Fino all’ultimo battito: trama ultima puntata e cast della fiction con Marco Bocci

Marco Bocci torna in tv nel ruolo di un cardiochirurgo che scende a compromessi con un boss per salvare il figlio. La regia è di Cinzia TH Torrini

Tra le novità proposte dalla fiction di Raiuno nell’autunno 2021, ci sarà anche un medical drama a tinte crime. Il suo titolo è Fino all’ultimo battito, e vede il ritorno in tv da protagonista di Marco Bocci e quello dietro la macchina da presa di Cinzia TH Torrini, una garanzia per le fiction della tv generalista. Curiosi di sapere in cosa si sono cimentati i due questa volta? Allora leggete qui sotto, dove troverete tutte le informazioni sulla serie tv.

Fino all’ultimo battito, puntate

Fino all'ultimo battitoPrima puntata (23 settembre 2021)

Nel primo episodio, facciamo la conoscenza di Diego Mancini, Primario di Cardiochirurgia a soli quarant’anni, e della sua famiglia. Poco dopo che Elena, appena ottenuti i documenti del divorzio dal primo marito Rocco, gli chiede di sposarlo, il figlio Paolo -affetto da una cardiopatia- si sente male.

Diego visita -su richiesta del Magistrato Pansini– il boss Cosimo Patruno, al 41bis. Per Diego, la cardiopatia dell’uomo non è così grave da consentirgli i domiciliari, come lui vorrebbe per poter gestire direttamente i suoi affari illegali. Le condizioni di Paolo, intanto, peggiorano e viene ricoverato.

In ospedale Diego scopre che ci sarebbe un cuore compatibile per il figlio, ma nella lista d’attesa prima c’è Vanessa, che attende da più di un anno. Mentre la ragazza si prepara per l’intervento, Diego compie un atto impensabile che impedisce a Vanessa di essere operata, dando la priorità a Paolo.

Ma qualcuno ha ripreso il gesto del medico: è Rosa, la nuora di Cosimo che ora minaccia Diego di rivelare tutto se non testimonierà a favore del suocero. In tribunale, grazie ad un consiglio dato a Pansini, Diego dice che Patruno potrebbe essere operato per restare in carcere, ingannando Rosa.

Nel secondo episodio, l’ospedale si prepara all’arrivo di Patruno, che sarà operato da Diego. Il boss, però, continua a lamentare dolori, per rimandare l’operazione ed ottenere i domiciliari. Aiutata da Elena (che gestisce un’associazione), intanto, Diego cerca di convincere Vanessa a farsi operare facendosi impiantare un cuore artificiale, ma il padre Renato vuole lasciare l’ospedale. Convinta dalla madre a partecipare ad una festa, Anna prima scopre che il suo fidanzato la tradisce, e poi stringe amicizia con Mino, senza sapere che è il figlio di Rosa e, quindi, nipote del boss.

Elena riceve la visita di Rocco, il suo ex marito e padre di Anna, che vuole riallacciare i rapporti con la figlia, ma la donna lo respinge. Patruno, intanto, mette a punto il suo piano per evadere dall’ospedale e diventare latitante: il tutto, mentre Diego è impegnato in un’altra operazione. Quando scopre che Patruno è evaso, si rende conto di essere anche lui nei guai.

Seconda puntata (30 settembre 2021)

Nel terzo episodio, “Io confesso”, Patruno è riuscito ad evadere: il Pm Pansini è convinta che nell’ospedale ci sia una basista che ha consentito al boss di mettere in atto la sua fuga. Mentre Diego freme, Rosa teme che Cosimo riallacci i rapporti con suo figlio Mino, che la donna ha sempre tenuto lontano dagli affari del suocero.

Nel quarto episodio, “Il patto con il male”, Diego è tormentato dai sensi di colpa per quanto fatto a Vanessa. Mentre Anna e Mino si avvicinano sempre di più, il protagonista è costretto a curare uno dei mafiosi rimasto ferito durante la fuga di Patruno e, prelevato dagli uomini del boss, deve anche curare Irena, una prostituta incinta con un’infezione. Diego agisce all’oscuro di Elena, e cercando anche di trovare i fondi necessari per impiantare in Vanessa un cuore artificiale. La ragazza torna in ospedale con il padre che, però, ha saputo del trapianto a Paolo e, sospettoso, ne parla con l’Ispettore Santoro.

