“M. Il figlio del secolo”, la prima foto di Luca Marinelli nei panni di Mussolini per la serie di Sky

Sky ha diffuso le prime foto ufficiali di Luca Marinelli nei panni di Benito Mussolini nella serie TV “M. Il figlio del secolo”.

A poche settimane dall’annuncio da parte di Sky, ecco arrivare la prima foto ufficiale di Luca Marinelli nei panni di Benito Mussolini per la serie tv di Sky Original M. Il figlio del secolo, tratta dall’omonimo libro di Antonio Scurati, il primo di una quadrilogia letteraria che racconta la nascita del fascismo in Italia, l’ascesa al potere di Mussolini e la caduta del Duce.

Le riprese dell’attesissima serie sono in corso in queste settimane tra Roma e Cinecittà. Dietro la macchina da presa c’è Joe Wright, già regista di Anna Karenina nel 2012, L’ora più buia nel 2017 e il recente Cyrano con Peter Dinklage.

Il cast della serie di Sky è ancora avvolto dal massimo riserbo, al di là del talentoso Luca Marinelli chiamato a vestire i difficili panni del dittatore italiano, ma sappiamo che a scrivere gli otto episodi sono stati chiamati Stefano Bises, già sceneggiatore di Gomorra e The New Pope, e Davide Serino, a cui dobbiamo invece le sceneggiature di serie tv come 1992 e 1993.

Un inedito Luca Marinelli sul set di #MIlFiglioDelSecolo, la nuova serie #SkyOriginal tratta dal romanzo best seller di Antonio Scurati vincitore del Premio Strega.

Posted by Sky on Friday, November 11, 2022

In casa Sky sanno benissimo che la lavorazione della serie è circondata da una grande curiosità, visto anche il periodo storico che stiamo vivendo e la complessità del materiale originale, ed è per questo che i dettagli arrivano col contagocce, così da mantenere un alone di mistero e stupire tutti con quella che sarà, è facile immaginarlo viste le premesse, una serie evento destinata a conquistare l’Italia e il mondo intero.

Marinelli Mussolini Sky 01

“M. Il figlio del secolo”, la sinossi ufficiale della serie TV

La serie TV M. Il figlio del secolo racconterà “la storia dalla fondazione dei Fasci Italiani nel 1919 fino al famigerato discorso di Mussolini in parlamento dopo l’omicidio del deputato socialista Giacomo Matteotti nel 1925. Offrirà inoltre uno spaccato del privato di Mussolini e delle sue relazioni personali, tra cui quelle con la moglie Rachele, l’amante Margherita Sarfatti e con altre figure iconiche dell’epoca”.

Seguendo il romanzo di Antonio Scurati da cui è tratta la serie, M. Il figlio del secolo ci fornirà il ritratto di un paese che si è arreso alla dittatura e racconterà, così recita la sinossi ufficiale diffusa da Sky, “la storia di un uomo che è stato capace di rinascere molte volte dalle sue ceneri”.

Ci sarà un seguito della serie TV di Sky Originals?

M. Il figlio del secolo, vincitore del Premio Strega 2019, come dicevamo in apertura è il primo romanzo di una quadrilogia firmata da Antonio Scurati che non si è ancora conclusa. Il secondo romanzo, M. L’uomo della provvidenza, uscito nel 2020, segue le vicende di Benito Mussolini dal 1925 al 1932, mentre il volume successivo, M. Gli ultimi giorni dell’Europa arriva a coprire gli eventi fino al 1940.

L’ultimo romanzo, ancora senza titolo, è in fase di scrittura, ma possiamo immaginare che andrà ad affrontare gli ultimi anni di Benito Mussolini, dal 1940 fino alla sua esecuzione avvenuta il 28 aprile 1945 a Giulino di Mezzegra.

Al momento in casa Sky Originals non si sono sbilanciati sul futuro di questo ambizioso progetto televisivo, ma al giorno d’oggi è impossibile non guardare al futuro quando si mette in cantiere una nuova serie TV. Tutto dipenderà dal successo di questa prima stagione, ma è chiaro che, se tutto andrà come previsto, possiamo aspettarci almeno quattro stagioni per raccontare queste tristi pagine della storia italiana e non solo.