Federico Fashion Style, Selvaggia Lucarelli: “Il coming out una trattativa economica da mesi. A Ballando con le Stelle portava avanti l’immagine dell’eterosessuale che si difende da ogni sospetto”

Il parrucchiere dei vip era pronto a dichiarare la sua omosessualità in un altro programma tv di Canale 5.

Non che ci volesse un mago per capirlo, ma Selvaggia Lucarelli nel suo interessante podcast Il Sottosopra ha svelato un retroscena in merito al coming out di Federico Lauri in arte Federico Fashion Style avvenuto sabato scorso a Verissimo, il programma del sabato pomeriggio condotto da Silvia Toffanin.

La giornalista e opinionista di Ballando con le Stelle sostiene che il coming out del parrucchiere dei vip fosse una voce molto insistente all’interno del jet set. Inoltre Lucarelli parla anche di una trasmissione televisiva nella quale Lauri avrebbe dovuto parlare del suo orientamento sessuale, salvo poi declinare l’offerta in quanto gli si sarebbero stati proposti meno soldi rispetto a Verissimo.

Ecco cosa dice Lucarelli:

“Nell’ambiente televisivo sapevamo tutti che da qualche mese Federico stava organizzando il suo coming out mediatico – ha rivelato Selvaggia -. C’era in corso una trattativa, ovviamente anche economica, con programmi e conduttori, a un certo punto ricordo che stava per andare al Grande Fratello a fare la sua rivelazione. Poi è saltato tutto e ha deciso di affidare lo scoop a Silvia Toffanin”.

Federico Fashion Style insomma come un Gabriel Garko qualunque, quando nel 2020 al Grande Fratello Vip 5 l’attore delle fiction Ares fece intendere al pubblico di aver mentito sulla sua storia con la collega Adua Del Vesco e sulle sue storie precedenti parlando di una favola. Garko non disse esplicitamente di essere gay, ma il conduttore annunciò che avrebbe parlato dopo due settimane nel salotto di Verissimo di Silvia Toffanin.

Lucarelli non vede alcuno scandalo nel coming out per soldi, ma come tanti ha da ridire invece sul fatto che Lauri più volte abbia negato la sua omosessualità (il parrucchiere dice di non averlo mai fatto, ma molte dichiarazioni dimostrano il contrario), riferendosi in particolare alla sua esperienza a Ballando con le Stelle.

“Abbiamo deciso che va bene monetizzare su tutto, per cui direte voi perché dovrebbe essere strano che Federico si faccia pagare per il suo personale coming out? In realtà di strano non c’è nulla, di discutibile dal mio punto di vista molto. Se penso che un anno fa lo stesso Lauri si era fatto pagare da Ballando con le Stelle per portare in scena l’immagine dell’eterosessuale che si difendeva da ogni sospetto, anche irritandosi, e che ci presentava la famiglia tradizionale per fugare ogni dubbio. L’idea che la verità e la bugia sullo stesso tema abbia lo stesso prezzo non mi scandalizza, però mi avvilisce“.