Elezioni 2022 in tv, buoni dati per i programmi dedicati alla politica d’estate

Buoni i dati di ascolto dei programmi televisivi dedicati alle prossime elezioni politiche

di Hit,

Non tutto è oro ciò che luccica e se da una parte il rischio saturazione o disinteresse vacanziero era dietro l’angolo, i dati di ascolto sui programmi televisivi che si occupano della prossima tornata elettorale, quella delle Elezioni politiche 2022 posizionata ai confini dell’estate il prossimo 25 settembre ci dicono dell’altro. Fra i dati che ci dicono che comunque c’è un’interesse dei telespettatori rispetto ai temi elettorali c’è sicuramente quello relativo al ritorno in onda di Speciale mezz’ora in più, il talk show della domenica pomeriggio di Rai3 condotto e diretto da Lucia Annunziata. A vedere l’ultima puntata trasmessa di questo programma con protagonisti il leader di Forza Italia Antonio Tajani,  il leader di Italia viva  Matteo Renzi e quello di Azione Carlo Calenda è stato il 9,3% di pubblico con gli apparecchi televisivi accesi, un dato decisamente alto per una domenica d’estate, sopratutto di pomeriggio, dato di share più alto addirittura rispetto all’edizione delle 19 del Tg3.

La necessità del servizio pubblico radiotelevisivo di informare i suoi utenti, la voglia di essere informati da parte del pubblico televisivo in questa inconsueta estate per la politica nostrana, hanno trovato giusto sfogo nella decisione repentina da parte della Rai di approntare, anche a costo di andare in onda da uno studio di emergenza, questo appuntamento domenicale speciale che andrà in onda, come scritto da queste parti, senza sosta, collegandosi quindi alla consueta e già prevista edizione autunnale del programma di Lucia Annunziata. Decisione presa in poche ore dal direttore approfondimenti Antonio Di Bella e avallata con entusiasmo dalla conduttrice del programma medesimo.

All’appuntamento di Speciale in mezz’ora in più si aggiunge il programma del martedì sera di Rai3 Filo rosso condotto da Roberto Zanchini e Roberta Rei, che quest’anno tiene accesa l’informazione in diretta di prima serata di Rai3 grazie all’idea di Mario Orfeo, predecessore di Antonio Di Bella, che ha avallato con entusiasmo la decisione dell’attuale direttore del Tg3. Filo rosso che per altro si appresta, qualora sia necessario, a fare di nuovo il bis nella serata del venerdì sera, facendo poi la staffetta a fine mese, esattamente dal 30 agosto con Bianca Berlinguer che tornerà in onda con il suo Carta bianca.

Nel quadro delle trasmissioni di approfondimento si aggiungono poi Agorà estate con Giorgia Rombolà dalle 8 alle 10 su Rai3 e il debutto il 29 agosto de Il cavallo e la torre con Marco Damilano nell’access della terza rete ed il 30 il ritorno di Bruno Vespa ed il suo Porta a porta.

Anticipato poi ai primi di settembre anche Restart di Annalisa Bruchi su Rai2 in seconda serata il venerdi. Anche le altre reti stanno ottenendo buoni dati con i programmi dedicati a questa pazza estate elettorale, con un buon 5,35% per il debutto di Verso il voto su La7 con Luca Celata e Alessandro De Angelis ed il 6,91% di Zona bianca dell’ottimo Giuseppe Brindisi.