• Tv

Il prepartita di Italia-Inghilterra nel preserale di Rai1 è un gioco di equilibri

Lo spazio nel preserale di Rai1 dedicato al prepartita di Italia-Inghilterra nasce da una buona e sacrosanta idea, che però rimane solo tale

Era stato annunciato per oggi un cambiamento nel preserale di Rai1 in vista della finale degli Europei di calcio Italia-Inghilterra: al posto di Reazione a catena di Marco Liorni sarebbe andato in onda un appuntamento speciale di Estate in diretta, con il titolo di La grande attesa, che avrebbe visto una collaborazione fra la rete (in particolare la redazione della versione estiva de La vita in diretta) e Rai Sport.

Un tentativo interessante di far dialogare fra loro due diverse redazioni, evento di estrema rarità, che si verifica quasi esclusivamente con Porta a Porta per le varie tornate elettorali: quando, infatti, come nello scorso inverno con la crisi politica che ha portato la caduta del Conte II, irrompe l’attualità, soprattutto quella politica, parte una contesa fra rete e Tg1 per aggiudicarsi spazi di palinsesto. In realtà anche questa volta pare che quella che era nata come una buona idea sia solo rimasta tale.

Roberta Capua e Gianluca Semprini hanno avuto la possibilità di andare in onda per poco più di un’ora, non coprendo l’intera fascia 18:00-20:00: con loro in studio Giorgia Cardinaletti del Tg1, Michele Mirabella e Marco Tardelli, unica risorsa di Rai Sport presente nello studio 3 di via Teulada, dove si affacciano dall’esterno per un breve collegamento Stefano Bizzotto e Katia Serra, la coppia che racconterà questa sera la partita su Rai1, e Alessandro Antinelli, che mostra la coppa che verrà alzata verso le 23:00 da una delle due nazionali a Wembley.

Per il resto lo spazio curato da Estate in diretta è realizzato esclusivamente con servizi e collegamenti “interni” con i vari Giuseppe Di Tommaso, Rosanna Cacio, Ivan Bacchi e Selenia Orzella. Attorno alle 19:10 si capisce però il motivo di quella che sembra una promessa mancata (nonostante i titoli di coda rivendichino la collaborazione): Capua e Semprini, infatti, si collegano dall’Auditorium Rai del Foro italico dove Paola Ferrari è con Luca Toni per ricevere la linea dai colleghi. Saranno loro a traghettare i telespettatori del preserale dell’ammiraglia Rai al Tg1 delle 20:00.

Insomma la collaborazione fra Rai1 e Rai Sport è un gioco di equilibri e – viene da dire- non poteva essere diversamente.