Terza puntata (7 ottobre 2021)

Nel quinto episodio Cosimo riesce a scagionare Diego da tutte le accuse del pm, grazie a uno stratagemma studiato nei minimi dettagli. Ovviamente il cardiochirurgo, a causa di questo ulteriore aiuto da parte del boss, sarà ancora più in debito con lui. Intanto Patruno si sente male e Rosa decide di chiamare Diego, che dovrà fargli una trasfusione di sangue per salvargli la vita. Intanto Elena viene a sapere che sua figlia Anna sta aiutando Mino Patruno a organizzare una campagna sui social. La donna, quindi, informa Diego che andrà su tutte le furie e intimerà la figlia di chiudere ogni rapporto con il nipote del boss. Nel mentre Mino, che ha lo stesso gruppo sanguigno di suo nonno, decide di donargli il sangue per salvargli la vita. Sarà Diego a occuparsi della trasfusione, senza farsi vedere da Mino, in quanto il giovane potrebbe riferire tutto ad Anna…

Nel sesto episodio Cosimo ha salvato Diego facendo crollare le accuse del PM: il professore è salvo ma sempre più nelle sue mani! Patruno incontra nuovi alleati, ma sta male e Rosa deve portargli il professore. Diego gli – prescrive una trasfusione. Nel frattempo, Elena scopre che Anna sta aiutando Mino Patruno con una campagna social. Diego, estremamente allarmato, impone ad Anna di non vedere più il ragazzo. Mino ha lo stesso gruppo sanguigno del nonno e accetta di donargli il sangue. Durante la trasfusione, Diego non vuole essere visto dal ragazzo e chiede l’aiuto di Bashir. Nel frattempo, sembra che Paolo abbia una crisi di rigetto e tutti cercano Diego invano.

Quarta puntata (14 ottobre 2021)

Nel settimo episodio, “Il mondo oscuro”, Elena ha visto il bacio tra Diego e Rosa ed, adirata, affronta il compagno dicendogli di non volerlo più sposare. Ma il giorno dopo viene costretta dalla famiglia ad andare ad acquistare l’abito per la cerimonia di Anna: il negozio scelto è proprio quello di Rosa. Elena però riconosce in lei non la donna che ha baciato Diego, ma la nuora del boss e madre di Mino. Diego, però, piuttosto che rivelarle la verità, sopporta tutto.

Nell’ottavo episodio, “La trappola”, Diego e Bashir (Mohamed Zouaoui) mettono a punto una trappola per incastrare Cosimo che, intanto, ha capito chi sta compromettendo la sua salute. Il protagonista deve anche digerire il fatto che la partita di beneficenza organizzata da Rocco sia andata molto bene, ed il Vad per Vanessa -che continua a peggiorare- sia sempre più vicino grazie a lui. Mino, scoperto che dietro la sua riammissione alle gare di nuoto c’è il nonno, lascia l’agonismo e fa l’amore con Anna. Poco dopo, però, il giovane viene ferito in una rappresaglia contro Cosimo.

Quinta puntata (21 ottobre 2021)

Nel nono episodio, “Codice rosso”, Diego è stato scoperto e viene portato con forza da un furibondo Cosimo, che inizia a picchiarlo, proprio mentre Elena lo attende nella cattedrale dove si dovrebbero sposare. Durante l’aggressione, però, accusa un malore: Diego potrebbe approfittarne per scappare, ma resta e lo aiuta. Cosimo necessita di un’operazione d’urgenza, cosa che spinge Diego a stringere un nuovo patto: o opererà e salverà, ma poi sarà libero.

Nel decimo episodio, “Il morso del serpente”, l’intervento che ha dotato Vanessa di un cuore artificiale (acquistato tramite la partita di beneficienza organizzata da Rocco) va a buon fine. Ma Diego è ancora tormentato: la ragazza deve avere un trapianto di cuore. Intanto, si prepara per l’operazione a Cosimo, per cui serve un macchinario che si trova in ospedale: pur di liberarsi di questa situazione, il protagonista accetta di rubarlo. Mino e Rosa, intanto, hanno un acceso confronto dopo che il boss ha rivelato delle amare verità al nipote. Rocco, invece, osserva i comportamenti di Diego e mette gli inquirenti sulle sue tracce.

