Lele Adani: “Puntata di Stasera C’è Cattelan con noi della Bobo Tv ha fatto 4% di share, è stata successo clamoroso”. Ehm…

Lele Adani si esalta (un po’ troppo) per l’ospitata a Stasera C’è Cattelan: “4% di share è una cosa mai esistita a quell’ora su Rai2”

Molte volte le cose vengono riportate male. Questo Paese non ti perdona la libertà e il successo. È giusto fare chiarezza, Alessandro Cattelan è un nostro amico (…) noi abbiamo aperto il programma, non è stato così semplice, ma ci siamo arrivati“. Così ha iniziato il suo sfogo Lele Adani prendendo parte al Social Football Summit, intervistato insieme a Bobo Vieri da Ludovica Pagani.

L’ex calciatore, che ormai da anni veste i panni di commentatore (dopo alcuni anni a Sky, è passato a RaiSport), ha fatto riferimento a Stasera C’è Cattelan (qui la recensione del nostro Niccolò Fabbri), il nuovo programma di Alessandro Cattelan su Rai2 nel quale è stato ospitato nella primissima puntata, insieme proprio a Vieri e agli altri due protagonisti della ormai mitica Bobo Tv, ossia Antonio Cassano e Nicola Ventola. E si è esaltato per i dati di ascolti registrati dall’appuntamento d’esordio, lo scorso martedì 20 settembre:

La nostra puntata ha avuto un successo clamoroso per Rai2. Un 4% di share, una cosa mai esistita a quell’ora per quella rete, in terza serata. E la sera dopo è sceso all’1,5% e quella dopo ancora ha fatto il 3%. Alessandro è una persona di visione e penso che la Rai cerchi di cambiare un po’ le cose e provi a farlo con coraggio e necessità. La nostra puntata è stata molto condivisa, devo dirlo.

Una dichiarazione, questa di Lele Adani, che per pomposità somiglia ai comunicati stampa scritti per farsi vanto degli ascolti, anche quando i dati Auditel non sono esaltanti e un low profile sarebbe soluzione più sensata. Ed è questo il caso di Stasera C’è Cattelan (che va in onda in seconda, e non in terza, serata), perché è vero che il 4% di share fatto registrare al debutto è da considerarsi un risultato positivo, ma “successo clamoroso” suona decisamente come una interpretazione, diciamo, ottimistica. Per tacere di “una cosa mai esistita a quell’ora per quella rete” che fa un po’ sorridere pensando al passato glorioso della seconda serata di Rai2 (Quelli della notte, Macao, L’Ottavo nano, ma la lista sarebbe lunghissima) ma anche i titoli andati in onda in quella fascia più di recente (Bar Stella di Stefano De Martino, per esempio, iniziò con il 6.34 % di share, Tonica di Andrea Delogu con il 7,40%).