L’anno che verrà su Rai1: salta Terni si farà in studio a Roma

Il tradizionale spettacolo di fine d’anno di Rai1 L’anno che verrà non verrà realizzato a Terni ma dallo studio 5 della Dear in Roma

di Hit

Vi abbiamo dato conto proprio oggi dell’arrivo su Canale 5 nella sera di San Silvestro dell’allegra brigata del Grande fratello vip 5 capitanata da Alfonso Signorini e sempre nel medesimo post vi avevamo anticipato dei problemi che si stavano riscontrando per l’omologo appuntamento di fine d’anno su Rai1 con il tradizionale show L’anno che verrà. La location delle acciaierie di Terni su cui si stava lavorando e sulla quale era stato già firmato un protocollo d’intesa fra la televisione pubblica e gli enti locali umbri, non sarà più la casa di questa travagliata edizione dello spettacolo di fine d’anno della prima rete del servizio pubblico radiotelevisivo cui la responsabilità fa capo al neo vice direttore di Rai1 Angelo Mellone. Si dovrebbe comunque fare un programma televisivo da quelle parti la prossima primavera diffuso sempre dalla prima rete Rai, questo per dare seguito alle intese già firmate fra la televisione pubblica e gli enti locali.

A far saltare la location di Terni, secondo quanto trapela da fonti vicine all’organizzazione di questo show, potrebbero essere state le  normative anti-Covid contenute nell’ultimo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri.  Tutta questa vicenda già nelle scorse ore si era caricata di molte polemiche sollevate, fra gli altri, dal consigliere di amministrazione della Rai Riccardo Laganà che ha chiesto conto di tutto ciò ai vertici operativi della televisione pubblica, oltre che alla Corte dei Conti.

Sta di fatto che lo storico appuntamento con L’anno che verrà non andrà in onda da Terni, come preannunciato, ma, secondo quanto apprendiamo, andrà in onda dallo studio Frizzi-5  di Roma (ex Dear) sempre con la conduzione di Amadeus e sempre con il consueto carico di ospiti musicali che accompagneranno il pubblico della Rai verso il nuovo anno, che tutti speriamo sia meglio di questo pessimo 2020.

Fra gli ospiti della serata dell’ultimo dell’anno di Rai1 circolava l’ipotesi di un coinvolgimento del cantante emiliano Zucchero, ma davvero ora con il cambio di location tutto dovrà essere ridiscusso, ospiti musicali compresi, anche se la location romana renderà forse tutto più semplice, organizzativamente parlando.