Sesta ed ultima puntata (28 ottobre 2021)

La festa per il matrimonio tra Diego ed Elena viene interrotta dalla notizia dell’investimento di Rocco, per mano di uno degli uomini di Cosimo. L’ex calciatore deve essere operato, ma finisce in coma. Ormai Diego sta sopportando un livello di tensione altissimo, al punto che decide di confessare tutto ad Elena, sperando che capisca. La donna, invece, resta giustamente sconvolta e gli sbatte la porta in faccia. Rosa, intanto, è sempre più determinata a tenere lontano Mino dalle grinfie del suocero e, per questo, stringe un patto con Nicola. Diego, inoltre, deve anche operare Cosimo, che gli fa ben capire che se qualcosa dovesse andare storto, a pagarne le conseguenze sarà tutta la sua famiglia. Ma poco prima dell’intervento, qualcuno punta una pistola alla tempia di Elena e minaccia Diego: Cosimo non deve uscire vivo dall’intervento.

Fino all’ultimo battito, la trama

Il protagonista è Diego Mancini (Bocci), uno stimato chirurgo, che a soli quarant’anni è diventato Professore ordinario di cardiochirurgia. Diego ha tutto dalla vita: una compagna, Elena (Violante Placido), che ama, una figlia acquisita, Anna (Gaja Masciale) ed un figlio naturale, Paolo (Giovanni Carone).

Diego ed Elena sono in attesa del divorzio di lei per potersi sposare, e quando questo accade i due sono pronti al grande passo. Ma la vita mette loro davanti un ostacolo: Paolo è infatti affetto da una cardiopatia per cui neanche Diego, abituato in sala operatoria a salvare le vite dei suoi pazienti, può fare nulla. L’unica strada è quella del trapianto, per cui il bambino è in lista d’attesa.

Ma per Paolo, Diego è disposto a tutto, anche a mettere in discussione i suoi principi ed il giuramento sotteso alla professione medica. Si ritrova così ad accettare un compromesso che lo porta a diventare il medico personale di Cosimo Patruno (Fortunato Cerlino), boss latitante.

Diego si ritrova così in una rete di bugie e segreti che rischiano di mettere in pericolo quella stessa famiglia che vuole salvare. Di fronte ad un bivio, dovrà pensare al suo bene e fare di tutto, fino all’ultimo battito, pur di salvare anche se stesso.

Fino all’ultimo battito, il cast

A guidare il cast, come detto, è Marco Bocci, ma Fino all’ultimo battito presenta numerosi attori ed attrici avvezzi al mondo della fiction italiana.

I protagonisti

Marco Bocci è Diego Mancini: giovane e stimato chirurgo, che a soli quarant’anni è già Professore ordinario di Cardiochirurgia. In sala operatoria riesce a salvare decine di vite, ma quando deve aiutare il figlio Paolo, affetto da cardiopatia, non può fare nulla se non inserirlo in lista d’attesa per un trapianto. Proprio per aiutarlo, scende ad alcuni compromessi che metteranno in pericolo lui e la sua famiglia. Bocci è noto per essere stato Scialoja in Romanzo Criminale-La serie e, poi, Domenico Calcaterra in Squadra Antimafia, ma è stato anche protagonista di Solo e nel cast di Made in Italy.

Violante Placido è Elena Ranieri: compagna e futura moglie di Diego, nonché madre di Anna (Gaja Masciale) e di Paolo (Giovanni Scarone). Anche per lei, come per Diego, la famiglia è tutto. E’ pronta a coronare il suo sogno di sposare Diego una volta ottenuto il divorzio, ma la cardiopatia di Paolo cambia le carte in tavola. Placido, figlia di Michele, ha recitato in tv in alcune fiction come Questo è il mio paese, Moana ed Enrico Piaggio.

