• Tv

Domenica In Show: una serata (auto)celebrativa non necessaria

Domenica In Show è stato semplicemente un “Best Of” di Domenica In, una serata non proprio evento sulla quale non c’è molto da dire.

Se non fosse stato per il ritorno in tv, dopo non poco tempo, di Alessia Marcuzzi e per l’intervista a Renzo Arbore, che ha successivamente assunto maggiore valenza dopo le parole di Maria De Filippi, intervenuta telefonicamente (“Hai fatto una cosa bellissima, una cosa che ti è venuta dal profondo dal cuore e che abbia fatto molto bene a lui”), questo Domenica In Show, andato in onda di venerdì (!), si è rivelato sostanzialmente un “best of” non necessario dell’edizione in corso di Domenica In, in procinto di giungere al termine.

Una serata celebrativa, soprattutto autocelebrativa, con Mara Venier che, però, non ha nascosto l’intento di festeggiare le sue 13 edizioni da conduttrice, record in condivisione con Pippo Baudo, che verrà superato l’anno prossimo:

Siamo quasi arrivati al termine, grazie al pubblico per il gradimento meraviglioso. Vi devo ringraziare di cuore, non me l’aspettavo. Sono arrivata qui 4 anni fa, per quella che doveva essere una sola edizione, poi ogni anno dico “È l’ultimo anno, è l’ultimo anno”, e sono arrivata a 13 edizioni! E l’anno prossimo, saranno 14!

Una serata che, probabilmente, avrebbe avuto più senso se realizzata l’anno prossimo, nel 2023, sia per festeggiare i trent’anni dalla prima edizione condotta da Mara Venier che per celebrare il suo record di conduzioni, come già scritto, 14 con l’edizione ventura.

Uno spin-off che ha il sapore, appunto, del “meglio di” con, ad esempio, l’intervista doppia condotta da Stefano De Martino alla conduttrice e a Vincenzo De Lucia (questa volta, nei panni della De Filippi) o con ospiti/amici già visti come Fabrizio Moro, Shel Shapiro, Michele Bravi, Luciana Littizzetto, Ornella Vanoni, Il Volo, Gigi D’Alessio, Ferzan Özpetek…

Anche sugli aneddoti, c’è poco da segnalare: l’account Instagram della conduttrice è stato aperto da Alessia Marcuzzi ai tempi de L’Isola dei Famosi, e già lo sapevamo, Maria De Filippi è stata l’unica a tendere la mano a Mara Venier in un suo momento di difficoltà, e anche questo già lo sapevamo.

Alquanto arduo commentare oltre una serata che non è stata così tanto diversa da un’ordinaria puntata di Domenica In.

Lo stile di Mara Venier a Domenica In è questo: prendere o lasciare.

Di questa serata (non proprio) evento, come scritto in apertura, rimane l’emozionante blocco dedicato a Renzo Arbore, con cui Mara Venier ha ricordato e raccontato aneddoti riguardanti parallelamente il fronte privato e professionale.