ultima stagione e considerando la natura della serie è difficile immaginare un ulteriore salvataggio. Il creatore Jeff Rake che aveva sviluppato la serie per NBC, aveva dichiarato in passato di avere un piano per 6 stagioni. Indubbiamente sarà stato “costretto” a rivederlo e a comprimere gli eventi immaginati, a differenza di suoi colleghi, però, è riuscito a concludere la propria storia.

La decisione di Netflix di salvare Manifest è banalmente legata ai numeri della serie, il parametro che, ovviamente, decide la tipologia di investimento da realizzare. Per esempio recentemente Netflix ha cancellato Resident Evil dopo una sola stagione proprio perchè i numeri erano troppo bassi per una serie costosa. Al contrario Manifest è stata per 16 settimane nella Top Ten dei più visti in tutto il mondo e recentemente dopo che la serie è stata inserita su Netflix in India, Scandinavia e America Latina, la serie è tornata nella Top Ten globale dei titoli più visualizzati.