Il Provinciale verso la domenica pomeriggio di Rai2

Il Provinciale di Federico Quaranta destinato a spostarsi nel palinsesto nella prossima stagione, andrà in onda di domenica. Ecco perché

Nelle scorse ore su TvBlog abbiamo anticipato la decisione della Rai di cancellare dalla programmazione della rete ammiraglia Dedicato, la trasmissione condotta da Serena Autieri (che ora sembrerebbe destinata a passare a Rai2). Una mossa che avrà delle conseguenze sui palinsesti non soltanto di Rai1, ma anche delle altre reti della tv pubblica. Infatti, secondo quanto ci risulta, al posto di Dedicato su Rai1 il sabato pomeriggio andrà in onda Linea Blu (e poi Linea Bianca), che così tornerà alla sua vecchia e fortunata (c’è il traino del Tg1!) collocazione delle ore 14.00. Questo ritorno dovrebbe comportare lo spostamento de Il Provinciale, che attualmente è in onda su Rai2 proprio alle ore 14.00.

Si tratterebbe di una scelta ‘obbligata’ e logica – considerando la somiglianza dei due prodotti televisivi, uno condotto da Donatella Bianchi, l’altro da Federico Quaranta – almeno quanto paradossale, visto il successo della trasmissione di Rai2 che racconta luoghi, persone e valori della provincia italiana e che quindi nel trasloco rischia di essere penalizzata in primis in termini di ascolti.

Stando alle indiscrezioni in nostro possesso, l’idea che la Rai starebbe vagliando in queste ore sarebbe di collocare Il Provinciale alla domenica pomeriggio, alle ore 14.00, a partire da settembre 2022. Una fascia, questa della domenica pomeriggio di Rai2, che sarà terra di esperimenti nella prossima stagione, visto che, come già anticipato, l’intenzione è di realizzare un nuovo contenitore sportivo al femminile, guidato da Paola Ferrari, per lasciare il vuoto lasciato da un titolo storico come Quelli che il calcio.

Il Provinciale, che garantisce attualmente a Rai2 un 5% di share (sabato scorso ha fatto registrare il 5,24%, il trend è positivo), in due sole stagioni è riuscito a consolidarsi come prodotto televisivo, dimostrandosi peraltro uno dei programmi più identitari della tv pubblica, anche e soprattutto per merito di Federico Quaranta, tra i più bravi quando c’è da valorizzare il territorio italiano. Nella prima stagione (2020-2021) è andato in onda alle 17.15, mentre nella seconda (quella in corso) è stato anticipato alle ore 14.00. Nella prossima, dunque, si prospetta un nuovo cambio nel palinsesto, stavolta non di orario, ma di giorno di messa in onda, con Domenica In e Amici di Maria De Filippi nuovi temibili competitor.

Il Provinciale reggerà anche di fronte a questo ennesimo ostacolo?