Fortunato Cerlino è Cosimo Patruno: uno dei boss più pericolosi in circolazione, che sfrutta la cardiopatia di cui è affetto per stringere un accordo con Diego, che ne diventerà il medico personale sotto minaccia. Ovviamente, Cosimo esige il massimo della fedeltà dal medico, mettendolo di fronte a situazioni e scelte difficili. Una volta uscito dal carcere, cercherà di coinvolgere nei suoi affari il nipote Mino (Michele Spadavecchia), nonostante l’accordo stretto con la nuora Rosa (Bianca Guaccero). Cerlino è diventato popolare grazie all’interpretazione di Don Pietro Savastano in Gomorra-La serie, ma ha recitato anche ne La Porta Rossa ed è nel cast di Nero a metà.

Bianca Guaccero è Rosa: nuora di Cosimo, che dieci anni prima ha assistito all’omicidio del marito Antonio, figlio di Cosimo, per un regolamento di conti. Con il boss ha stretto un patto: lei si occupa di fargli da tramite con il mondo esterno, ricicla i proventi dei suoi affari illeciti tramite il suo negozio di abiti da sposa, pur di non coinvolgere il figlio Mino. Nel corso degli anni, però, si rende conto della situazione insostenibile in cui è finita e quando incontra Diego vede in lui una possibile via d’uscita, fino ad innamorarsene.

Loretta Goggi è Margherita Ranieri: è il supporto della famiglia di Elena, sua figlia, e Diego, il genero che ha sempre desiderato avere. Aiuta molto in casa, con Anna e Paolo, stando accanto ai nipoti. Quando nella vita della figlia torna l’ex marito Rocco (Michele Venitucci), si mette sulla difensiva, consapevole di quanto Elena abbia sofferto per colpa sua.

Gaja Masciale è Anna Monaco: primogenita di Elena e figlia di Rocco, che però conosce poco, dal momento che lui si è allontanato per disintossicarsi dalla sua dipendenza dal gioco on line. Ha sacrificato parte della sua adolescenza per stare a fianco del fratello, a cui è molto legata, e prendersi cura di lui. Alla sua prima festa fa la conoscenza di Mino e, senza sapere chi sia, instaura con lui una relazione capace di rompere gli schemi.

Michele Venitucci è Rocco Monaco: ex marito di Elena e padre di Anna, aveva una promettere carriera da calciatore, tanto da essere stato preso da una squadra di Serie A. Ma un infortunio ha compromesso la sua carriera: è così caduto nel tunnel della dipendenza dei giochi on line, sperperando tutti i risparmi della famiglia. Ora che è tornato ed uscito dalla riabilitazione, vuole riavvicinarsi alla figlia, ma Elena non vuole lasciarglielo fare. Le continue bugie di Diego saranno un modo per riavvicinarsi all’ex moglie.

Michele Spadavecchia è Mino Patruno: nipote di Cosimo e figlio di Anna, conosce poco il nonno, dal momento che la madre ha provato a tenerlo fuori dagli affari del clan. Non ha social, anche perché il suo cognome lo precede, e la sua passione sono i tuffi. Un’emergenza lo vedrà costretto ad avvicinarsi a Cosimo, scoprendo il legame con il clan. Ma per salvarsi si aggrapperà ad Anna, conosciuta ad una festa.

Altri personaggi

Giovanni Carone è Paolo, figlio di Diego ed Elena, affetto da una patologia cardiaca per cui necessita di un trapianto e che vedrà Diego finisce in un vortice di bugie.

Emanuela Minno è Vanessa Coppi, giovane ragazza a cui spetterebbe il cuore che, invece, Diego assegna al figlio.

Ivano Pincialli è Renato Coppi, padre di Vanessa, che ha cresciuto da solo.

Brando Rossi è Domenico Mazzancolla.

Angelo Pignatelli è Cannavota.

Mimmo Mancini è Vincenzo Patruno.

Mohamed Zouaoui è Bashir Jajal.

Ralph Palka è Berg Martin.

Vanni Bramati è Vito Rizzi.

Pierluigi Corallo è Matteo Russo.

Tiziana Schiavarelli è Mimma Rinaldi.

Antonella Bavaro è l’anestestista.

Ignazio Oliva è don Claudio.

