Leonardo Pasquinelli: “Per LOL non ci aspettavamo un tale successo. Al Grande Fratello Vip Signorini è l’elemento in più”

Intervenendo oggi su Il Foglio, Leonardo Pasquinelli, CEO di Endemol Shine Italy, commenta alcune produzioni e manda una frecciatina a Rai 2

Leonardo Pasquinelli, CEO di Endemol Shine Italy, traccia oggi, in una chiacchierata con Andrea Minuz, disponibile su Il Foglio, un bilancio professionale dell’ultimo anno di lavoro, partendo dal recente successo di LOL: Chi ride è fuori, che proprio settimana scorsa ha ottenuto la riconferma per una seconda edizione, che dovrebbe essere realizzata nei prossimi mesi.

Dall’acquisizione dei diritti del format giapponese Hitoshi Matsumoto Presents Documental allo studio delle due versioni locali già realizzate, ovvero quella australiana e quella messicana, Pasquinelli ripercorre il lavoro che ha preceduto la realizzazione del programma, cercando di individuare le ragioni del risultato ottenuto:

Abbiamo creato un cast capace di mettere in piedi una comicità immediata, poco strutturata, che dà l’idea di un gruppo di amici che caz*eggiano tra loro. Forse quel tipo di comicità così immediata è perfetta per i social, è già costruita per essere rilanciata in pillole. […] Uscire con le prime quattro puntate tutte insieme, e dopo una settimana con le ultime due, ha creato subito massa critica, trascinando altri spettatori.

Un successo favorito anche dall’ampia disponibilità economica offerta da Amazon Prime Video, disponibilità che però deve essere ripagata da un prodotto all’altezza, la cui qualità sia evidente, cosa che, secondo Pasquinelli, per un format unscripted come LOL è più difficile talvolta da cogliere per i telespettatori.

Un’altra grande produzione Endemol, che è rimasta attiva per quasi sei mesi, è il Grande Fratello Vip, che con l’ultima edizione ha raggiunto il record per numero di concorrenti entrati dentro la Casa. Un allungamento voluto da Mediaset, che per Leonardo Pasquinelli ha permesso di valorizzare ulteriormente “il gioco di specchi con la realtà”. Vero punto di forza però sarebbe stato Alfonso Signorini:

Alfonso è instancabile e nel GF si trova nel suo habitat naturale. Il pubblico capisce che il primo a divertirsi è proprio lui. 

Non manca, infine, una frecciatina rivolta a Rai 2, che ospita ormai da più di cinque anni Stasera tutto è possibile, adattamento italiano del format Anything goes. Pasquinelli, infatti, si augura che venga realizzata una nuova edizione del programma condotto gli ultimi due anni da Stefano De Martino, anche se aggiunge: Le decisioni di Rai 2 a volte sono misteriose.

Un riferimento probabilmente alla collocazione in palinsesto altalenante che hanno subito le puntate dell’ultima edizione, andate in onda alcuni mesi fa. Anche se, ricordando che Endemol Shine Italy produce per Rai 2 anche Detto Fatto, non è da escludere che la stoccata possa riferirsi anche ad altre questioni…

Ultime notizie su Grande Fratello Vip

Tutto su Grande Fratello Vip →