Gabriele Immirzi: la vittoria dei Maneskin all’Eurovision è un sogno che diventa realtà

Le prime dichiarazioni del CEO di Fremantle Gabriele Immirzi dopo la vittoria dei Maneskin all’Eurovision 2021 di Rotterdam

di Hit

Si sono appena spente le luci dell’Ahoy Arena di Rotterdam dopo una travolgente serata che ha riportato l’Eurovision in Italia grazie alla vittoria dei Maneskin. In un finale da cardiopalma con le votazioni del televoto che hanno ribaltato quelle delle giurie tecniche,  che avevano messo al primo posto il cantante rappresentante della Svizzera,  il gruppo italiano vincitore del Festival di Sanremo 2021 conquista il tetto d’Europa.

Oltre a tutti noi italiani grande la soddisfazione anche fra chi ha creduto nei Maneskin e li ha aiutati ad arrivare sul tetto dell’Europa, fra questi certamente il CEO di Fremantle Gabriele Immirzi, che produce X Factor, il talent show in onda su Sky e che ha da poco trovato un nuovo conduttore e che li ha visti vincitori morali nel 2017. TvBlog lo ha voluto contattare qualche minuto dopo la proclamazione dei Maneskin campioni dell’Eurovision 2021, ecco cosa ci ha detto con la voce comprensibilmente rotta dall’emozione del momento :

 

Ci riempie di orgoglio che una band scoperta da X Factor abbia trionfato all’Eurovision. Congratulazioni ai Maneskin, a Sony e a Marta Donà per questo successo storico e meritatissimo. È un sogno che diventa realtà.

Ebbene si, un sogno che diventa realtà questo per un gruppo italiano che ormai ha dimostrato (la vittoria al televoto di oggi ne è la certificazione) di essere pronto a sfondare e ad avere successo anche al di fuori del mondo musicale nostrano. Uno smacco, questo lo aggiungiamo noi, per tutti quelli che ripetono la cantilena secondo cui i talent show non producano artisti di successo. Ma ora è il momento solamente di gioire per questa splendida e straordinaria vittoria italiana in Europa grazie ai Maneskin!