Gianluca Mastrorocco è Manlio De Costanzo.

Giandomenico Cupaiolo è l’Ispettore Capo Santoro.

Alessia Giuliani è il Magistrato Pansini.

 

Fino all’ultimo battito, la regista e gli sceneggiatori

A dirigere la fiction c’è Cinzia TH Torrini, una garanzia per le serie tv italiane. Numerosi titoli di successo hanno infatti vista dietro la macchina da presa la regista fiorentina: suoi sono Elisa di Rivombrosa, Terra ribelle, Un’altra vita, Sorelle ed il recente Pezzi Unici.

La serie è invece scritta da Andrea Valagussa (La strada di casa), Fabrizia Midulla (Mina Settemne), Maura Nuccetelli (Sotto Copertura), Elisa Zagaria e Nicola Salerno. Fino all’ultimo battito è una coproduzione Rai Fiction-Eliseo Multimedia, prodotta da Luca Barbareschi. La serie ha ricevuto il sostegno di Regione Puglia ed Apulia Film Commission.

Fino all’ultimo battito, quando va in onda?

La Rai ha confermato come data di messa in onda di Fino all’ultimo battito il 23 settembre 2021: la serie, quindi, andrà in onda il giovedì sera fino al 28 ottobre. Una scelta importante per la fiction, considerato che la serata del giovedì è una delle più pregiate per il palinsesto.

Fino all’ultimo battito, quante puntate sono?

In tutto, gli episodi di Fino all’ultimo battito sono dodici, ciascuno della durata di circa cinquanta minuti. Raiuno li manderà in onda due per volta, per sei prime serate ed altrettante settimane, a meno che non decida di proporre dei doppi appuntamenti.

Fino all’ultimo battito, location

Dov’è stato girato Fino all’ultimo battito? La serie è ambientata in Puglia ed i set sono stati allestiti tra gennaio e marzo 2021 in differenti città, come Lecce (all’ospedale Vito Fazzi ed al Vecchio ospedale di Poggiardo), Molfetta (la banchina di San Domenico, lo stadio Paolo Poli ed il centro storico), ma anche Bari, Cosenza, Polignano a Mare, Conversano e Bitonto.

Fino all’ultimo battito, streaming

E’ possibile vedere Fino all’ultimo battito in streaming su RaiPlay, sito ufficiale della Rai, che lo manda in onda in diretta e da la possibilità di rivedere gli episodi poco dopo che sono passati in tv, e sull’app per smart tv, tablet e smartphone.

Fino all’ultimo battito, trailer

Un altro promo della serie ci mostra nel dettaglio la trama della fiction: Diego, per far avere al figlio Paolo un trapianto il prima possibile, scene a patti con il boss Patruno, ricoverato nell’ospedale in cui lavora. Ma Rosa inizia a minacciarlo.

"Fino all'ultimo battito" ?In prima visione prossimamente su Rai1! Con Marco Bocci, Violante Placido, Bianca Guaccero, Michele Venitucci, Francesco Foti, Gaja Masciale, Loretta Goggi e con Fortunato CerlinoPer la regia di Cinzia TH TorriniRaiPlayUFFICIO STAMPA RAI#raifiction

Posted by Èliseo entertainment on Thursday, September 2, 2021

Con l’avvicinarsi della messa in onda della fiction, Raiuno ha mandato in onda un trailer che si sofferma sulla difficile scelta che viene fatta dal protagonista per il bene del figlio:

Fino all'ultimo battito

"Per amore entrerà in un vortice dal quale sarà difficile uscire."Per la regia di Cinzia TH Torrini, "Fino all'ultimo battito" prossimamente su Rai1 e RaiPlay

Posted by Rai1 on Monday, September 6, 2021

Questo, invece, è il primo trailer di Fino all’ultimo battito.

"Fino all'ultimo battito" prossimamente su Rai1

Diego Mancini, professore di cardiochirurgia all’Università di Bari, è il protagonista di "Fino all'ultimo battito", la nuova serie con Marco Bocci, Violante Placido, Bianca Guaccero e Loretta Goggi, prossimamente in prima visione su Rai1.

Posted by UFFICIO STAMPA RAI on Thursday, July 29, 2021