• Tv

La7 e i film replicati all’infinito. The Interpreter in onda per la terza volta in cinque mesi

La7 e la pratica dei film replicati all’infinito. Una moda che si addice ad un canale tematico, piuttosto che ad una generalista

Se Paganini non ripeteva, lo stesso non si può dire per La 7 che i suoi film tende a replicarli all’infinito. La lista delle pellicole riproposte con insistenza continua ad allungarsi, con la pratica che sta diventando un vero e proprio tratto distintivo della rete di Andrea Salerno.

Prendiamo The Interpreter, trasmesso lunedì in prima serata. Per il thriller politico di Sidney Pollack con Sean Penn e Nicole Kidman si è trattato della terza messa in onda in cinque mesi e mezzo, Era stato infatti programmato il 23 agosto (472 mila spettatori e 3,1% di share) e ancora prima il 3 maggio (664 mila spettatori e 2,8%), sempre in prima serata.

Un destino simile era toccato in precedenza ad un altro film di Pollack, Il Socio. In questo caso la tripletta si era verificata il 17 aprile, il 2 e l’8 agosto.

E che dire di The Queen? Il premio Oscar Helen Mirren è apparsa sugli schermi nei panni della Regina Elisabetta ben cinque volte in cinque mesi, sfruttando tutte le occasioni e le circostanze (anche tragiche) possibili. Dunque, The Queen in tv il 17 aprile subito dopo i funerali del Principe Filippo, il 15 giugno, il 19 giugno, il 30 agosto in occasione dell’anniversario della morte di Diana e il 5 settembre.

In passato La7 aveva già dimostrato di possedere una library limitata. Nell’estate 2020, ad esempio, Senti chi parla venne collocato addirittura tre volte in due settimane (31 luglio, 4 e 15 agosto). Nello stesso periodo, per celebrare i cento anni dalla nascita di Alberto Sordi il canale di Cairo fece timbrare il cartellino tre volte in un mese e mezzo sia a Riusciranno i nostri eroi a ritrovare l’amico misteriosamente scomparso in Africa? (15 giugno, 29 luglio, 2 agosto), che a Il Medico della Mutua (11 giugno, 22 e 26 luglio) e a Un americano a Roma (3 e 5 luglio, 16 agosto).

L’elenco potrebbe proseguire, a riprova di come La7 opti per la ‘ripetizione’ che si addice ad un canale a connotazione tematica (Iris, Cine34, SkyCinema), piuttosto che ad una generalista.