Francesco Totti sulla rottura con Ilary Blasi: “Non ho tradito io per primo. Due comunicati? Lei era andata in tv a negare, non poteva rimangiarselo”

Il Pupone: “Non ho voluto danneggiarla mentre conduceva L’Isola dei Famosi. Non ha mai capito molto di calcio”.

Farà discutere l’intervista che Francesco Totti ha rilasciato oggi ad Aldo Cazzullo sul Corriere della Sera. Un colloquio che copre addirittura due pagine del quotidiano di via Solferino, ma non vi è dubbio che si tratti di un colpaccio.

La bandiera della Roma ha deciso di rompere il silenzio sulla sua separazione da Ilary Blasi dopo vent’anni d’amore e diciassette di matrimonio, consapevole che l’intervista gli costerà “sei mesi di vita“. Il Pupone tuttavia ha voluto parlare in quanto avrebbe letto troppe sciocchezze, di cui alcune hanno fatto soffrire i suoi figli:

“Non sono stato io a tradire per primo. Poi tornerò a tacere. Qualunque cosa mi sarà replicata, starò zitto. Perchè la mia priorità è tutelare i miei figli”.

La crisi a sentire l’ex calciatore sarebbe iniziata nel 2016, al suo penultimo anno di attività. I rapporti con l’allenatore Luciano Spalletti erano controversi, con l’ex letterina che lo attaccò bollandolo come “piccolo uomo” (nella fiction Speravo de morì prima questo aspetto è ampiamente trattato). Totti nell’intervista giustifica l’ex moglie, anche se non nella maniera più elegante possibile: “Voleva proteggermi, ebbe una reazione quasi materna. Di pallone non ha mai capito molto“.

Nonostante l’addio al calcio giocato, Francesco Totti è poi rimasto nella Roma da dirigente, ma i dissidi con i piani alti lo hanno portato a lasciare i capitolini. Non manca qui una stoccata alla conduttrice: “Ilary non ha capito il mio dolore“.

Le successive dichiarazioni confermano quanto ricostruito dai giornali, ovvero che la morte di Covid dell’amato padre, avvenuta il 12 ottobre 2021, ha fatto vivere al calciatore un periodo tremendo, tenendo anche conto che il genitore era stato visto per l’ultima volta il 26 agosto a causa delle restrizioni. Successivamente anche lo stesso Francesco ha contratto il Covid in maniera violenta, rischiando il ricovero in ospedale. “Mia moglie quando avevo più bisogno di lei non c’è stata”.

Il Pupone ha ammesso di aver spiato i messaggi dell’ex moglie sul cellulare, scoprendo dell’esistenza di un amante che appartiene a un mondo lontanissimo da quello dello sportivo. La sua storia con Noemi Bocchi invece sarebbe cominciata dopo Capodanno 2021.

La coppia ha provato a ricostruire il matrimonio:

“Io sapevo quello che aveva fatto lei, anche se non ho detto niente per danneggiare la sua immagine, tanto più mentre stava facendo L’Isola dei Famosi. E lei probabilmente si era stufata. Perchè in realtà il matrimonio era finito”.

Infine, quanto ai due comunicati che annunciavano la fine del matrimonio, dichiara:

“Avrei preferito un comunicato solo, firmato da tutti e due, per dire che avevamo provato a superare le difficoltà ma non ci eravamo riusciti. Ilary non ha voluto: perchè era andata in tv a negare (a Verissimo e a Belve, ndr), ad assicurare che tutto andava bene; e non poteva rimangiarselo. Così ha scritto il suo comunicato, per sostenere che lei aveva fatto qualcosa per salvare il rapporto, e io no”.